Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 881 a 890 DI 1032

09/10/2006 

Rischio alcolismo senza il gene Eps8
È il gene Eps8. E se non c’è, aumenta il rischio di diventare alcolisti. È questo il risultato di una ricerca condotta da un team di scienziati. I risultati della ricerca, costituiscono un importante passo verso la comprensione della componente genetica di questa patologia. E verso la possibilità di mettere a punto strategie terapeutiche. Nell’orizzonte delle terapie, oltre all’etilismo, altre malattie legate al malfunzionamento dei meccanismi molecolari che, come il gene Eps8, svolgono un ... (Continua)

12/09/2006 

Ragazzi a rischio ‘merendine’
Molti snack, poca frutta fresca. Un’analisi epidemiologica sulle abitudini alimentari dei ragazzi dai 14 ai 18 anni, condotta in alcune scuole da ricercatori del Cnr, mostra un eccesso di consumo di alimenti ricchi di grassi o zuccheri, associato ad un altrettanto preoccupante basso consumo di alimenti semplici e nutrienti.
Almeno a parole siamo tutti d'accordo: è ora di insegnare a scuola le nozioni base della buona alimentazione se vogliamo frenare davvero la tendenza al sovrappeso ... (Continua)

24/05/2006 
Dalla caffeina un nuovo medicinale contro il Parkinson
Una ricerca pubblicata sul Journal of the American Medical Association dimostra che nei bevitori di caffè il Parkinson si manifesta a un'età più avanzata. Da qui l’idea di un farmaco anti-Parkinson, di nuova generazione, che dal punto di visto chimico si basi sulla struttura della caffeina, a sua volta simile a quella dell'adenosina. "La caffeina è un anti-Parkinson naturale - spiega il Prof. Borea dell'Università di Ferrara ".
Il legame tra l'adenosina e la caffeina, il farmaco più ... (Continua)
18/05/2006 
Imparare a misurarsi la pressione
A scuola di “pressione”. Sembrava un’idea senza senso, invece si è rivelata positiva perché le persone che hanno imparato a misurarsi da sole la pressione sono riuscite a tenerla sotto controllo. Questi insegnamenti dell’automisurazione della pressione sono molto importanti soprattutto per quelle persone che soffrono il cosiddetto “stress da camice bianco” e cioè si emozionano e quindi il risultato della misurazione può non essere reale.
Ma è anche molto importante per le persone che per ... (Continua)
16/05/2006 
Uno scudo per lo stomaco
Bastano poche ore dall’assunzione dei FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei, il più noto dei quali è l'aspirina) e già nel 70% dei casi si verificano lesioni di varia entità della mucosa gastrica. Le lesioni possono derivare da un’azione locale a carico della mucosa gastrica e da un’azione sistemica (mediata dall’effetto dei Fans sulle Cox o anche attraverso altre vie). Si tratta di circa 21 milioni di persone in tutto il mondo, che ogni giorno subiscono l’effetto collaterale di farmaci, ... (Continua)
21/04/2006 

Il decalogo contro l’alcol
Aiutiamo i nostri figli a scegliere consapevolmente quando e come consumare le bevande alcoliche.
L’Istituto superiore di sanità (Iss) propone un decalogo per abbattere il consumo, dando utili suggerimenti.

1. I giovani per natura sono poco inclini al conformismo. E bene allora sfruttare questa sana predisposizione per osservare e smontare con loro le pubblicità sugli alcolici trasmesse dai media. Può essere un ottimo esempio per incrementare la capacità critica su ciò che la ... (Continua)

21/02/2006 
Birra o vino, due alleati se bevuti con moderazione
Uno o due bicchieri di vino al giorno aiutano a vivere di più e meglio. Secondo studi recenti, infatti, tra le persone che quotidianamente assumono moderate quantità di vino scende la percentuale di malattie cardiovascolari e quindi la mortalità.
Per la birra la quantità è mezzo litro al giorno, durante i pasti, per proteggere il cuore dal rischio di infarto. Il professor Antonio Gasbarrini, gastroenterologo e medico internista dell'Università Cattolica di Roma, rivendica la paternità di ... (Continua)
01/02/2006 

Scoperta sulle emicranie intrattabili
E’ una disfunzione dell’ area orbito-frontale del cervello la responsabile delle emicranie intrattabili con elevato consumo di analgesici. E’ quanto emerge da un recentissimo studio di ricercatori belgi pubblicato sull’ultimo numero della prestigiosa rivista britannica Brain.
“I pazienti con emicranie cosiddette intrattabili – sostiene il Prof. Piero Barbanti, Primario Neurologo dell’IRCCS San Raffaele di Roma e docente di Neurologia presso l’Università “La Sapienza” - hanno dei ... (Continua)

07/12/2005 
Celiachia: aumenta con cibi industriali
Sono sempre di più gli italiani che si scoprono celiaci, vale a dire geneticamente intolleranti al glutine. La colpa di tutto ciò è da imputare a diete ricche di dolci e cibi industriali, a base di cereali: un'alimentazione che fa 'esplodere' più precocemente i sintomi, rivelando così la malattia.
E che non si ratti di un problema "periferico" lo dimostra il 'via libera' da parte del Vaticano all'ostia 'gluten-free' per i cattolici praticanti affetti da celiachia. "In passato - afferma ... (Continua)
26/10/2005 

Come vivere più a lungo
Il segreto sta tutto in una sana alimentazione. E' sulla tavola che si gioca (vincendo o perdendola) la partita che come posta in palio ha la durata della nostra vita.
Iniziamo allora dagli zuccheri. Evitando i cibi che favoriscono la formazione di zuccheri in eccesso (grassi animali, caffè, carni rosse, alcol) e assumendo quelli che rallentano il processo di invecchiamento, soprattutto frutta e verdura. Contrastare gli zuccheri significa inoltre incrementare il consumo di pesce. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale