Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 3171 a 3180 DI 3691

08/09/2004 
La morte delle cellule neuronali non ha più misteri
Individuati da un gruppo di ricercatori coordinati da Sebastiano Cavallaro dell’Isn-Cnr i geni che regolano l’apoptosi neuronale, un processo di morte che ha un ruolo fondamentale nell’insorgenza di gravi malattie neurodegenerative quali l’Alzheimer e il Parkinson. Ne ha dato notizia il il Cnr attraverso il proprio sito internet.
Le cellule neuronali non potranno più "suicidarsi" liberamente come hanno fatto finora. Il loro gesto, a volte dannoso per l’organismo, potrà essere ... (Continua)
08/09/2004 
Un gene legherebbe tra loro l'alcolismo e la depressione
Scienziati statunitensi sostengono di aver identificato un gene che sembra essere collegato sia all'alcolismo che alla depressione. Una scoperta che potrebbe consentire in futuro di identificare le persone ad elevato rischio e di arrivare probabilmente a nuove terapie.
Precedenti studi, condotti su gemelli e fratelli adottati, avevano fatto ritenere che probabilmente esistono dei geni nell'alcolismo e nella depressione che sono, di fondo, comuni.
A livello clinico era già stato ... (Continua)
07/09/2004 
Nuove strade di ricerca per la tiroide autoimmune
Una studiosa italiana di origine palermitana, Sonia Quaratino, ha scoperto all'Università di Southampton, nel Regno Unito, una nuova strada nella ricerca delle malattie autoimmuni e in particolare della tiroidite autoimmune (Hashimoto) che è la più frequente malattia autoimmune del mondo occidentale e del Giappone.
La Ricerca, effettuata dal team di Sonia Quaratino del Cancer Research UK Oncology Unit, è stata pubblicata da Nature Medicine del 1 settembre, la rivista più prestigiosa ... (Continua)
07/09/2004 
Dimostrata l'efficacia di un farmaco contro l'epatite C
Nel mondo i pazienti con epatite C sono almeno 170 milioni. In Italia si contano 2 milioni di pazienti. Studi in vitro dimostrano gli effetti antivirali di Neoral® (ciclosporina in microemulsione) contro l’epatite C, il virus che causa il 40% dei trapianti di fegato e che si associa al danno d’organo trapiantato. Gli studi presentati al XX Congresso Internazionale della Transplantation Society aprono la strada a nuove ricerche sui vantaggi di questo farmaco per i trapianti di ... (Continua)
06/09/2004 
Un'alternativa all'anestesia totale per l'odontoiatria
Un metodo alternativo di anestesia per gli interventi dentali può aiutare i pazienti ad evitare l'anestesia generale, potenzialmente rischiosa. La notizia è stata diffusa dalla rivista Anaesthesia.
Lo studio ha scoperto che somministrando a pazienti odontoiatrici una combinazione di anestetico chiamato midazolam, un mix di due gas, e di un normale anestetico dentale locale si può evitare l'anestesia totale.
I ricercatori dell'University of Newcastle hanno condotto i test ... (Continua)
03/09/2004 
Troppa caffeina aumenta il rischio di calcoli renali
Le persone che sono soggette alla formazione di calcoli renali dovrebbero limitare l'assunzione abituale di caffeina.
A sostenerlo sono stati i ricercatori guidati da Linda K. Massey, della Washington State University di Spokane, negli Usa, dopo aver condotto uno studio nel corso del quale a pazienti con una storia di calcoli renali è stato chiesto di assumere una dose di caffeina equivalente a quella presente in due tazze di caffè. È stato notato che tali persone hanno cominciavano ad ... (Continua)
02/09/2004 

Ritiro dopo le Olimpiadi? Atleti a rischio grasso
Gli atleti che abbandonano la carriera dopo le olimpiadi farebbero bene a stare attenti alla linea ed alla salute e continuare a fare un po' di sport. Se non proseguono a mantenersi in forma, infatti, gli atleti, anche quelli sottoposti agli allenamenti più intensi, rischiano, con la fine della carriera agonistica, di vedere la propria massa grassa prendere il posto di quella magra e i livelli di colesterolo raggiungere quelli di una persona sedentaria.
A sostenere questa tesi sono i ... (Continua)

01/09/2004 
Grassi saturi non dannosi per il cuore?
Da alcune ricerche di questi ultimi dieci anni dalle quali esce sempre più indebolita l'ipotesi che i cibi grassi siano pericolosi per il cuore, o quanto meno essa viene in parte meglio precisata.
L'ultima in ordine di tempo è quella condotta da un gruppo di ricercatori svedesi, secondo i quali un'alimentazione ricca di grassi non danneggia in misura preponderante la salute del cuore. Conclusione che, se confermata, sovvertirebbe le convinzioni di cardiologi e i nutrizionisti, ... (Continua)
24/08/2004 Sfatiamo i miti sull'appagamento sessuale

L'orgasmo femminile, una tenera scoperta
Ciò che va detto preliminarmente, è che di orgasmi femminili ne esistono tanti quante sono le persone che lo provano. Dunque, una donna può raggiungere l'orgasmo una sola volta o sperimentare orgasmi in successione immediata; alcune sentono poche ma intense vibrazioni, altre piccole e numerose. L'orgasmo può variare anche da un giorno all'altro in relazione a come la donna percepisce il rapporto, al suo livello di stanchezza, di eccitazione o rilassamento.
Contrariamente a quanto si ... (Continua)

30/07/2004 
Allattamento riduce il rischio genetico di cancro al seno
È noto da tempo che le donne portatrici di una mutazione del gene BRCA1 presentano un’evoluzione meno favorevole in caso di carcinoma mammario rispetto alle donne che non presentano questa mutazione. Un nuovo studio ha dimostrato che le mutazioni nel gene BRCA1 sono significativamente ridotte fra le donne che hanno allattato al seno per un periodo di almeno 12 mesi.
Gli effetti protettivi dell'allattamento al seno sembrano essere molto più evidenti per le donne portatrici della ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale