Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 651 a 660 DI 1032

05/09/2011 Percentuali di rischio più basse con 50 grammi al giorno

Le noci aiutano a combattere il cancro al seno
Una piccola quantità di noci ogni giorno potrebbe risultare fondamentale nella prevenzione di uno dei cosiddetti big killer, ovvero il cancro al seno. Lo dice una ricerca condotta dalla Marshall Univerisity di Huntington, nello stato americano della West Virginia.
I ricercatori, che hanno pubblicato gli esiti dello studio sulla rivista Nutrition and Cancer, hanno condotto un esperimento su modello murino, verificando che una dieta arricchita da 50 grammi di noci al giorno si è tradotta nel ... (Continua)

11/08/2011 Effetti preventivi sui tumori e patologie cardiovascolari

Uova, una miniera di antiossidanti
Dalle uova può giungere un valido aiuto nella prevenzione di malattie gravi come i tumori o i disturbi cardiovascolari. A stabilirlo è una ricerca dell'Università canadese dell'Alberta, nella città di Edmonton.
Secondo i ricercatori coordinati da Jianping Wu le uova prodotte da galline che seguono un'alimentazione basata sul granturco possiedono due aminoacidi fondamentali, il triptofano e la tirosina, che si caratterizzano per il loro notevole tasso di antiossidanti. Stando ai calcoli, ... (Continua)

10/08/2011 Dipendenza dall'alcol più probabile per chi lavora troppo

Troppo lavoro spinge a bere
Più vacanze per tutti. Sembra essere questo il suggerimento scaturito da una ricerca condotta da un team di scienziati dell'Università di Otago, in Nuova Zelanda. Secondo gli esperti neozelandesi, infatti, orari di lavoro troppo lunghi possono addirittura triplicare il rischio di abuso di alcol, rendendo più probabile l'emergere di una forma di dipendenza.
Lo studio, realizzato su un campione di oltre 1000 persone fra i 25 e i 30 anni, ha messo in luce una correlazione evidente fra le ore ... (Continua)

05/08/2011 I rischi della depressione estiva, che può provocare l’abuso di alcol

Attenzione alla summer sad, gli occhi ci deprimono
Ma chi l’ha detto che in estate si sta meglio? Esiste un’ampia fetta di popolazione che vive questo periodo come un lungo incubo. Persone che in inverno stanno benissimo e non soffrono di alcun disturbo, all’approssimarsi della bella stagione cadono in un profondo stato di depressione e accusano inattesi attacchi di panico. La causa di questa situazione? Sembra strano, ma sono i nostri occhi.
Il disturbo prende il nome di Summer Sad (Seasonal Affective Disorder) e richiede spesso un ... (Continua)

28/07/2011 15:09:11 Oggi la Giornata mondiale per tenere alta l'attenzione sulla patologia
Contro l'epatite prevenzione e nuovi farmaci
Un virus per il quale ancora non esiste un vaccino e che continua a mietere vittime in tutto il mondo. Si tratta dell'epatite C, che causa la morte di oltre 350 mila persone ogni anno per malattie connesse con la presenza del virus nel sangue delle vittime.
L'Organizzazione mondiale della sanità ha indetto una Giornata mondiale per la sensibilizzazione sull'epatite virale e sui danni che i cinque principali virus provocano. I virus, identificati con le prime cinque lettere dell'alfabeto, ... (Continua)
13/07/2011 Un'integrazione di estratto di melassa riduce i grassi

La melassa contrasta l'obesità
Aggiungere estratto di melassa alla propria dieta potrebbe favorire la riduzione dei grassi e la perdita di peso corporeo. Lo afferma una sperimentazione australiana dell'Università La Trobe di Bundoora, i cui ricercatori illustreranno i dettagli dello studio nel corso del convegno annuale della Society for the Study of Ingestive Behavior.
Secondo i ricercatori per assicurarsi una riduzione dell'assorbimento calorico e una diminuzione della leptina, l'ormone prodotto dalle cellule adipose, ... (Continua)

09/07/2011 Scoperto il meccanismo biologico alla base del piacere dato dal junk food

Gli endocannabinoidi rendono i cibi grassi una droga
Uno studio italo-americano ha scoperto il fondamentale ruolo degli endocannabinoidi nella gestione del desiderio di cibi grassi e ipercalorici. Lo studio, firmato dal prof. Daniele Piomelli dell'Istituto Italiano di Tecnologia e condotto in collaborazione con la University of California – Irvine e l’Albert Einstein College of Medicine of Yeshiva University, New York, svela i meccanismi biologici alla base del piacere legato al consumo di cibi grassi.
I ricercatori coinvolti in questo ... (Continua)

28/06/2011 Il binge drinking può rivelarsi fatale per le capacità cerebrali

L'alcool provoca danni al cervello degli adolescenti
Bere troppo e troppo spesso nel corso dell'adolescenza porta a danni significativi per il cervello dei ragazzi. Lo dice una ricerca del Dipartimento di Psicologia dell'Università di Cincinnati, negli Stati Uniti, presentata nel corso della Research Society on Alcoholism di Atlanta.
I ricercatori hanno stabilito che un consumo di 4 o 5 bevande alcoliche ogni fine settimana provoca l'assottigliamento della corteccia prefrontale rispettivamente delle ragazze e dei ragazzi. La corteccia ... (Continua)

25/06/2011 Cibi poco trattati e scelta dei carboidrati giusti

Regolare il peso grazie alla scelta degli alimenti
Per imparare a mettere in atto nella vita quotidiana un regime alimentare adeguato, è necessario conoscere e adottare alcune regole di base. Ad affermarlo è una ricerca dell'Harvard School of Public Health di Boston pubblicata sul New England Journal of Medicine, che consiglia l'uso di alimenti non trattati, in particolare yogurt, cereali integrali, frutta e verdura, noci, e la scelta di carboidrati di più alta qualità.
Secondo i medici americani, poi, andrebbe diminuito il consumo di ... (Continua)

24/06/2011 La sostanza arricchita di oligofruttosio aiuta a controllare il peso

Obesità, l'inulina riduce la quantità di energia assunta
Una ricerca firmata da Rob Welch della University of Ulster dimostra che l'inulina arricchita di oligofruttosio porta a una riduzione della quantità di energia assunta negli adulti sovrappeso e obesi. Lo studio è stato di recente presentato per la prima volta al 18° European Congress on Obesity (ECO), che si è tenuto ad Istanbul a maggio.
Lo studio di intervento cross-over, randomizzato in doppio cieco, placebo-controllato è stato condotto su 36 volontari sovrappeso o obesi, uomini e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale