Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 3061 a 3070 DI 3691

02/09/2005 
Nuova cura per le ustioni
Pochi centimetri di pelle prelevata da tessuto cutaneo fetale sono serviti per costruire una banca della pelle che ha permesso di curare otto pazienti con ustioni di secondo e terzo grado eliminando i problemi di rigetto. I risultati sono stati sorprendenti: le cellule dovevano servire, nelle intenzioni iniziali dei ricercatori, per un trapianto. Invece che il tessuto cutaneo, una volta applicato sulle parti ustionate come una sorta di benda, restituiva ai tessuti danneggiati la capacità di ... (Continua)
01/09/2005 

L'olio d'oliva come antinfiammatorio
Scegliere l’olio extravergine come condimento per i nostri piatti, conciliando gusto e mangiar bene, è un vantaggio per la nostra salute. Ora sappiamo che l’olio possiede un composto naturale finora sconosciuto, un antinfiammatorio che lo impreziosisce ancora di più: l’oleocantale. Come spiegano Gary Beauchamp Paul Breslin del Monell Chemical Senses Center, Philadelphia, ha gli stessi effetti dell'ibuprofene uno degli antidolorifici non sterodei (NSAIDs) più usati. Secondo quanto riferito sulla ... (Continua)

30/08/2005 

I guidatori obesi rischiano di più
Colpi di sonno e difficoltà a divincolarsi in caso di incidente. Sono alcune delle cause che rendono la mortalità per incidente stradale delle persone obese più alta delle persone normopeso. C'è dunque un altro buon motivo per non prendere troppi chili e mantenere il peso forma. Secondo un'indagine della Rac Foundation, ente di ricerca sponsorizzato dall'automobile club della Gran Bretagna, i guidatori in sovrappeso o obesi corrono un rischio doppio di morire o rimanere seriamente feriti in un ... (Continua)

25/07/2005 

Come scrivi rivela le tue tendenze suicide
In base alle parole utilizzate si capisce l'identità di una persona, dal suo modo di pensare al tipo di approccio alla vita e agli altri. Si comprende anche la sua condizione psichica arrivando a scoprire eventuali tendenze verso il suicidio o patologie. Sono due ricercatori americani delle università del Texas e della Pennsylvania, a sostenere che chi ad esempio eccede nell'uso della prima persona singolare (io, me, mio), trascurando invece la prima plurale (noi, nostro) e i verbi di ... (Continua)

18/07/2005 
Sfintere ''bionico'', un salto di qualità
Lo sfintere bionico (American Medical System 800) è una sorta di tubicino che sostituisce il muscolo umano. L'intervento, che ha pochissimi precedenti in Italia, dura circa 2 ore e viene eseguito in tutti i centri ospedalieri.
Sono oltre 3 milioni in Italia le donne che soffrono di incontinenza urinaria, ma solo 150 mila si rivolgono al medico. Nel Lazio, in particolare, se ne contano quasi 500mila, fra i 35 e i 75 anni. Ma ci sono ragioni per credere che la patologia sia molto più ... (Continua)
10/07/2005 

Sei vulnerabile allo stress?
20 domande per capire quanto la vita ci è addosso e come il nosto tentativo di difenderci riveli la nostra debolezza nell'affrontare la quotidiana lotta per la sopravvivenza.
Il test consiste nell'attribuire un valore da 1 a 5, a seconda di quanto è probabile che ciascuna delle 20 seguenti dichiarazioni possa essere pronunciata da te.

1 Mangio almeno uno pasto caldo e nutrizionalmente bilanciato al giorno.

2 Dormo almeno sette otto ore al giorno per almeno quattro ... (Continua)

10/07/2005 

Solo 3 settimane per vincere la sensibilità dentale
Sensazioni dolorose durante la pulizia dei denti non indicano necessariamente la presenza di carie o gengiviti. Spesso è la scopertura/esposizione dei colletti la causa scatenante del dolore. In presenza di una sintomatologia come questa, l'errore più grave che si può commettere è rinunciare ad una cura giornaliera dei denti. Si darebbe il via in questo modo ad un circolo vizioso, che può provocare gengiviti, carie delle radici fino alla definitiva perdita dei denti. Oggi una persona su ... (Continua)

08/07/2005 

Disgrafia e collaborazione della famiglia
Il bambino disgrafico possiede livelli di autonomia quotidiana piuttosto bassi in relazione all’età cronologica. Le difficoltà di coordinazione dinamica e visuo – motoria interferiscono infatti nelle sue prestazioni, che risultano goffe, impacciate, lente e imprecise. I genitori, d’altro canto, sono spesso portati ad anticipare azioni e ad eseguirle al posto del bambino ed è per questo che si riscontrano il più delle volte significative ripercussioni anche nell’autonomia personale; le ... (Continua)

04/07/2005 

La terapia per il bambino disgrafico
Il bambino disgrafico necessita di un intervento specialistico, poiché il solo recupero effettuato in ambito scolastico spesso può non essere sufficiente.
Nel corso di questo secolo molti sono stati i metodi elaborati per la terapia della disgrafia; vari autori hanno espresso pareri contrastanti, ma, quasi sempre, si è considerato come unico rimedio l’esercizio ripetitivo, finalizzato al raggiungimento di una più adeguata coordinazione della mano, trascurando spesso la motricità globale e ... (Continua)

28/06/2005 
Nuovi usi del Gleevec
Secondo uno studio condotto dagli scienziati dell’Istituto Nazionale di allergologia e malattie infettive (NIAID), le cavie sopravvivono alla somministrazione di un farmaco sperimentale contro il tumore derivato da una dose del virus vaccinia, altrimenti letale, parente dei virus del vaiolo. La scoperta, a detta dei ricercatori, suggerisce che il Gleevec o farmaci simili potrebbero essere impiegati per la prevenzione degli effetti collaterali e dannosi della vaccinazione antivaiolosa. Il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale