Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 2811 a 2820 DI 3691

14/01/2008 

Troppi chewing-gum causano diarrea
Masticare troppi chewing-gum dolcificati con sorbitolo può scatenare gravi disturbi gastrointestinali e causare un massiccio calo di peso.Alcuni preoccupanti casi di persone ricoverate per una violenta diarrea, che in due pazienti ha provocato la perdita, in una manciata di giorni, rispettivamente di 10 e 20 chilogrammi, sono stati attribuiti ad un eccessivo consumo di gomme da masticare. Si rischia di andare incontro a questi episodi - assicurano gli esperti - assumendo quantità di sorbitolo ... (Continua)

07/01/2008 
Nasce un apparecchio invisibile
Nel campo dell'ortodonzia dell'adulto c'è un'importante novità, l'apparecchio invisibile. Viene usato, nei casi appropriati, in alternativa agli apparecchi d'ortodonzia tradizionali, visivamente quasi del tutto non percepibile, è in grado di non compromettere il senso di sicurezza del paziente in trattamento.
L'apparecchio invisibile è composto di una serie di sottili mascherine in plastica trasparente, la cui realizzazione è resa possibile grazie ai recenti progressi della tecnologia dei ... (Continua)
03/01/2008 Attenzione a fumo e alcol
Identikit del malato di pancreatite
Il profilo del paziente malato di pancreatite è il seguente: maschio, da 35 a 50 anni, fumatore, bevitore e con una predisposizione genetica. Parliamo di una infezione cronica che determina una progressiva distruzione del pancreas e che talvolta può evolvere in tumore. Per Giorgio Cavalli, docente di gastroenterologia all’università di Verona, la distruzione dei tessuti impedisce a questa ghiandola di svolgere la sua funzione, produrre cioè gli enzimi fondamentali per la digestione e gli ormoni ... (Continua)
01/01/2008 
Una birra dopo lo sport, ma in basse quantità
I benefici di questa bevanda sono noti: a dosi moderate, riduce di circa 1/4 i rischi di malattie coronariche, aumenta del 4% il colesterolo 'buono' e riduce del 17% il rischio di incidenti cardiovascolari.
Inoltre, secondo uno studio che smentisce precedenti ricerche, dopo lo sport un boccale di birra risulta molto migliore della semplice acqua per reidratarsi.
La ricerca è stata svolta in Spagna, da Manuel Garzon, docente alla facoltà di Medicina dell’Università di Granada, il quale ... (Continua)
19/12/2007 

Da neonati si distingue il bene dal male
Uno studio evidenzia che già i bambini, prima di imparare a parlare, possono distinguere il buono dal cattivo.
Addirittura già dai primi mesi di vita, quindi ben prima che il concetto possa essere elaborato con parole, i piccoli distinguono le motivazioni alla base delle scelte di chi li circonda e sanno individuare gli altruisti da chi contrasta un’attività o li ignora.
Un abbozzo di “morale innata” sarebbe quindi già insita in ciascuno, al di là di condizionamenti che ... (Continua)

13/12/2007 

Un lifting veloce e senza cicatrici
Per cancellare i segni del tempo dal volto basta un’ora. Grazie a delle microiniezioni di botulino e acido ialuronico in una sola seduta si può ritrovare un aspetto più giovane, senza bisturi, convalescenza e cicatrici. Il sistema si chiama Medical Lift ed è stato ideato da Alessandro Gennai, chirurgo plastico di Bologna. Il chirurgo inietta botulino e acido ialuronico con microaghi, in quantità e profondità differenti nelle varie zone del viso. Si applica poi una maschera refrigerata e il ... (Continua)

12/12/2007 
La cartella clinica non è più cartacea
Il sistema informatizzato di farmacoterapia è una realtà. I degenti seguiti nel percorso farmacologico con maggiore sicurezza e risparmio. Abbattuti il tempo di allestimento e il rischio di errore.
FarmaSafe@, il complesso e innovativo sistema di farmacoterapia che consente la prescrizione e somministrazione informatizzate dei farmaci, è stato infatti introdotto in 18 unità strutturali degli Ospedali Riuniti di Bergamo. Il sistema, che per dimensione e complessità non ha eguali in ... (Continua)
11/12/2007 
Meno rischio di trombosi nella sostituzione dell’anca
Un nuovo farmaco anticoagulante è in grado di ridurre di oltre 2/3 il rischio di tromboembolismo venoso, pericoloso soprattutto perché può dare origine a embolia polmonare in chi è sottoposto a intervento chirurgico di sostituzione dell’anca. Il farmaco si assume per via orale una volta al giorno e agisce direttamente inibendo il fattore Xa della coagulazione che serve all’attivazione della trombina, in un punto centrale quindi della cascata che porta alla coagulazione.
Gli studi ... (Continua)
07/12/2007 
La pillola per chi non può assumere estrogeni
La pillola senza estrogeni si conferma la soluzione ottimale per le donne che desiderano una contraccezione sicura e non possono assumere estrogeni. Questo è il risultato di uno studio appena pubblicato sulla prestigiosa rivista “The European Journal of Contraception and Reproductive Health Care” e presentato oggi durante i lavori del 2° Congresso Nazionale della Società Italiana della Contraccezione (S.I.C.) a Napoli. Nausea, tensione mammaria, ritenzione idrica e mal di testa diminuiscono ... (Continua)
05/12/2007 
Battere il tumore al seno conoscendone le caratteristiche
Sono 39.000 ogni anno i nuovi casi di tumore al seno in Italia, anche se fortunatamente la mortalità è in continuo calo grazie al diffondersi degli screening, al miglioramento diagnostico e alle innovazioni farmacologiche.
In questo senso, una svolta è arrivata con l’utilizzo dei farmaci mirati, che individuano con precisione un bersaglio all’interno della cellula tumorale e lo colpiscono in maniera selettiva. Il futuro dell’oncologia è rappresentato da terapie sempre più specifiche, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale