Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 161 a 170 DI 3691

14/03/2016 15:29:13 Analisi del ruolo del colesterolo Hdl

Infarto, a volte il colesterolo buono non basta
Il colesterolo Hdl non sempre ha l'effetto di ridurre il rischio di infarto. Lo conferma uno studio pubblicato su Science da un team di ricercatori della University of Pennsylvania Perelman School of Medicine guidato dall'italiano Paolo Zanoni, che nel frattempo si è trasferito presso l'Università di Zurigo.
Il prof. Zanoni spiega: «Le Hdl sono particelle composte da lipidi (tra cui il colesterolo) e proteine. Il colesterolo presente nelle Hdl (colesterolo Hdl) è stato tradizionalmente ... (Continua)

10/03/2016 14:26:00 La chiave per capirne il fascino irresistibile è la presenza di sale

Le patatine danno dipendenza, ecco perché
Ci sono davvero poche persone al mondo in grado di resistere alla tentazione di addentare una patatina fritta. E di continuare a farlo, oltretutto. Una ricerca dell'Università di Deaking, in Australia, ha cercato di capirne la ragione.
Lo studio, pubblicato sul Journal of Nutrition, punta il dito contro il sale, l'ingrediente che indurrebbe le persone a mangiare sempre più cibi di questo tipo, provocando tra l'altro l'assunzione dell'11 per cento di calorie in più.
La ricerca, condotta da ... (Continua)

10/03/2016 12:35:00 I cibi che li contengono aiutano a mantenere il peso forma

I flavonoidi fanno dimagrire
Frutta e verdura fanno bene, si sa. Alcuni tipi in particolare sembrano avere effetti davvero benefici per l'organismo. Sono i frutti e le verdure con maggiori concentrazioni di flavonoidi, che aiutano a mantenere il peso forma e a prevenire l'obesità e le malattie collegate: ipertensione, diabete, malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro.
Uno studio pubblicato sul British Medical Journal ha preso in esame proprio l'influenza degli alimenti ricchi di flavonoidi sul peso. Nella frutta ... (Continua)

09/03/2016 16:31:00 Disponibile idarucizumab, l'antidoto a dabigatran

Dabigatran, il primo farmaco con l’air bag
Disponibile anche in Italia idarucizumab, farmaco che inattiva in maniera specifica l’effetto di dabigatran, inibitore diretto della trombina, primo della nuova generazione di anticoagulanti orali.
I Nuovi Anticoagulanti Orali (NAO) stanno assumendo un ruolo sempre più strategico nella prevenzione di eventi tromboembolici nei pazienti a rischio. Per questo motivo diventa importante poter disporre per le rare situazioni d’emergenza, di strumenti che ne inattivino gli effetti in maniera ... (Continua)

09/03/2016 12:44:25 La degenerazione dei motoneuroni non è l'unica causa

Sla, anche i muscoli coinvolti nell'insorgenza
A provocare l'insorgenza della Sla non sarebbe soltanto la degenerazione dei motoneuroni. Lo ha scoperto un team di ricercatori italo-americani che ha pubblicato su Pnas i dettagli dell'analisi.
La Sla è una malattia neurodegenerativa che colpisce i motoneuroni. Queste cellule vengono distrutte e la persona perde in maniera progressiva il controllo muscolare, fino alla paralisi respiratoria.
Gli scienziati dell'Università La Sapienza di Roma, della Fondazione Ri.MED, dell'IRCCS San ... (Continua)

09/03/2016 12:29:00 Creato farmaco in grado di veicolare l’ormone direttamente nel cervello

Insulina e nanoparticelle per combattere l’Alzheimer
Analogamente a quanto accade ai diabetici, i pazienti affetti dal morbo di Alzheimer, conosciuto anche come Diabete di tipo 3, sviluppano una resistenza all’insulina cerebrale, condizione considerata un fattore di rischio per lo sviluppo della malattia. L’ormone, indotto come terapia sperimentale, è in grado di migliorare le facoltà cognitive in soggetti con l’Alzheimer, inibendo la neurodegenerazione.
Ora una ricerca coordinata dall’Istituto di biomedicina e immunologia molecolare del ... (Continua)

09/03/2016 11:23:00 Colpito il sistema nervoso centrale, il vaccino la ferma

Il tetano, analisi di una malattia
Il tetano è una malattia causata da un batterio presente nell'intestino di alcune specie animali. In Italia vengono riscontrati ogni anno circa 60 casi di tetano, con una letalità del 30%.
Gli anziani sono le persone a rischio maggiore, perché nati prima dell'introduzione universale della vaccinazione, con una prevalenza nel sesso femminile.
Il tetano è causato dal Clostridium tetani, che è normalmente presente nell'intestino degli animali (bovini, equini, ovini) e degli uomini, e che ... (Continua)

09/03/2016 09:17:00 Potenzia le funzioni cognitive e la memoria

Il cioccolato rende intelligenti
Un quadratino di cioccolato al giorno può aiutare a contenere i danni che il tempo produce al cervello. Secondo quanto pubblicato sulla rivista Appetite da un team di scienziati americani guidati dalla psicologa Merrill Elias, il cioccolato avrebbe addirittura la facoltà di rendere più intelligenti le persone che lo consumano.
Elias ha studiato le capacità cognitive di oltre 1000 persone residenti nello stato di New York, analizzando in principio il rapporto fra pressione del sangue e ... (Continua)

07/03/2016 16:12:00 Condizione che si differenzia dalla sepsi

La particolare gravità dello shock settico
Shock settico e sepsi non sono sinonimi. Lo dice uno studio pubblicato su Jama da ricercatori del Guy and St Thomas Hospital di Londra. Nello shock settico le anomalie circolatorie sono tali da aumentare il rischio di mortalità rispetto alla sepsi comune.
All'articolo hanno lavorato 19 esperti della Society of Critical Care Medicine della European Society of Intensive Care Medicine, coordinati da Manu Shankar-Hari, che spiega: «I pazienti adulti con shock settico possono essere identificati ... (Continua)

07/03/2016 12:51:00 I consigli in occasione della Settimana Mondiale del Glaucoma

Glaucoma, cos'è e come si previene
Il glaucoma è una malattia meno rara di quanto si pensi. Secondo le stime, un milione di persone in Italia ne è colpita, ma l'aspetto più preoccupante è che la metà non ne è a conoscenza.
Si tratta di un dato da tenere in seria considerazione dal momento che il glaucoma può anche causare la perdita della vista. È quanto ricordano gli esperti in occasione della Settimana mondiale del glaucoma, che si celebra dal 6 al 12 marzo. L’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale