Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 78

Risultati da 51 a 60 DI 78

15/03/2011 Individuato un nuovo bersaglio terapeutico

Come riattivare il cervello nella sindrome di Rett
Dalla ricerca Telethon un nuova possibile arma contro la sindrome di Rett , grave malattia neurologica di origine genetica ancora senza cura: a descriverla sulle pagine della rivista Human Molecular Genetics è un gruppo multidisciplinare coordinato da Maurizio Giustetto dell’Università di Torino e dell’Istituto nazionale di neuroscienze e Vania Broccoli dell’Istituto Scientifico Universitario San Raffaele di Milano.
Rara ... (Continua)

18/02/2011 Dalla ricerca sulle malattie genetiche novità sul funzionamento del cervello

Come si formano cellule nervose alterate in diverse malattie
Dalle malattie genetiche rare allo sviluppo del cervello: uno studio completamente made in Italy fa luce sui meccanismi con cui si formano particolari cellule nervose alterate in svariate malattie, genetiche come la corea di Huntington ma anche dall’origine complessa come l’epilessia. A descriverlo sulle pagine della prestigiosa rivista Journal of Neuroscience è il gruppo di ricerca Telethon coordinato da Giorgio Merlo, dell’Università di Torino, che ha visto anche la collaborazione di Enzo ... (Continua)

21/01/2011 La man-flu esiste e gli uomini reagiscono in modo esagerato

Gli uomini sotto stress si ammalano di più, e si lamentano
Quante donne si lamentano con le amiche quando i propri compagni prendono l'influenza?Quasi tutte perché gli uomini, si sa, quando si ammalano diventano insopportabili.
Basta qualche linea di febbre e il naso che cola per stendere il così detto sesso forte, e a pagarne le conseguenze sono sempre le mogli, che devono sobbarcarsi tutti gli impegni familiari e anche sopportare i lamenti del malato.
Una curiosa ricerca sudcoreana spezza però una lancia a favore dei maschietti lamentosi ... (Continua)

27/12/2010 In arrivo un farmaco a base di teobromina

Una sostanza nel cioccolato calma la tosse persistente
Il cioccolato può essere utile anche per la tosse. Secondo l'annuncio apparso sul Daily Telegraph riguardo l'immissione in commercio di un prodotto contro la tosse persistente, la teobromina, principio attivo della nuova medicina e molecola presente nel cioccolato, avrebbe un effetto calmante dell'infiammazione che causa la tosse.
Il prodotto, già in commercio in Corea del Sud, è frutto di una ricerca di qualche anno fa di studiosi dell'Imperial College di Londra, Peter Barnes e Maria ... (Continua)

10/11/2010 Identificata proteina responsabile del “suicidio” dei neuroni

Nuova scoperta sull'Huntington
Scoperta una proteina implicata nei meccanismi che portano alla morte le cellule nervose nei pazienti affetti da corea di Huntington (HD). Il lavoro porta la firma di un ricercatore italiano, Luca Scorrano, dell'Istituto Telethon Dulbecco, che lavora a Padova presso l'Istituto veneto di medicina molecolare. La notizia è stata pubblicata sulle pagine di EMBO Molecular Medicine.
La HD è una grave malattia degenerativa del sistema nervoso che, pur essendo ereditaria, inizia a manifestarsi ... (Continua)

28/10/2010 Ricerca suggerisce un cambio di procedura nella produzione dei medicinali

Farmaci dalle staminali
Uno dei farmaci più utilizzati in alcuni tumori, come quello al seno, al polmone e alle ovaie, potrebbe essere prodotto più facilmente e con minor costi facendo ricorso alle cellule staminali. Si tratta del paclitaxel, un antitumorale ricavato dalla trasformazione della corteccia dell'albero di tasso.
Secondo una ricerca condotta da scienziati dell'Università di Edimburgo in collaborazione con l'azienda coreana Unhwa Biotech, lo stesso farmaco potrebbe essere prodotto utilizzando le ... (Continua)

07/10/2010 “Pulire” le molecole tossiche migliora i sintomi di diverse malattie genetiche

Cellule pulite, cellule sane
Pulizia uguale salute: una regola che vale anche per le cellule. In uno studio pubblicato sul Journal of Cell Biology, Francesco Cecconi, ricercatore Telethon presso l'IRCCS Fondazione Santa Lucia e l'Università Tor Vergata di Roma, ha chiarito nuovi e importanti aspetti sui meccanismi con cui le cellule si ripuliscono da molecole tossiche. La scoperta fornisce non solo importanti informazioni su un meccanismo molto conservato in natura, quello dell'autofagia, ma suggerisce anche nuovi ... (Continua)

21/09/2010 Team euro-asiatico mette a punto un nuovo metodo di screening
Nuova scoperta sulla tubercolosi
Un gruppo di scienziati ha individuato 10 geni di virulenza del bacillo della tubercolosi, che provoca la tubercolosi o TB. Questa scoperta offre al mondo della medicina l'opportunità di sviluppare nuovi trattamenti e di provare nuovi vaccini contro una delle malattie più comuni, ma anche più mortali al mondo. I risultati dello studio, in parte finanziato dall'UE, sono presentati nella rivista PLoS (Public Library of Science ) Pathogens.
Nonostante la difficoltà del compito, gli ... (Continua)
08/09/2010 Adottata per la prima volta in Italia tecnica di asportazione alternativa
Il tumore alla tiroide si asporta dall'ascella
Un tumore alla tiroide è stato asportato con l'ausilio della tecnologia robotica attraverso l'ascella, evitando così di intervenire sul collo e di lasciare vistose cicatrici. È quanto è successo nella giornata di ieri presso il Nuovo Ospedale Sant'Agostino-Estense di Modena.
L'Unità operativa di Chirurgia Generale guidata da Gianluigi Melotti è intervenuta su una paziente di 46 anni incidendo con il robot “Da Vinci” il bordo anteriore dell'ascella per circa cinque centimetri. I medici ... (Continua)
26/07/2010 Tra poco disponibile l'ultima evoluzione dell'ingegneristica medica

In arrivo la videocapsula “obbediente”
La tecnologia va sempre avanti, in ogni campo dell'attività umana, anche nelle applicazioni mediche. Dopo pochi anni di onorato esercizio anche la semplice videocapsula, usata per “immortalare” l'intestino del paziente ed eventuali problematiche su cui intervenire, va in pensione.
Ad annunciarlo sono due ricercatori italiani, Paolo Dario e Arianna Menciassi, della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, che fa parte di un grande consorzio di ricerca che accomuna 18 centri europei più il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale