Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 2321 a 2330 DI 3691

24/09/2010 L'Agenzia europea del farmaco ne decide il ritiro

Diabete, rosiglitazone pericoloso per il cuore
Da anni sotto la luce dei riflettori perché aumenterebbe il rischio di malattie cardiovascolari, il rosiglitazone, la sostanza su cui sono basati diversi farmaci antidiabetici come Avandia, Avaglim e Avandamet, dovrà ora essere ritirato dal mercato. Così si è espressa l'Ema, l'agenzia europea del farmaco, segnando un inasprimento rispetto alla decisione della Fda, l'agenzia statunitense, che pur consentendo la vendita dei medicinali ha imposto il rispetto di una serie di parametri per il loro ... (Continua)

22/09/2010 Prima operazione del genere grazie a un progetto italo-canadese
Chirurgia a distanza, arriva la tele-anestesia
Un paziente a cui è stata asportata la tiroide a Pisa ha potuto conoscere i chirurghi che lo hanno operato, ma non gli anestesisti. La ragione è che l'anestesia è stata praticata a distanza, una cosa che si può definire dell'altro mondo dal momento il team di anestesisti assisteva i chirurghi da Montreal, in Canada.
L'intervento è avvenuto il 30 agosto scorso e si tratta in assoluto del primo nel suo genere. I medici che controllavano i parametri del paziente e che hanno deciso il tipo di ... (Continua)
21/09/2010 Team euro-asiatico mette a punto un nuovo metodo di screening
Nuova scoperta sulla tubercolosi
Un gruppo di scienziati ha individuato 10 geni di virulenza del bacillo della tubercolosi, che provoca la tubercolosi o TB. Questa scoperta offre al mondo della medicina l'opportunità di sviluppare nuovi trattamenti e di provare nuovi vaccini contro una delle malattie più comuni, ma anche più mortali al mondo. I risultati dello studio, in parte finanziato dall'UE, sono presentati nella rivista PLoS (Public Library of Science ) Pathogens.
Nonostante la difficoltà del compito, gli ... (Continua)
21/09/2010 Ricercatori europei mettono a punto un nuovo dispositivo elettronico
Ustioni, test più rapidi per scovare i batteri infettivi
Le vittime di ustioni possono sperare in riprese più rapide grazie ai ricercatori europei che hanno identificato i batteri o funghi dannosi che spesso si annidano nelle ustioni, causando infezioni e ritardando il processo di guarigione. L'UE ha sostenuto la ricerca attraverso il progetto WOUNDMONITOR.
Finora, i medici dovevano affidarsi a test microbiologici per identificare quali batteri causavano le infezioni agli ustionati. Questo procedimento era lento e lungo. Tuttavia, ricercatori ... (Continua)
20/09/2010 10:42:37 Scoperta la capacità dell’organismo di limitare il dolore a livello periferico

Un antidolorifico che non fa male
Una ricerca internazionale apre la strada alla messa a punto di nuovi farmaci antidolorifici che non entrino in conflitto con il sistema nervoso centrale. È stato pubblicato, infatti, sulla prestigiosa rivista Nature Neuroscience uno studio frutto della collaborazione internazionale tra gruppi di ricerca dell’Istituto Italiano di Tecnologia, dell’Università della California Irvine, dell’Università della Georgia (USA) e delle Università di Napoli “Federico II” e di Urbino.
Per l’Istituto ... (Continua)

17/09/2010 Fino a 80 anni, gli anziani si sentono ancora giovani

Vecchi, ma non troppo
Se è vero che la speranza di vita si allunga sempre di più, anche la percezione della propria età sembra andare di pari passo, stando agli esiti della ricerca internazionale sui servizi sanitari Bupa Health Pulse presentata alla London School of Economics.
Secondo l'indagine, si sta ormai profilando una nuova generazione di anziani fra i 70 e gli 80 anni che dichiara di non sentirsi affatto vecchia e di godere ancora di buona salute. In Italia le percentuali si aggirano intorno al 70 per ... (Continua)

16/09/2010 Ricerca giapponese trova nei denti cellule simili a quelle del midollo osseo

Denti del giudizio fonte di staminali
Alla fine potrebbero essere utili in qualche modo, oltre a provocare tanto dolore. Parliamo dei denti del giudizio, che secondo una ricerca giapponese del National Institute of Advanced Industrial Science and Technology, custodirebbero “riserve” di cellule staminali.
Gli scienziati nipponici hanno riprogrammato le cellule in laboratorio, lavorando sulle staminali indotte (Ips), gruppo di cellule che hanno già un compito preciso ma che possono essere trasformate in staminali embrionali ... (Continua)

13/09/2010 Mutazioni del gene atassina 2 associate a un maggior rischio del morbo di Gehrig

SLA, scoperto nuovo fattore di rischio genetico
Un team internazionale di scienziati dell'Università della Pennsylvania (Stati Uniti) e dell'Università Goethe di Francoforte, in Germania, ha identificato un nuovo fattore di rischio genetico per la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), comunemente conosciuta come morbo di Lou Gehrig, il giocatore di baseball statunitense che morì a causa di questa rara malattia cerebrale a soli 38 anni. L'UE ha supportato questa ricerca mediante il progetto EUROSCA ("Progetto integrato europeo sull'atassia ... (Continua)

09/09/2010 Il gene Chrna5 spiega la predisposizione alla nicotina e al cancro al polmone

Il Dna costringe a fumare
Chi fuma può giustificare in parte il proprio vizio tirando in ballo il fenomeno dell'ereditarietà. Così la pensano almeno i ricercatori della Fondazione Istituto nazionale dei tumori di Milano (Irccs), che hanno studiato il comportamento di un gene, Chrna5, responsabile del desiderio di sigarette e connesso anche allo sviluppo del cancro al polmone.
La ricerca, condotta da un team di scienziati guidati da Tommaso Dragani, è stata finanziata dall'Airc e pubblicata sul Journal of the ... (Continua)

07/09/2010 I distributori automatici costituiscono una pericolosa tentazione

Per la salute meglio uno spuntino fatto in casa
Non c'è confronto possibile in termini di salute fra uno spuntino portato da casa, un panino o ancora meglio un frutto o uno yogurt, e ciò che si può acquistare nei distributori automatici ormai onnipresenti nella quotidianità, dalle scuole agli uffici, alle stazioni della metropolitana.
Il problema è che gli snack e le merendine provocano, soprattutto fra i più piccoli, una predisposizione a malattie gravi quali il diabete e le patologie cardiovascolari in genere, oltre a rappresentare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale