Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 761 a 770 DI 1032

18/11/2009 Una ricerca americana indaga sull'evoluzione del rischio da fumo
Sigarette, meglio scelte radicali
Nel caso del fumo, la moderazione serve a poco. Fumare anche una modica quantità di sigarette al giorno per un prolungato periodo di tempo ha comunque effetti dannosi e può addirittura rappresentare un pericolo maggiore rispetto all'ipotesi di fumarne di più ma per un lasso di tempo inferiore.
Un gruppo di ricerca coordinato dal National Cancer Institute di Bethesda punta il dito in particolare sui nuovi prodotti delle multinazionali del tabacco, le cosiddette sigarette light, che in ... (Continua)
13/11/2009 14:36:51 Dieta priva di pasta e pane porta alla depressione, ma ci pensa il cioccolato

Carboidrati e cacao, meglio non astenersi
Due diverse ricerche fanno luce sulla connessione fra alimentazione e stati d'animo.
Non farsi prendere dalla foga di dimagrire ad ogni costo, altrimenti si rischia la depressione. È quanto suggeriscono alcuni ricercatori australiani che hanno lavorato a uno studio sull'influenza che l'assunzione di carboidrati avrebbe sul nostro umore.
Un regime alimentare privo o con pochi carboidrati è non solo sfiancante per il nostro fisico, ma a lungo andare determina uno stato d'animo negativo e ... (Continua)

10/11/2009 La proteina inibisce il desiderio di sostanze che creano dipendenza

Alcool e droghe si combattono con l'alfa-lattoalbumina
Oltre l’85% dei pazienti disintossicati dall’alcool presentano successive ricadute, anche se sottoposti a regime di ricovero e dimessi dopo la completa remissione dei sintomi di astinenza (1).
Fattore determinante delle ricadute sarebbe il ripresentarsi di fattori stressanti (2, 3). Anche l’esposizione a stimoli che sono stati regolarmente associati all’assunzione di alcool può provocare ricadute (4).
La dipendenza da alcool, come da droghe, è stata relazionata allo sviluppo di una ... (Continua)

05/11/2009 17:48:18 La giusta alimentazione per i più piccoli

Evitare i cibi sbagliati per i bambini
Attenzione a quello che mangiano i nostri figli. I bimbi italiani mangiano male e troppo: sono sempre più spesso obesi o in sovrappeso e rischiano il diabete, l'ipertensione e altre malattie cardiovascolari da adulti.
Il dott.Claudio Maffeis, del Dipartimento Materno Infantile e Biologia Genetica, Sezione di Pediatria, Università di Verona, ricorda che l'alimentazione dei fanciulli italiani è passata da una malnutrizione per difetto, presente fino agli anni Cinquanta del Novecento, a quella ... (Continua)

22/10/2009 10:58:44 Dormire senza ricorrere alle medicine

Attenti ai farmaci per l'insonnia
Attenzione a ricorrere alle medicine fai-da-te per riuscire a dormire. Che abbiate difficoltà saltuarie ad addormentarvi o che siate insonni abituali, bisogna evitare il ricorso sconsiderato ai farmaci, i quali hanno controindicazioni, oltre agli effetti terapeutici. Un errore che molti spesso commettono è, poi, quello di prendere gocce e pillole non appositamente studiate per l'insonnia, ma commercializzate come antidepressivi o calmanti.
Non si conoscono ancora bene gli effetti a medio e ... (Continua)

12/10/2009 La dieta mediterranea combatte la depressione

Più felici e meno tristi con la dieta mediterranea
Volete essere più sereni, meno stressati e depressi? Aiutatevi mangiando mediterraneo. Uno studio spagnolo annovera, tra i molteplici effetti positivi della dieta mediterranea, la capacità di combattere la depressione, gratificando al contempo il palato.
La ricerca scientifica, pubblicata sugli “Archives of General Psychiatry”, dimostra come i cibi nostrani abbiano una positiva incidenza sull'umore.
I ricercatori iberici, dell'Università di Las Palmas di Gran Canaria e della Clinica ... (Continua)

08/10/2009 16:43:11 Danni cerebrali al feto da ormoni dello stress

Troppa liquirizia in gravidanza fa male al bambino
Attenzione a mangiare troppa liquirizia in gravidanza: contiene una sostanza, la “glycyrrhiza” (glicirrizina), che in dosi eccessive può danneggiare il cervello del feto. Si rischia di dare alla luce figli che avranno problemi cognitivi e comportamentali.
Lo sostiene una ricerca pubblicata sull' “American Journal of Epidemiology”, svolta dalle università di Helsinki, in Finlandia, e di Edimburgo, in Scozia.
Gli studiosi hanno considerato l'alimentazione in gravidanza di oltre 300 donne, ... (Continua)

08/10/2009 15:20:03 La capsaicina aiuta a controllare il senso di sazietà

Alleviare la fame con peperoncino e tè verde
Mantenersi in forma non è solo questione di buone abitudini alimentari e di un sano stile di vita: chi ha molta fame, infatti, ha più difficoltà a controllarsi a tavola e a mantenere una linea invidiabile.
Un aiuto per controllare il desiderio di cibo in modo naturale può venire dalla capsaicina, molecola che conferisce al peperoncino il caratteristico gusto piccante. Questo componente può avere un effetto favorevole sul controllo dell’appetito, sulla spesa energetica e sull’ossidazione dei ... (Continua)

08/10/2009 Immucytal® rinforza le difese immunitarie contro i virus

Farmaco preventivo dimezza il rischio d'influenza
Il rischio di infezioni respiratorie, causate in prevalenza dai virus dell’influenza e da altri virus respiratori tipici della stagione fredda, si riduce in misura determinante, fino al 50 per cento nelle persone che vanno incontro a diversi episodi ricorrenti, in chi si sottopone a una terapia a base di immunomodulatore ribosomiale (Immucytal®, della casa farmaceutica Pierre Fabre), farmaco che stimola il sistema immunitario a reagire in modo più efficace agli agenti infettivi.
Lo ... (Continua)

05/10/2009 Iniezione intrarticolare di acido ialuronico

Nuove tecnologie per la cura dell’artrosi all’anca
La nuova terapia, tramite un’iniezione eco-guidata, restituisce serenità ed efficienza a chi soffre di artrosi e di altre malattie reumatiche dell’anca. La sicurezza, la tollerabilità e l’efficacia della terapia, che assicura una notevole riduzione della disabilità e del dolore, hanno contribuito al successo della Tecnica al punto che, nell’ultimo anno di attività, sono triplicati il numero di interventi. Tale incremento ha incentivato il progetto formativo messo a punto dai medici ideatori ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale