Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 961 a 970 DI 1032

12/03/2004 

Bevande gassate corrodono i denti degli adolescenti
Da non confondere con la carie, l’erosione dei denti ha come causa principale l’uso di bevande gassate, a causa della loro acidità. Lo ha accertato una ricerca appena pubblicata che vale per gli adolescenti britannici, ma c’è da giurarlo anche per i patiti italiani della cola. Dalla ricerca emerge anche che molti genitori non sono informati del problema.
Le bevande gassate, bevute da oltre il 92% per cento dei 14enni del Regno Unito, sono in grado di rovinare la superficie protettiva ... (Continua)

05/03/2004 
Saponi antibatterici inutili contro le infezioni
Saponi antibatterici, detersivi per il bucato ed altri prodotti per l’igiene hanno avuto successo grazie al fatto che si presentavano come efficaci nel proteggere dai germi più comuni. Uno studio condotto negli Usa rivela che l’efficacia di questi prodotti è minima, mentre un microbiologo sostiene che facilitino l’insorgenza di asma e allergie.
Dallo studio, condotto coinvolgendo 238 famiglie di Manhattan, è emerso che la probabilità che si verificassero febbre, raffreddore, mal ... (Continua)
25/02/2004 

Bambini sempre più obesi: sotto accusa TV e fast food
Negli Stati Uniti gli esperti che si trovano ad analizzare il problema dell’obesità infantile hanno dato la colpa del dilagare del fenomeno alla televisione e ai menù offerti dai fast-food ai bambini. La pubblicazione di ricerche da parte della Kaiser Family Foundation e del Center for Science in the Public Interest sul tema ha seguito di un solo giorno il rapporto dell’American Psychological Association che raccomanda di fissare dei limiti legali alla pubblicità rivolta ai bambini, ... (Continua)

10/02/2004 

Un po’ di grassi aiutano chi è a dieta
Dopo il fondamentalismo della dieta di Atkins, made in USA, tutta proteine e niente carboidrati, si sono susseguite ricerche e pareri di ricercatori con idee che vanno in controtendenza. Oltre a coloro che rivalutano il ruolo dei carboidrati ci sono anche coloro che hanno il coraggio di sfatare il mito dei grassi.
Secondo una nuova ricerca, sempre made in Usa, qualche grasso in piu' rispetto alle raccomandazioni usuali le persone a dieta possono assumerlo, naturalmente in quantità molto ... (Continua)

06/02/2004 
Mucca pazza: contagio può avvenire anche con trasfusione
Scienziati britannici hanno scoperto che la variante umana della sindrome della mucca pazza può essere diffusa con le trasfusioni di sangue.
Lo studio che ha consentito la scoperta iniziò l'anno scorso dopo l’annuncio del governo britannico secondo il quale era probabilmente stata trovata la prova del primo caso al mondo di contagio del morbo di Creutzfeldt-Jakob (vCJD) causato tramite trasfusione.
Il governo ha riferito che un paziente, non identificato, era morto dopo aver ricevuto il ... (Continua)
30/01/2004 

Nuovo studio scagiona i carboidrati: non fanno ingrassare
La rivincita dei carboidrati: così si potrebbe riassumere l’esito cui è giunto un nuovo studio condotto da William J. Evans dell’University of Arkansas for Medical Sciences e pubblicato da Archives of Internal Medicine.
I consigli su come perdere peso stanno diventando quasi una mania degli organi di informazione, ma anche dei ricercatori. Spesso si ha l’impressione che si diano informazioni contraddittorie, ma gli esiti delle ricerche andrebbero letti in maniera approfondita.
Secondo ... (Continua)

21/01/2004 

Fumo: ridurre il numero di sigarette non riduce i rischi
Ridurre il numero delle sigarette fumate non è uno sforzo sufficiente a migliorare la propria posizione nei confronti del cancro. Affinché i fumatori vogliano evitare significativamente l'esposizione alle sostanze cancerogene derivanti dal vizio del fumo devono rinunciare completamente alle sigarette. Un’équipe di ricercatori dell'università del Minnesota ha osservato che i fumatori che riducono il loro consumo di sigarette sono esposti a quantità più bassa di agenti cancerogeni, tuttavia la ... (Continua)

13/01/2004 
Frutta e verdura riducono il rischio di cancro alla prostata
Una dieta ricca di fibre solubili, cellulosa e fibre vegetali, di cui sono particolarmente ricche frutta e verdura, è in grado di ridurre il rischio di sviluppare il cancro alla prostata del 20%.
Occorrono tre o quattro porzioni quotidiane di frutta e verdura secondo uno studio epidemiologico italiano, il piu' vasto mai eseguito in Europa e condotto in cooperazione con il CRO di Aviano, l'Istituto Pascale di Napoli e lo IARC/OMS di Lione, affinché l’effetto protettivo dispieghi il ... (Continua)
15/12/2003 
I consigli pratici per chi vuole smettere di fumare
Le Linee guida dell'Istituto Superiore di Sanità per chi vuole cessare l’abitudine al fumo.

• In automobile

Per evitare di fumare in automobile masticare una gomma o della liquirizia, se possibile, tenendo il finestrino un po’ abbassato in modo che l’aria fresca possa circolare. Fondamentale è che in auto non ci siano “ricordi di fumo”: pacchetti di sigarette, accendini, odore di fumo, etc.

Con gli amici, al bar, al ristorante, in ... (Continua)
15/12/2003 
La guida dell’ISS per smettere di fumare
In Italia i fumatori sono circa 12 milioni, con una prevalenza del 31,5% e del 17,2% rispettivamente negli uomini e nelle donne (ISTAT, Stili di vita e condizione di salute - Anno 2000). Sono attribuibili al Fumo di tabacco 85.000 morti all'anno, di cui il 25% in un'età compresa tra i 35 e i 65 anni. Il Fumo attivo rimane la principale causa prevenibile di morbosità e mortalità nel nostro Paese, come in tutto il mondo occidentale. Una serie di misure per combattere il tabagismo, come la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale