Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 2611 a 2620 DI 3691

05/02/2009 14:29:58 

Svelato il segreto della longevita' degli ultracentenari
Riuscire a capire come sia possibile vivere più di 100 anni e da cosa esattamente questo dipenda. Questo è uno dei principali obiettivi di molte ricerche mediche e scientifiche: finora sono emersi molti fattori, tra loro concomitanti, che favoriscono una lunga vita, come un'alimentazione equilibrata, una regolare attività fisica quotidiana, il tenersi lontani da alcool, fumo e stress.
Un gruppo di studiosi della Facolta' di Medicina della Christian-Albrechts-University di Kiel (Germania) ha ... (Continua)

02/02/2009 17:38:53 
Essere non credenti raddoppia il rischio di suicidio
È proprio vero che la fede in Dio salva la vita dell'uomo: non solo quella spirituale, ma anche quella fisica.
Questo è quanto afferma una ricerca scientifica condotta dal dipartimento di psichiatria dell'Università del Manitoba, secondo la quale le persone che coltivano una fede religiosa hanno probabilità di suicidio dimezzate rispetto a chi dichiara di non credere in Dio.
La conclusione sull'influenza del proprio credo religioso nella decisione di non “farla finita” è stata tratta dal ... (Continua)
02/02/2009 15:37:57 
Nuove scoperte sulla sindrome di Cornelia de Lange
Si arricchisce la conoscenza di una rara malattia genetica, la sindrome di Cornelia de Lange. Un gruppo di lavoro, coordinato da Antonio Musio, ricercatore presso l’Istituto di Tecnologie Biomediche (Itb) del Cnr di Pisa, ha identificato il meccanismo molecolare che sta alla base della malattia, portando nuove informazioni sui processi biologici.
La sindrome di Cornelia de Lange prende il nome dalla pediatra olandese che nel 1933 descrisse per la prima volta alcuni bambini che ne erano ... (Continua)
02/02/2009 12:15:08 

I rischi di guidare con l'influenza
Quando ci si mette al volante è necessario essere nel pieno delle nostre facoltà fisiche e mentali: per questo è sconsigliabile guidare quando si sono assunti medicinali che inducono sonnolenza, droghe o quando si è bevuto troppo alcool.
Tuttavia anche guidare con l'influenza potrebbe provocare facilmente incidenti: una ricerca commissionata dalla compagnia assicurativa inglese Loyds TBS Insurance, infatti, ha stabilito che chi conduce un automobile da influenzato è come se guidasse dopo ... (Continua)

31/01/2009 11:12:12 

Allenarsi per evitare infortuni
Non solo pesi e masse muscolari toniche. Se vogliamo ridurre drasticamente gli incidenti sugli sci servono fusi neuromuscolari in forma e corpi del Golgi alleanti, e devono essere ben efficienti anche i corpuscoli del Meissner e del Pacini.
Questo vuol dire allenarsi all’equilibrio e alla pronta risposta.
In caso contrario sono a rischio i legamenti crociati del ginocchio. Si tratta infatti di terminazioni nervose specializzate che hanno la funzione di modulare la forza e la tensione ... (Continua)

29/01/2009 12:56:25 

La sindrome del cuore d’atleta
In questi ultimi decenni la cultura sportiva ha subito notevoli cambiamenti.
Gli atleti agonisti con importanti ambizioni, infatti, seguono per la preparazione, rigorose schede d’allenamento che comprendono sedute giornaliere di più ore e che portano a vari adattamenti sia a carico dei muscoli scheletrici, sia a carico del sistema cardiovascolare: proprio i cambiamenti che avvengono su quest’ultimo sono conosciuti come sindrome del “cuore d’atleta”(1).
Il lettore, deve però prestate ... (Continua)

28/01/2009 17:09:09 

Il successo sociale dipende anche dai geni
Chi non è mai stato sulla "cresta dell'onda", ora può mettersi l'anima in pace. Una ricerca svolta dalle università di Harvard e della California, pubblicata sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, ha dimostrato che reale o virtuale, la popolarità dipende da un fattore genetico.
Per la prima volta uno studio ha esaminato le caratteristiche ereditarie delle reti sociali e stabilito un ruolo dei geni nella formazione e configurazione di queste reti. "Siamo stati in ... (Continua)

28/01/2009 16:56:26 
Pezzo di Dna mancante collegato all'epilessia idiopatica
Un pezzo mancante di Dna è stato identificato come un fattore di potente rischio per l’epilessia. La scoperta, che potrà aiutare gli scienziati a comprendere la causa degli attacchi epilettici finora inspiegabili e a sviluppare nuove terapie, si deve a un gruppo internazionale di ricercatori coordinato da Thomas Sender dell’Università di Colonia (Germania).
Circa un terzo di tutti i casi di epilessia viene definito come “idiopatico”, il che significa che l’origine non è nota. Lo studio ... (Continua)
26/01/2009 17:28:21 
Nessun danno neuropsicologico dai vaccini con mercurio
Il legame tra i vaccini contenenti conservanti a base di mercurio (tiomersale) somministrati nel corso dell’infanzia e la comparsa di deficit neuropsicologici - autismo, tic motori, ritardo mentale, disturbi del linguaggio e deficit dell’attenzione da iperattività - è, allo stato attuale della ricerca, inconsistente. E’ questa la conclusione di uno studio epidemiologico pubblicato oggi su Pediatrics, coordinato da ricercatori dell’ISS (Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e ... (Continua)
21/01/2009 13:54:31 

La concorrenza sessuale fa produrre il super sperma
In un ambiente in cui le signore si guardano intorno per scegliere un partner, gli uomini interessati a loro entrano in competizione e migliora la qualità dello sperma che producono.
Gli spermatozoi si dimostrano infatti, laddove vi siano diversi pretendenti per una sola donna, più veloci e vitali.
Questo meccanismo evolutivo ancestrale è stato dimostrato da un gruppo di studiosi guidato dal dott. Sigal Balshine, della McMaster University di Hamilton in Ontario.
Lo studio scientifico, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale