Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 78

Risultati da 31 a 40 DI 78

12/12/2013 11:48:49 Ricercatori asiatici testano le proprietà dell'Erba della Pampa

Un estratto naturale contro il cancro della pelle
Un team di ricercatori coreani ha sperimentato gli effetti di un composto naturale sulle cellule tumorali del cancro della pelle. Secondo gli scienziati della Chonnam National University di Gwangju, grazie all'Erba della Pampa (Eremochloa ophiuroides – Munro -, o Centipedegrass) le cellule sono spinte all'apoptosi, ovvero al suicidio programmato.
Il dott. Byung Yeoup Chung e i suoi colleghi hanno ricavato dalla pianta un flavonoide denominato Maysin, composto naturale che presenta una ... (Continua)

13/11/2013 Alimentazione adeguata e rimedi naturali per proteggere la chioma

Come ridurre la perdita di capelli in autunno
D'autunno, si sa, cadono le foglie, ma anche i capelli. Si tratta di un fenomeno fisiologico che non deve destare particolare preoccupazione, ma che può essere amplificato da una serie di fattori come lo stress, alimentazione sbagliata, malattie ed esposizione ai raggi Uv.
Questo processo si protrae per circa un trimestre, ma nei casi più gravi si parla di telogen effluvium acuto, una perdita di capelli che va avanti per oltre 6 mesi, cronicizzandosi e mostrando un decorso particolarmente ... (Continua)

08/11/2013 09:43:03 Sofisticato sistema di analisi ideato da ricercatori italiani

Un'app ti fa il check-up
Il mercato delle app che si rivolgono ai temi della salute è sempre più in fermento. Uno studio in corso di svolgimento presso l'Università di Messina arriverà nel giro di pochi anni alla messa a punto di un'applicazione per smartphone in grado di stabilire le condizioni di salute generali di un soggetto partendo soltanto da un semplice soffio.
Ci stanno lavorando Giovanni Neri e Nicola Donato, coadiuvati dai loro colleghi dell'ateneo siciliano e finanziati dall'Istituto di tecnologie ... (Continua)

08/07/2013 11:41:29 Funzione alterata nei pazienti colpiti dalla malattia

Il ruolo della dopamina nell'Huntington
Una ricerca americana sottolinea l'importanza della dopamina nei meccanismi di insorgenza della malattia di Huntington. Lo studio, frutto del lavoro del team di Micheal S. Levine dell'Università della California, mostra che nei pazienti colpiti dalla patologia neurodegenerativa la funzione della dopamina nello striato risulta alterata.
La corea di Huntington causa nelle prime fasi della malattia dei movimenti incontrollabili, mentre nella seconda fase anche la perdita dei movimenti ... (Continua)

27/06/2013 15:53:05 L'insidia nascosta nei farmaci da banco

La caffeina nei farmaci aumenta il rischio di ictus
I farmaci da banco aumenterebbero il rischio di ictus a causa del loro contenuto di caffeina. A dirlo è una ricerca di studiosi coreani secondo cui il maggior pericolo sarebbe di 2 o 3 volte superiore in più rispetto a chi non consuma medicinali di questo tipo.
I ricercatori hanno coinvolto 940 soggetti che avevano subito un ictus emorragico, confrontandoli con altri due gruppi di volontari sani oppure che erano stati ricoverati per altre ragioni. I partecipanti hanno risposto a questionari ... (Continua)

21/05/2013 Ataxina-2 è un regolatore naturale del nostro orologio interno

Una proteina regola il ritmo circadiano
A regolare le nostre abitudini e il nostro orologio interno ci pensa una proteina denominata Ataxina-2. A scoprirlo sono due ricerche apparsa su Science e firmate da due gruppi distinti di ricerca, uno della Northwestern University di Evanston e l'altro della Nano-Bioscience and Chemical Engineering di Ulsan, in Corea.
Entrambi i team hanno scoperto che l'Ataxina-2, coinvolta in alcune malattie neurodegenerative, ha l'effetto di modificare i geni “orologio” in modo da garantire la precisione ... (Continua)

02/05/2013 Primo intervento del genere su un minore
Una trachea nuova grazie alle staminali
Senza trachea dalla nascita a causa di una malformazione, Hannah, una bimba sudcoreana di due anni, potrà ora vivere una vita normale grazie all'impianto di un nuovo organo ottenuto dalla coltivazione di cellule staminali.
La trachea è stata “ricreata” grazie a un prelievo di cellule staminali dal midollo osseo della stessa bambina, tecnica che evita in tal modo il rischio di rigetto e il ricorso agli immunosoppressori. La tecnica ha una firma italiana, quella del prof. Paolo Macchiarini, ... (Continua)
13/03/2013 Nuovo test per una diagnosi più efficace

Tre marcatori per il tumore del rene
Allo studio un nuovo test per la diagnosi precoce di una grave forma di tumore al rene. Il lavoro è della Yonsei University di Seul, in Corea del Sud, ed è stato descritto sulle pagine di Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention.
Il test, messo a punto dal ricercatore Nam Hoon Cho, punta a rendere disponibile l'individuazione di tre biomarcatori per scovare prima lo sviluppo di una forma grave di tumore del rene: “il carcinoma a cellule renali, tumore maligno che si sviluppa nel rene, è ... (Continua)

29/12/2012 Effetto protettivo nei confronti dell'alcool

Gli asparagi per disintossicarci dalle bevute
Esagerare con l'alcool non è cosa difficile in questi giorni di festa. Oltre a presentarci il conto con sintomi evidenti come nausea e mal di testa, l'organismo soffre danni anche in maniera silenziosa, in particolare a carico dei reni.
Ma a venire in nostro soccorso potrebbe essere l'asparago. Una ricerca indica infatti che il consumo del vegetale prima di una serata all'insegna dell'eccesso potrebbe ridurre gli effetti nocivi dell'alcool bevuto.
Lo studio dell'Istituto di scienza ... (Continua)

27/12/2012 14:03:34 Tutti i segreti della Dioscorea

Una radice per contrastare il sovrappeso di origine ormonale
La dioscorea (Dioscorea villosa), nota anche come igname selvatico o wild yam, è una pianta appartenente alla famiglia delle Dioscoreacee; la sua forgia è lianiforme, il fusto, sottile e lanoso, può raggiungere i 12 m di lunghezza. È originaria del Messico, oggi diffusa in tutto il Sud America, i cui principi attivi più rilevanti sono contenuti nelle radici e nei tuberi.
Utilizzata sin dai tempi degli Aztechi per trattare molti disturbi femminili, dalla sindrome premestruale alla ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale