Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 78

Risultati da 21 a 30 DI 78

12/07/2014 11:44:53 Sopravvivenza aumentata grazie al trattamento
Regorafenib cura il cancro del colon
Il trattamento con regorafenib in caso di cancro al colon-retto metastatico (mCRC) già trattato in precedenza ha come risultato l'aumento della sopravvivenza globale (OS) e di quella libera da progressione (PFS).
È ciò che è scaturito da uno studio di fase III denominato CONCUR, un trial randomizzato, in doppio cieco e controllato con placebo che è stato di recente presentato a Barcellona nel corso del World Congress Gastrointestinal Cancer.
Dai risultati emerge una maggiore sopravvivenza ... (Continua)
13/06/2014 12:09:39 I consigli degli esperti del Bambino Gesù per le vacanze dei bambini

Il vademecum del piccolo viaggiatore
Finita la scuola, parte la stagione delle vacanze. Qualsiasi sia la destinazione, le famiglie possono rendere più sicuro e sereno questo periodo adottando una serie di accorgimenti. I consigli pratici e sanitari per consentire ai più piccoli un'estate in salute, prima, durante e dopo la partenza per la meta prescelta, sono raccolti in un vademecum a cura degli esperti dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Tante indicazioni utili dal mal d'auto alle vaccinazioni, dalla sana alimentazione ai ... (Continua)

12/05/2014 12:21:47 A disposizione dei ricercatori nuovi sistemi per la riscrittura dei geni

La chirurgia genomica
Il futuro della ricerca medica è in larga parte legato alle conoscenze sul genoma umano, che via via si accumulano. La sfida in atto riguarda però la possibilità di incidere direttamente sul Dna modificando i geni all'interno di una singola cellula.
È il caso ad esempio dell'anemia falciforme, una grave malattia debilitante e spesso dall'esito infausto provocata dall'alterazione di una sola dei tre miliardi di paia di basi del Dna del paziente. I ricercatori sanno bene dove si trova l'errore ... (Continua)

07/05/2014 14:23:00 Le lenti intraoculari opzione poco praticata in Italia

Addio agli occhiali, l'alternativa al laser
Un'incisione microscopica, una lente a contatto inserita in modo permanente nell'occhio, nessun effetto collaterale o tempi di recupero. Dire addio agli occhiali si può, in modo semplice, indolore e reversibile, senza dover trascorrere giornate al buio e senza assentarsi dal lavoro, grazie alle lenti intraoculari.
Un intervento praticato da 20 anni in tutto il mondo, che però in Italia è ancora pressoché sconosciuto: solo lo 0,5% dei 110.410 interventi totali di chirurgia refrattiva ... (Continua)

30/04/2014 09:41:02 Studio italo-americano svela il meccanismo di diffusione del cancro

Il microchip che svela le metastasi
Come agisce un tumore all'interno dell'organismo? Quali sono i meccanismi che ne consentono la diffusione? Sono gli interrogativi che hanno spinto alcuni ricercatori italiani e americani a intraprendere una collaborazione.
Simone Bersini, Chiara Arrigoni e Matteo Moretti del Laboratorio di Ingegneria Cellulare e Tissutale dell’IRCCS Galeazzi hanno lavorato insieme ai colleghi del prestigioso Massachusetts Institute of Technology di Boston per cercare nuove risposte.
Lo studio, ripreso ... (Continua)

12/04/2014 11:06:00 Il dispositivo segue passo passo l'andamento della malattia

Un cerotto per il Parkinson
Un team di ricercatori coreani in collaborazione con i colleghi del Massachusetts Institute of Technology ha messo a punto un nuovo dispositivo per il controllo e il trattamento del morbo di Parkinson.
Gli scienziati dell'Università di Seul e di Gwangj diretti da Tai Hyun Park hanno creato un dispositivo formato da un sensore elettrochimico di estrema precisione che riesce a riconoscere nei fluidi corporei la concentrazione di dopamina, il neurotrasmettitore il cui deficit è causa scatenante ... (Continua)

07/04/2014 16:11:36 L'innovativo sistema sarà d'aiuto soprattutto alle persone affette da Parkinson

Un cerotto farmacologico per la cura dei disordini motori
Un cerotto più sottile di un foglio di carta aiuterà pazienti neurologici a rilevare tremori e rilascerà sostanze farmacologiche terapeutiche. L'innovativo prototipo di cerotto elettronico, ancora in via di sviluppo ma che in futuro potrebbe aiutare gli individui affetti dal morbo di Parkinson e da altri disordini motori, è stato ideato e realizzato da un team di ricercatori coreani, in collaborazione con alcuni studiosi della MC10, startup di Cambridge, nel Massachusetts, attiva nel lancio di ... (Continua)

14/03/2014 11:22:28 L'ormone dell'amore contrasta il disturbo

L'ossitocina arruolata contro l'anoressia
L'amore potrebbe essere lo strumento ideale per scardinare le resistenze psicologiche presenti nelle ragazze affette da anoressia. Nello specifico, una ricerca coreana suggerisce l'utilizzo dell'ossitocina, denominata appunto “ormone dell'amore” perché prodotto durante i rapporti sessuali, il parto o l'allattamento al seno.
L'ormone sarebbe in grado di modificare in senso positivo la tendenza all'anoressia, stimolando il consumo di cibi ipercalorici e la preferenza di modelli estetici più ... (Continua)

15/02/2014 09:29:39 Possibile nesso con livelli troppo alti della sostanza
Artrosi provocata dallo zinco?
A scatenare l'artrosi potrebbe essere lo zinco. È l'ipotesi di alcuni ricercatori coreani del Gwangju Institute of Science and Technology che sulle pagine di Cell hanno proposto la suggestiva teoria.
“La distruzione della cartilagine - spiega Jang-Soo Chun, primo autore dello studio - è determinata da certe proteine (i cosiddetti enzimi che degradano la matrice) prodotte dalle cellule della cartilagine stessa. Per essere più chiari: la cartilagine è formata dalla cosiddetta matrice ... (Continua)
10/02/2014 11:29:00 Efficacia del trapianto intratracheale di mesenchimali

Staminali per la displasia broncopolmonare nei neonati
In caso di displasia broncopolmonare, una grave malattia polmonare che si può verificare nei neonati prematuri, l'innesto di cellule staminali mesenchimali può rappresentare una valida terapia.
A dirlo è uno studio pubblicato sul Journal of Pediatrics da un team di lavoro del Biomedical Research Institute di Seul, in Corea del Sud.
Secondo l'équipe guidata dal dott. Won Soon Park, la terapia con cellule staminali potrebbe aiutare a prevenire e a curare questa temibile patologia che si ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale