Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 621 a 630 DI 1032

09/12/2011 Una vera rivoluzione culturale del nostro modo di vivere

Stile di vita sano contro l'escalation del cancro
Nel 2020 potremmo assistere a un aumento del 50% dei casi di cancro nel mondo. E per quella data, saranno in un anno 15 milioni le nuove diagnosi. A rendere nota la allarmante previsione e' il 'World Cancer Report', la piu' completa analisi sulla malattia, che viene condotta, per conto dell'Organizzazione mondiale della sanita' dalla Iarc, l'International Agency for Research on Cancer. Ma se le previsioni sono tutt'altro che rosee, il documento lascia anche qualche spiraglio alla speranza: ... (Continua)

07/12/2011 Una lista di alimenti che contrastano l'ingiallimento

Cosa mangiare per avere denti bianchi
Chi non desidera avere i denti bianchi? Prima di ricorrere alle tecniche di sbiancamento però sarebbe bene provare la via dell'alimentazione. Sono molti infatti i cibi che determinano un ingiallimento dei denti, ma allo stesso tempo ce ne sono altri che favoriscono il mantenimento di una dentatura bianca e sana.
Gli esperti americani del Wake Forest Baptist Medical Center suggeriscono infatti il consumo di frutta e verdura, in particolare mele, sedano, cavolfiori, tutti prodotti che ... (Continua)

05/12/2011 12:55:40 Un terzo degli uomini è vittima dell’ansia da superprestazione

Sesso, quando la donna è il partner “dominante”
Il cambio di ruoli manda in crisi soprattutto gli under 40. Il prof.
Montorsi afferma “Cresce il consumo di farmaci per l’erezione ma pochi chiedono aiuto al medico”.
Addio sesso debole: oggi le donne guidano le relazioni e gli uomini faticano a tener loro testa. Lo pensa il 35% dei maschi italiani, il 40% si sente inadeguato a rispondere alle aspettative di chi lo vuole contemporaneamente marito perfetto, amante, buon padre.
Tensioni che si riflettono sulla vita intima: il 70% degli ... (Continua)

01/12/2011 Nelle donne anziane il glucosio è un pericolo

Tumore al colon, lo zucchero aumenta il rischio
Un livello elevato di glucosio nel sangue delle donne anziane può essere associato a un rischio più alto di tumore al colon-retto. Lo dice una ricerca pubblicata sul British Journal of Cancer da studiosi dell'Albert Einstein College of Medicine della Yeshiva University.
I ricercatori hanno seguito la situazione clinica di un campione di 5 mila donne in post-menopausa, verificandone i livelli di zucchero nel sangue per un periodo di 12 anni. Dall'analisi è emerso che una percentuale più ... (Continua)

30/11/2011 15:28:51 La natura del disturbo che colpisce il vitreo

Cosa sono le miodesopsie o “mosche volanti”
Se davanti allo schermo del computer avete la sensazione di vedere degli oggetti di varie forme galleggiare di fronte ai vostri occhi, sappiate che tutto ciò ha un nome: miodesopsie. Forse il nome comune con il quale la maggior parte delle persone fa riferimento al disturbo è più familiare, le “mosche volanti”.
Questi oggetti sono più o meno visibili a seconda della luminosità, della loro densità e della superficie che si sta fissando. La maggior probabilità di osservare il fenomeno dei ... (Continua)

30/11/2011 Esperimento su un lievito prefigura possibili terapie anti-invecchiamento

L'enzima della giovinezza
Allungare la vita dell'uomo è il sogno di ogni genetista, oltre che di chi guarda con interesse a questo tipo di ricerche. Un recente studio della prestigiosa Johns Hopkins University in collaborazione con la National Taiwan University ha messo in luce la possibilità futura di intervenire su alcuni processi di invecchiamento che contribuiscono a determinare la vita umana.
I ricercatori, guidati da Jef Boeke, hanno lavorato sulla manipolazione di un enzima che, all'interno del lievito, ... (Continua)

29/11/2011 I consigli dell'Inran per una corretta alimentazione

Latte, yogurt e formaggi, tre è il numero perfetto
Tre porzioni al giorno di latte o yogurt e tre alla settimana di formaggi: sono queste le «dosi» da rispettare, secondo le «Linee Guida per una corretta alimentazione» elaborate dall’INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), per condurre una dieta equilibrata che comprenda anche il consumo di latte e latticini.
A spiegarlo è Eugenio Del Toma, professore associato di Nutrizione Clinica all'Università Campus Biomedico di Roma: “Il latte vaccino ha tali pregi da ... (Continua)

29/11/2011 Il consumo di pesce riduce la probabilità che insorga il disturbo

Più pesce ai bambini e il respiro sibilante se ne va
La dieta del neonato deve prevedere l'uso di pesce per scongiurare l'insorgenza del respiro sibilante, sintomo spesso presente nei più piccoli, il più delle volte associato a raffreddore ma potenzialmente legato anche ad asma allergica.
Una nuova ricerca condotta in Svezia mostra infatti come i bambini che hanno consumato pesce prima dell'età di nove mesi abbiano un rischio minore di soffrire di respiro sibilante in età prescolare. Ciò cambia, tuttavia, se sono stati trattati con ... (Continua)

28/11/2011 Il consumo di carne alla brace aumenta il pericolo di tumore

Carne alla griglia, rischio per prostata e vescica
Ancora un allarme per la carne cotta alla brace o alla griglia. Un recente studio pubblicato su PloS One riferisce di una probabilità maggiore di insorgenza di cancro alla prostata per chi si concede spesso questo tipo di pietanza.
Si tratta di uno studio realizzato da un team americano guidato da Sanoj Punnen, che attraverso una sperimentazione su un totale di 1000 uomini ha trovato un nesso fra il consumo di carne cotta alla brace e la formazione di due mutageni – MelQx e DiMelQx – ... (Continua)

25/11/2011 12:57:59 Lievi scosse elettriche dirette sul cervello arresterebbero la progressione

Impulsi elettrici per la demenza di Alzheimer
Per chi è affetto da malattie neurodegenerative come l'Alzheimer si profila la strada della stimolazione elettrica di alcune aree del cervello. E' stato dimostrato infatti che questa tecnica è in grado d migliorare le capacità di memoria.
La scoperta è avvenuta in modo del tutto casuale. Ricercatori canadesi del Toronto Western Hospital stavano trattando un paziente cinquantenne obeso affetto da diabete di tipo 2 e con problemi di insonnia non risolvibili né con la dieta che con l'aiuto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale