Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 2221 a 2230 DI 3691

07/01/2011 Dalla Croce Rossa uno strumento prezioso che può salvare tante vite

Un manuale per la rianimazione pediatrica
Nessuno se lo augura, ma può capitare che di fronte a una situazione di pericolo che coinvolge i nostri bambini la nostra reazione non sia adeguata, anzi controproducente. La Croce Rossa Italiana tenta di offrire un supporto tramite un manuale per i casi di rianimazione pediatrica che può evitare il compiersi di tragedie familiari.
Il concetto di rianimazione cardiopolmonare è fondamentale per cercare di garantire la salvezza del soggetto coinvolto e scongiurare l'insorgenza di ... (Continua)

05/01/2011 15:31:42 Addio gesso, è arrivato il BNS, una rivoluzione nel campo ortopedico

La pasta biotech rigenera l'osso e ripara le fratture
Sarà una rivoluzione dell'ortopedia, nella riparazione delle fratture ossee, si chiama “Fracture Putty” o BNS, e cioè bio-nano scaffold, è una pasta formata da una matrice polimerica e da particelle di silicio nanoporoso, che forniscono il supporto meccanico, a cui sono aggiunti fattori di reclutamento di cellule staminali dell'osso che provvederanno alla sua riparazione. La pasta, infatti, una volta iniettata nella frattura, si solidifica in tempi rapidi e permette all'arto leso di sopportare ... (Continua)

05/01/2011 Ricerca rassicura chi soffre di MRGE e teme di sviluppare un cancro
Reflusso gastroesofageo, il rischio di tumore è basso
Non c'è un rischio concreto di sviluppare un cancro esofageo in chi soffre di malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE). È quanto sostiene una ricerca pubblicata dall'Università del Michigan sull'American Journal of Gastroenterology, secondo la quale l'incidenza del tumore esofageo fra gli uomini con meno di 50 anni affetti da MRGE è in realtà molto bassa. A 35 anni, ad esempio, è di 1 su 100.000 anni-persona.
I ricercatori guidati da Joel H. Rubenstein hanno utilizzato un modello ... (Continua)
05/01/2011 Meta-analisi giunge alla conclusione comparando 54 diversi studi

Depressione, tutta questione di Dna
Depressi si nasce, non si diventa. È ciò che sostengono alcuni ricercatori dell'Università del Michigan dopo aver verificato i risultati di 54 studi precedenti sull'argomento, arrivando alla conclusione che a determinare i sintomi depressivi sia un solo gene, tale 5-HTT, naturalmente supportato da eventi traumatici di natura esterna.
La ricerca è stata pubblicata su Archives of General Psychiatry e giunge esattamente alle conclusioni opposte rispetto a uno studio del 2009 pubblicato sul ... (Continua)

04/01/2011 13:33:00 Eliminare il superfluo e vivere con 100 cose

Buoni propositi per il 2011
Potrebbe essere un buon modo per iniziare l'anno nuovo con lo spirito giusto. Stilare una lista delle 100 cose di cui veramente non possiamo fare a meno e buttare via tutto il superfluo. Una vera catarsi per riscoprire le cose importanti e raggiungere un obiettivo. Il suggerimento arriva dagli Stati Uniti, con un manuale dal titolo: "La sfida delle 100 cose".
L'autore, Dave Bruno di San Diego, in California, lancia la sfida al consumismo e incoraggia i suoi seguaci a buttare il più possibile ... (Continua)

04/01/2011 Minore incidenza di problemi mentali per le coppie che superano i cinque anni

Le relazioni lunghe fanno bene
Una ricerca dagli aspetti sorprendenti sostiene l'efficacia di una relazione stabile nel limitare l'insorgenza di eventuali problemi mentali. Si tratta di uno studio pubblicato dal prestigioso British Journal of Psychiatry a firma di un gruppo di ricercatori dell'Università di Otago, in Nuova Zelanda, che ha analizzato allo scopo un campione di 1000 persone sui trent'anni.
Stando ai risultati, i soggetti che dichiaravano una relazione più lunga mostravano anche una percentuale assai ... (Continua)

03/01/2011 Come combattere la sindrome da rientro

Attenzione al jet-lag sociale dopo le vacanze di Natale
Se vi sentite particolarmente nervosi e affaticati quando tornate dalle vacanze, non preoccupatevi.
Stanchezza, irritabilità, disturbi del sonno, tachicardia, sudorazione eccessiva: sono i sintomi della 'sindrome da rientro', l'epidemia che nei primi giorni di lavoro dopo le vacanze colpisce un italiano su due.
Un disagio entro certi limiti 'fisiologico', dato che il periodo di ripresa delle abitudini di vita rappresenta un momento di transizione, di riadattamento al nuovo. Ogni ... (Continua)

30/12/2010 Stappare una bottiglia può costare la vista

Occhio allo spumante!
Altro che botti, a Capodanno il vero pericolo per la nostra salute arriva al momento del brindisi di mezzanotte. “I danni che subisce un occhio centrato in pieno da un tappo di spumante possono essere gravissimi – mette in guardia Antonio Scialdone, direttore di Oculistica I dell’Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano –. La violenza del colpo può provocare un’emorragia e distruzioni con alterazioni irreversibili della struttura interna dell’occhio che nei casi più gravi portano alla ... (Continua)

30/12/2010 Una ricerca l'aveva collegato al disturbo, ma è stata smentita

La sindrome da fatica cronica non è colpa del virus Xmrv
Una ricerca del 2009 aveva associato il virus Xmrv alla sindrome da fatica cronica, oggi quella ricerca è stata smentita.
Lo ha dimostrato uno studio pubblicato dalla rivista Retrovirology, secondo cui quell'esperimento è stato minato da una contaminazione accidentale. La ricerca di due anni fa aveva suggerito la relazione dopo aver trovato tracce del virus in alcuni campioni di pazienti affetti dalla sindrome e in altri con un tumore alla prostata.
Secondo il nuovo studio realizzato in ... (Continua)

27/12/2010 Anche le cure naturali comportano rischi

Medicina alternativa, attenzione ad usarla sui bambini
Attenzione a banalizzare l'equazione “medicina naturale = zero rischi per la salute”. L'uso di preparati e farmaci della cosiddetta medicina alternativa può essere, in realtà, pericoloso per i bambini, e può avere effetti collaterali anche gravi e addirittura fatali, se si utilizzano in sostituzione della medicina tradizionale.
Ad affermarlo è un rapporto australiano pubblicato dalla rivista “Archives of Disease in Childhood”. I ricercatori hanno analizzato 39 incidenti registrati dall'unità ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale