Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 1101 a 1110 DI 3691

19/02/2014 17:00:36 Vasto programma per comprendere tutte le alterazioni genetiche
Studio del genoma per la migliore terapia del cancro al seno
Un ambizioso studio denominato SAFIR01 dei ricercatori dell'Istituto Gustave Roussy di Parigi coordinati da Fabrice André si è posto come obiettivo l'analisi del genoma delle cellule tumorali di oltre 400 donne affette da carcinoma mammario metastatico avanzato.
I risultati, pubblicati su The Lancet Oncology, potrebbero aiutare ricercatori e clinici a scegliere i trattamenti farmacologici migliori in base alle varie alterazioni genetiche, anche a preparare la progettazione di test clinici e ... (Continua)
18/02/2014 15:56:51 La sostanza rallenta la progressione della malattia
La creatina per l'Huntington
L'uso di una supplementazione a base di creatina aiuta i pazienti affetti da Huntington a rallentare il progresso della malattia. A dirlo è uno studio pubblicato su Neurology da un team del Massachusetts General Hospital.
Secondo gli esiti della sperimentazione, il supplemento di creatina riesce a ritardare la comparsa dei sintomi della malattia. Inoltre, l'imaging neurologico mostra un rallentamento dell'atrofia cerebrale regionale, a riprova del fatto che la creatina potrebbe ritardare la ... (Continua)
18/02/2014 11:38:49 Alcune cellule sembrano inibire l'infiammazione cerebrale

Nel sangue la via per combattere la sclerosi multipla
Alcune malattie come la sclerosi multipla sono legate a un'infiammazione cronica del cervello, provocata da un'iperattività che si contraddistingue per la funzione svolta dalle cellule T.
Una possibile risposta potrebbe venire proprio dal sangue, in alcune cellule che sembrano essere in grado di combattere l'azione delle cellule T e quindi ridurre l'infiammazione.
Lo studio dell'Università di Copenaghen, pubblicato su Nature Medicine, ha evidenziato il ruolo di un sottoinsieme dei ... (Continua)

18/02/2014 Ruolo forse fondamentale per il controllo del flusso di fluidi oculari

Lo strato di Dua può aiutare a guarire il glaucoma
Nell'ambito della lotta al glaucoma potrebbe rivelarsi fondamentale la recente scoperta dello strato di Dua, una componente della cornea umana finora sconosciuta. A suggerire il nesso fra il nuovo strato e la possibile cura del glaucoma è uno studio dell'Università di Nottingham pubblicato sul British Journal of Ophthalmology.
Il glaucoma è provocato da un drenaggio difettoso di fluido dall'occhio e rappresenta la seconda causa di cecità al mondo. Lo strato di Dua ha mostrato evidenti ... (Continua)

17/02/2014 11:20:27 Si presenta nel 60% circa delle donne in attesa

La rinite gravidica
Spesso, soprattutto in questa stagione, può essere confusa con i segnali tipici del raffreddore: naso chiuso, secrezione abbondante di muco, starnuti a raffica, prurito al naso, voce nasale, ma se questi sintomi appaiono in gravidanza, è più probabile che si tratti di rinite gravidica, una condizione che si riscontra nel 60% delle donne in dolce attesa.
I sintomi, generalmente non gravissimi, sono però piuttosto fastidiosi e possono disturbare gli ultimi mesi della gravidanza. Il problema ... (Continua)

14/02/2014 13:01:44 Nei soggetti predisposti si alza il rischio del problema alimentare

L'apparecchio per i denti può provocare l'anoressia
In alcuni soggetti predisposti l'utilizzo dell'apparecchio dentale può facilitare l'insorgenza dell'anoressia nervosa. A suggerirlo è un team del Temple Street Hospital di Dublino, i cui medici hanno analizzato alcuni bambini anoressici ricoverati in ospedale.
I ricercatori si sono accorti che molti dei piccoli pazienti che avevano a che fare con l'anoressia avevano anche iniziato un trattamento ortodontico per raddrizzare i denti.
“Quando gli apparecchi vengono regolati spesso, i denti ... (Continua)

14/02/2014 11:08:20 Prima causa di morte per malattia fra 0 e 24 anni

I tumori negli adolescenti
I tumori sono la prima causa di morte per malattia tra gli adolescenti e i giovani adulti. Negli ultimi anni sono aumentati in Italia in modo significativo i casi di tumore nella suddetta fascia di età e purtroppo i risultati delle cure, per la maggior parte delle neoplasie, sono inferiori a quelli registrati tra i bambini.
Tra le cause principali il possibile ritardo diagnostico (l’intervallo medio tra l’insorgenza dei sintomi e la diagnosi è di circa 3 volte superiore a quello dei ... (Continua)

14/02/2014 Le emozioni dell’amore

A San Valentino ogni strategia amorosa vale
Accelerazione dei battiti cardiaci, farfalle nello stomaco, mani sudate, tensione muscolare: sono i “marcatori somatici” scatenati dalle emozioni dell’innamoramento. “Le alterazioni fisiche sono dovute all’attivazione del sistema nervoso autonomo in presenza della persona amata”, afferma il neuropsicologo Giuseppe Alfredo Iannoccari, presidente di Assomensana, Associazione non-profit che si occupa del benessere della mente.
Quindi attenzione a questi segnali per sapere se il proprio partner ... (Continua)

13/02/2014 12:36:09 Ricercatori inglesi scoprono un gene legato alle nostre abilità mentali
Ecco il gene dell'intelligenza
Un team di ricercatori inglesi ha scoperto una porzione di Dna collegata alla nostra qualità intellettiva. La scoperta, pubblicata su Molecular Psychiatry da un'équipe del King's College di Londra, rivela un nesso fra il gene Nptn e lo sviluppo delle abilità intellettuali delle persone.
L'associazione è tuttavia solo parziale in quanto, come ricordano i ricercatori, “spiega solo una piccola parte delle differenze nell'abilità intellettuale”. L'intelligenza è infatti un fenomeno complesso ... (Continua)
13/02/2014 11:43:47 L'ipotesi è che non riduca i tassi di mortalità

Uno studio avanza dubbi sulla mammografia
Una ricerca canadese pubblicata sul British Medical Journal giunge a conclusioni sorprendenti riguardo l'uso della mammografia come strumento preventivo del tumore al seno. La ricerca ha coinvolto ben 90mila donne di età compresa fra i 40 e i 59 anni e si è protratta per 25 anni.
Lo studio, coordinato da Anthony Miller dell'Università di Toronto, ha analizzato l'efficacia della mammografia, un esame diventato ormai di routine in molti paesi, fra cui l'Italia. Finora i ricercatori hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale