Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 2011 a 2020 DI 3691

02/09/2011 17:12:02 Patologia rara analizzata da ricercatori del Bambin Gesù
Scoperta la causa della sindrome KBG
Sino ad oggi la causa della malattia era sconosciuta. Ora ha un nome: si chiama ANKRD11 ed è un gene le cui mutazioni portano alla sindrome di KBG, una patologia rara riscontrata finora in circa 60 persone, anche se, a causa del difficile inquadramento clinico, è verosimilmente sottodiagnosticata.
L’importante scoperta scientifica è stata pubblicata sul numero di agosto della rivista American Journal of Human Genetics ed è frutto di uno studio condotto dai ricercatori dell’Ospedale ... (Continua)
02/09/2011 Studio italo-americano apre la strada a nuove possibili terapie

Scoperti nuovi meccanismi di propagazione dei tumori
Bloccare con farmaci mirati i meccanismi che permettono al cancro di metastatizzarsi ovvero colonizzare altre parti del corpo “sfuggendo” così alle terapie antitumorali.
Ad approfondire quello che potrebbe essere un passaggio fondamentale in questa sfida, arrivano i risultati di uno studio pubblicato su Nature Medicine – una tra le più importanti riviste al mondo dedicate alla ricerca biomedica – frutto della collaborazione tra il Centro di Osteoncologia IRST diretto dal dr. Toni Ibrahim ... (Continua)

01/09/2011 Un sorriso da star alla portata di tutti
La dentiera va in soffitta grazie all'implantologia
L’implantologia è una tecnica che ha avuto un notevole sviluppo e che consente di realizzare protesi dentarie fissate non più su denti o appoggiate alle gengive, ma ancorate direttamente all’osso.
Il dottor Fernando Celanetti, uno dei maggiori esperti del settore, ci presenta le novità.
Chi di noi non vorrebbe avere denti sani, forti e sempre giovani?
Oggi, grazie alle nuove tecnologie, questo non è più un sogno, ma una concreta realtà alla portata di tutti. Una vera e ... (Continua)
24/08/2011 13:18:45 La riduzione di cibo aiuta a recuperare i danni del cervello

Ringiovanire la mente mangiando di meno
  Una moderata riduzione dell’apporto calorico giornaliero è in grado di ‘ringiovanire il cervello’, promuovendo negli animali adulti un incremento della plasticità cerebrale, caratteristica peculiare del sistema nervoso giovane. Ad analizzare tale relazione, la ricerca ‘la riduzione delle calorie assunte aumenta la plasticità dei neuroni negli adulti’, realizzata su ratti adulti e sani da un gruppo di ricercatori dell’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche di ... (Continua)

24/08/2011 Conta più la genetica o l'ambiente?

L'identità sessuale, un dilemma da risolvere
Maschio e femmina. Bastano queste due categorie per definire l'identità sessuale di un essere umano? Per molti secoli si è pensato di sì: e ancora negli anni Settanta gli omosessuali venivano considerati soggetti da "curare". Oggi all'interno dello stesso mondo scientifico coesistono atteggiamenti diversi: da una parte molti ricercatori continuano a considerare anomalo ciò che non rientra nella tradizionale partizione per categorie maschio/femmina; d'altra parte ci si rende anche conto di ... (Continua)

19/08/2011 Non valide le ipotesi «lombrosiane»

Epilessia: nessun legame con personalità criminale
L'epilessia non predispone alla violenza e alla criminalità. La malattia non colpisce i galeotti, infatti, in maniera più evidente rispetto alla popolazione generale. Questa la conclusione di un'équipe britannica dell'Università di Oxford che pubblica uno studio sul British Medical Journal.
Gli specialisti hanno studiato un totale di 3.111 reclusi, con un'età media di 29 anni. Scoprend precedenti di epilessia solo nell'1% dei prigionieri. Questa percentuale è perfettamente identica ... (Continua)

16/08/2011 Rimedi ai sintomi da fuso orario

Dieta per superare il jet-lag
Ci si alza in volo, si cambia il fuso orario: ecco una dieta per sconfiggere l'affaticamento, l'insonnia, l'irritabilità e i disordini gastrici che ogni viaggio in aereo comporta.
Nei tre giorni antecedenti la partenza si può fare una dieta a base di carne (proteine) il primo e il terzo giorno, mentre il secondo il giorno del volo bisogna mantenersi leggeri (non più di 700 calorie); mangiare carne anche il giorno dopo l'arrivo a destinazione. Non deve mancare una buona attività fisica. ... (Continua)

11/08/2011 Studio internazionale fornisce un contributo fondamentale per capirne le cause

Raddoppia il numero di geni associati alla sclerosi multipla
Uno studio multicentrico internazionale ha individuato 29 nuove varianti genetiche associate alla sclerosi multipla, fornendo un contributo chiave alla conoscenza dei meccanismi biologici di questa invalidante malattia neurologica.
La maggior parte dei geni individuati ha un ruolo nel sistema immunitario, confermando così la natura disimmune della malattia e chiarendo i meccanismi patogenetici implicati nello sviluppo della Sclerosi Multipla. La ricerca, che ha coinvolto scienziati ... (Continua)

10/08/2011 Prestazioni più elevate grazie al cortisolo

Il lato buono dello stress
Non tutto il male viene per nuocere. Sembra che il cortisolo, ovvero l'ormone legato ai livelli di stress, possa anche rappresentare un elemento positivo per la nostra vita di tutti i giorni. A dirlo è una ricerca realizzata dall'Università di Chicago, secondo cui lo stress ha l'effetto di migliorare le prestazioni negli studenti che dimostrano di avere una buona fiducia in se stessi.
Sarebbe quindi l'atteggiamento individuale a trasformare lo stress in qualcosa di negativo oppure in uno ... (Continua)

10/08/2011 Ricerca italo-tedesca realizza nuovi peptidi che combattono il cancro
Tumore ovarico, nuovi composti ne inibiscono la crescita
Un team di scienziati tedeschi e italiani, finanziati dall'UE, ha progettato dei peptidi capaci di influire sull'interfaccia proteina-proteina di un enzima chiave nella sintesi del DNA cruciale per la crescita dei tumori. I ricercatori hanno sviluppato peptidi che agiscono secondo un nuovo meccanismo inibitorio e arrestano la crescita delle cellule tumorali dell'ovaio resistenti ai farmaci.
In un articolo pubblicato nella rivista PNAS i ricercatori auspicano che la loro ricerca possa ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale