Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 1531 a 1540 DI 3691

14/01/2013 I batteri responsabili dell'infezione hanno un odore particolare
Scoprire un'infezione polmonare dal respiro
Non solo i tumori, anche le infezioni potranno essere scovate grazie al respiro. A prefigurarlo è una ricerca dell'Università del Vermont, negli Stati Uniti, che ha analizzato il particolare “odore” dei batteri responsabili di un'infezione polmonare su modello murino.
I batteri alla base delle infezioni polmonari, infatti, hanno un odore specifico che potrebbe consentire ai medici di mettere in campo una diagnosi nel giro di pochi minuti invece di aspettare per giorni o settimane i risultati ... (Continua)
10/01/2013 16:52:10 Tratto evolutivo che ci consente una presa migliore

Dita rugose in acqua? C'è un perché
Non è il segnale per far uscire i bambini dall'acqua, ma una delle funzioni che abbiamo acquisito con l'evoluzione. Stiamo parlando delle rughe che appaiono sulle dita dopo aver passato un po' di tempo in acqua.
Secondo alcuni ricercatori dell'Università di Newcastle, non si tratterebbe di una semplice reazione fisica, ma di un meccanismo messo in atto dalla natura per consentirci una presa migliore degli oggetti umidi. In tali condizioni, quindi, le nostra dita agirebbero alla stregua di ... (Continua)

09/01/2013 11:39:25 Modifiche sostanziali a carico delle nostre capacità empatiche

Come la tecnologia sta plasmando il cervello
Se il mondo come lo conosciamo non sarà più lo stesso grazie alle nuove tecnologie, lo stesso assunto vale anche per noi stessi. Computer, smartphone, tablet, con il loro corollario di applicazioni, social network e chi più ne ha più ne metta, stanno riuscendo laddove hanno fallito filosofi e ideologi: la creazione di un uomo nuovo. Perlomeno da un punto di vista cerebrale.
Una sperimentazione condotta nei laboratori della Stanford University rivela dettagli interessanti e per certi versi ... (Continua)

09/01/2013 In sperimentazione molecole che bloccano la proliferazione cellulare
Nuovi farmaci per fermare il cancro
Sono in fase di test alcuni farmaci che hanno come obiettivo di bloccare la proliferazione cellulare incontrollata che si verifica in caso di cancro. La sperimentazione è frutto del lavoro di un'équipe di ricercatori dell'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) che lavora presso il dipartimento di Drug Discovery and Development diretto dal prof. Daniele Piomelli.
Stando ai primi risultati, alcune molecole sotto esame sarebbero in grado di influenzare l'attività della ceramidasi acida, proteina ... (Continua)
08/01/2013 Ma le chemiochine CCL2 hanno un effetto protettivo

L'esposizione al mercurio mette a rischio i neonati
Sono tanti, troppi i bambini esposti durante la gravidanza a livelli di mercurio sopra la norma, 200 mila solo in Italia. A renderlo noto è uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Health dall'istituto Ehesp di Rennes, che ha stimato in 1,8 milioni i neonati europei alle prese con concentrazioni di mercurio esagerate.
I ricercatori francesi si sono basati sulle analisi di alcuni campioni di capelli di mamme e bambini di 17 paesi dell'Unione. Il limite di sicurezza imposto dai ... (Continua)

04/01/2013 Ricercatori italiani mettono a punto un formaggio anti-colesterolo

Un pecorino buono anche per il cuore
Quante volte avete rinunciato a una buona fetta di formaggio per paura delle inevitabili conseguenze sui valori del colesterolo?
Ora non è più necessario grazie a un gruppo di ricercatori del dipartimento di scienze biomediche dell'Università di Cagliari che, in collaborazione con l'Asl del capoluogo sardo, l'azienda ospedaliera Brotzu e l'Università di Pisa, ha messo a punto un formaggio di pecora che contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue anziché alzarli.
Il ... (Continua)

03/01/2013 12:16:09 Episodio di contaminazione in Toscana
Rischio trichinellosi mangiando carne cruda
Un piccolo focolaio epidemico di trichinellosi si è verificato negli scorsi giorni in Toscana. Un gruppo di 26 persone residenti nell'alta valle del Serchio, in provincia di Lucca, ha contratto la patologia a causa della presenza di un parassita – la trichinella – nella carne di cinghiale consumata dopo la cacciagione.
Il focolaio, tuttavia, è stato subito circoscritto e le persone colpite curate, come conferma una nota della Asl di Lucca. I medici sono arrivati alla diagnosi di ... (Continua)
03/01/2013 Prima di nascere i bambini già cominciano a studiare il linguaggio

Imparare a parlare già nel pancione
Non è mai troppo presto. La fortunata trasmissione televisiva che insegnava a parlare, a leggere e a scrivere italiano negli anni '60 ha anche un suo contraltare “fisiologico”. Secondo una ricerca americana, infatti, i bambini comincerebbero a imparare la propria lingua già nel pancione della mamma.
Secondo gli scienziati dell'Institute for Learning & Brain Sciences della University of Washington, basterebbero addirittura poche ore di vita per consentire ai bebè di distinguere le parole ... (Continua)

02/01/2013 16:23:46 Il gioiello di IBM potrà presto avere un ruolo in corsia

Watson, il supercomputer indossa il camice
Elementare, Watson! D'ora in poi, l'altezzoso tic verbale reso celebre da Sherlock Holmes potrebbe subire un rovesciamento totale. Il supercomputer creato da IBM che riporta alla mente il medico/spalla del famoso detective – ma che in realtà deve il suo nome al primo presidente della società informatica Thomas J. Watson – potrebbe costituire la base per diagnosi e trattamenti, affiancando i medici nella valutazione dei casi.
Watson è un esempio di intelligenza artificiale evoluta in grado di ... (Continua)

02/01/2013 Individuato il meccanismo che genera il dolore
Artrite, dolore causato da un processo molecolare
Il dolore provocato dall'osteoartrite è scatenato da un preciso meccanismo molecolare che i ricercatori del Medical Center della Rush University, in collaborazione con la Northwestern University, hanno ora identificato.
Si tratta di una scoperta potenzialmente in grado di apportare novità decisive per il trattamento di questa patologia che pone il soggetto in una condizione di debilitazione e a volte di semi-invalidità.
L'autrice della ricerca Anne-Marie Malfait ha spiegato: “più che ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale