Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 781 a 790 DI 1032

24/06/2009 Bicalutamide per il cancro alla prostata
Nuova terapia precoce efficace contro i tumori alla prostata
Una nuova terapia può combattere efficacemente il cancro alla prostata. La qualità di vita dei pazienti migliora sensibilmente ed essi possono evitare la “castrazione chimica” derivante da alcune terapie ormonali. Si chiama bicalutamide la molecola che ha mostrato di ottenere i migliori risultati clinici, abbassando i livelli dell'antigene prostatico specifico (PSA) e limitando gli effetti collaterali di un trattamento precoce con terapia ormonale a base di lh-rh analoghi (Blocco Androgenico ... (Continua)
23/06/2009 La bevanda aiuta a prevenire il cancro

Il tè verde previene il tumore alla prostata
Il tè verde può aiutare a prevenire il cancro alla prostata, grazie alle benefiche sostanze che contiene.
Uno studio americano, pubblicato sulla rivista Cancer Prevention Research, lo conferma.
L'indagine è stata condotta su 26 uomini con tumore prostatico ed età compresa tra i 41 e i 72 anni, in attesa di un intervento chirurgico di asportazione radicale della prostata.
Questi soggetti hanno assunto per 34 giorni, fino al giorno precedente l'operazione, una pillola a base di ... (Continua)

19/06/2009  Alcol pericoloso subito
L'alcol danneggia il cervello in 6 minuti, le donne di più
L'alcol viene assorbito dal cervello sei minuti dopo essere stato ingerito e inizia a provocare alcuni danni che, se il consumo è moderato e occasionale, sono completamente reversibili, mentre sono più duraturi se si è abituati ad alzare troppo frequentemente il gomito.
A scoprire la rapidità con cui l'alcol viene metabolizzato a livello cerebrale è stata una ricerca dell'Heidelberg University Hospital. Cronometro alla mano, hanno provato che bastano 360 secondi perché le cellule cerebrali ... (Continua)
20/05/2009 

Rischio paralisi e obesità per chi esagera con la cola
Bere troppa Coca-Cola, Pepsi cola e altre bevande gasate a base di cola può condurre alla paralisi per un'estrema debolezza muscolare. Lo sostiene il dott.Moses Elisaf, dell'Università di Ioannina, in Grecia, che ha realizzato un'indagine scientifica su questo argomento pubblicata sull'International Journal of Clinical Practice e ripresa anche dal telegiornale dell'emittente inglese Bbc.
Responsabile di questo grave effetto del soft drink più diffuso al mondo sarebbe, per Elisaf, ... (Continua)

15/05/2009 
Bere vino aiuta contro linfomi e cancro all'esofago
Un moderato consumo di vino può aumentare le possibilità di sopravvivere al linfoma non-Hodgkin, un tumore del sangue.
Lo sostiene la ricerca svolta da Xuesong Han, e dalla sua equipe di studiosi, presso la Yale School of Public Health, in Connecticut (Usa).
Quest'effetto benefico è stato riscontrato solo in chi assumeva vino, non birra, liquori o altri alcolici. La dottoressa Han afferma che già era noto il beneficio arrecato ai malati di cancro dall'assunzione moderata di vino: ora ... (Continua)
12/05/2009 

Gli italiani appassionati alle tecniche anti-invecchiamento
I nostri connazionali proprio non vogliono rassegnarsi al dover invecchiare: siamo primi in Europa per consumo di fillers riempitivi delle rughe e creme al botulino.
Solo negli Stati Uniti i fillers vanno ancora più forte. In Italia si usano ogni anno 150mila fiale di acido ialuronico e, nel 2009, la diffusione del botulino anti-rughe è cresciuta del 30% rispetto all'anno precedente (60mila iniezioni effettuate fin qui nell'anno in corso).
In tempi di crisi economica gli interventi ... (Continua)

12/05/2009 

Troppo alcol danneggia la memoria e favorisce la demenza
Attenzione a esagerare con i drinks: si può danneggiare seriamente il nostro cervello, perdendo la memoria e favorendo l'insorgere della demenza.
Lo afferma una ricerca svolta al Maudsley Hospital di Londra, pubblicata sulla rivista “Alcohol and Alcoholism”. Le donne sembrano più vulnerabili ai danni cerebrali e cognitivi provocati dal troppo alcol: in alcuni casi i bicchieri di troppo possono condurre anche all'Alzheimer.
Lo studio inglese imputa ai drinks alcolici in eccesso ben un ... (Continua)

05/05/2009 

Bere vino allunga la vita di cinque anni
Bere mezzo bicchiere di vino ogni giorno può allungare la vita di circa cinque anni. Una ricerca olandese, pubblicata sul Journal of Epidemiology and Community Health, è giunta a questa conclusione dopo aver controllato i dati di 1400 persone nell'arco di quarant'anni.
I numeri sulla longevità delle persone considerate nell'indagine indicano che chi consuma regolarmente vino, indifferentemente se bianco o rosso, vive in media cinque anni di più rispetto agli astemi; gli appassionati della ... (Continua)

17/04/2009 

Uno spray senza calorie per i cioccolato-dipendenti
Il cioccolato è uno dei cibi dolci più prelibati e gustosi realizzati dagli uomini: contiene sostanze benefiche e migliora l'umore ma, per non danneggiare la linea e non far lievitare pericolosamente la glicemia, bisogna assumerlo in dosi moderate.
Ci sono persone, tuttavia, che proprio non riescono a rinunciare al dolce piacere del cacao: per loro è in arrivo una spray da inalare nel naso che è privo di calorie e promette lo stesso senso di appagamento che si prova dopo aver addentato una ... (Continua)

06/04/2009 

L'esercizio fisico protegge dall'osteoporosi
Arriva dallo spazio la conferma che un po' di moto aiuta l'organismo a prevenire l'insorgenza dell'osteoporosi e rafforza lo scheletro.
Alcuni ricercatori, guidati dalla dott.ssa Alberta Zallone dell'Università di Bari, hanno inviato in orbita due campioni di osteoclasti, le cellule deputate nel nostro organismo a demolire il tessuto osseo: dopo 12 giorni di permanenza nello spazio, in assenza di gravità, si riscontrava una maggiore espressione dei geni che favoriscono la crescita degli ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale