Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 3481 a 3490 DI 3691

20/12/2002 

Alcuni casi di rinite dovuti ai conservanti
Starnuti e naso 'colante' per colpa del cibo. Un allergologo italiano ha scoperto che la rinite, in certi casi, puo' essere una forma di allergia alimentare 'anomala'. Quando i comuni test allergici contro pollini, polvere e sostanze irritanti risultano negativi, dunque, i 'colpevoli' potrebbero essere gli additivi utilizzati nei cibi. Queste sostanze chimiche, tra cui il glutammato monosodico (molto utilizzato nella cucina orientale), sarebbero, infatti, i 'responsabili' di reazioni ... (Continua)

17/12/2002 
Asma infantile: una questione di classe sociale
L'appartenenza ad una calsse sociale puo' predire il rischio di asma nell'infanzia e deve essere considerato un fattore di rischio al pari di altre cause note. Questa la conclusione di uno studio norvegese pubblicato sull'European Respiratory Journal da ricercatori dell'Universita' di Oslo, secondo cui le condizioni piu' disagiate espongono a maggiori rischi.
Gli specialisti ricordano che gia' precedenti studi avevano indicato una relazione tra classe sociale e rischio di asma ma i ... (Continua)
17/12/2002 
Lenti a contatto notturne per vedere bene di giorno
Le nuove lenti a contatto per bambini miopi da indossare mentre si dorme, permettono di giorno senza l'aiuto di occhiali o lentine. Si tratta di speciali lenti a contatto rigide e gas permeabili che 'appiattiscono' la cornea, correggendo la miopia. Ne ha parlato il dottor Jeffrey J. Walline, ricercatore dell'Ohio State University di Columbus (Usa), illustrando nei giorni scorsi il suo studio al meeting dell'American Academy of Optometry a San Diego.
E gia' la Food and Drug ... (Continua)
17/12/2002 
Ormoni per la menopausa non proteggono il cuore infartuato
La terapia ormonale somministrata nella menopausa in donne gia' colpite da un attacco cardiaco, non protegge contro le malattie cardiovascolari. E' quanto dimostra uno studio canadese pubblicato sulla rivista Lancet. Ricercatori dell'Universita' dell'Alberta ad Edmonton ricordano che precedenti studi avevano suggerito che la terapia ormono-sostitutiva riducesse il rischio di coronaropatie.
Gli specialisti hanno studiato 1.000 donne in menopausa, di eta' compresa tra i 50 e i 69 anni, ... (Continua)
16/12/2002 

La sede dei ritmi biologici è l'occhio
L''orologio interno' è regolato da una proteina, la melanopsina, presente nella retina. La proteina reagisce alla luce e comunica al cervello la durata delle ore di luce, permettendo, cosi', l'impostazione di un corretto ritmo sonno/veglia. Due diversi studi statunitensi, condotti sui topi, pubblicati sulla rivista 'Science', hanno identificato nella melanopsina un fattore 'chiave' per la regolazione del ritmo circadiano. Si aprono cosi' nuove possibilita' di cura per tutti i disturbi ... (Continua)

16/12/2002 

Alcuni bambini pestiferi potrebbero soffrire di 'ADHD'
I sintomi devono essere molto precisi, per cui i genitori delle piccole pesti possono stare tranquilli se il comportamento è riconducibile all'ordinaria vivacità infantile. Ma quando non stanno mai fermi, non riescono a concentrarsi e a mantenere l'attenzione a scuola, nei compiti a casa o nel gioco, non controllano la loro impulsività nel parlare o nel muoversi c'è il rischio che i bambini colpiti dal 'disturbo da deficit di attenzione e iperattivita', potrebbe trattarsi di una vera e ... (Continua)

15/12/2002 

'Malattia del bacio' e cancro al colon e retto
La mononucleosi infettiva, nota anche come 'malattia del bacio' provocata dal citomegalovirus umano (CMV) sembrerebbe coinvolta nell'insorgenza del cancro al colon e al retto. Uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Lancet', svela che il virus interferisce con alcuni processi cellulari, favorendo la trasformazione 'maligna' delle cellule, in particolare nell'ultimo tratto dell'intestino.
Charles S. Cobbs, dell'University of Alabama (Birmingham), ha preso in esame un ... (Continua)

13/12/2002 

La bulimia colpa di un gene
Non solo psicologia: la mutazione di un gene sarebbe implicata nell'insorgere della bulimia. Si tratta del cromosoma 10 e una sua mutazione faciliterebbe l'insorgere del disordine alimentare. E' il risultato di uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'American Journal of Human Genetics', a cui hanno partecipato anche ricercatori italiani, tedeschi e canadesi.
Walter H. Kaye, del Western Psychiatric Institute dell'Universita' di Pittsburgh, in collaborazione con diverse ... (Continua)

29/11/2002 
Diabete pericoloso per la gravidanza
Aborto, malformazioni, morte neonatale e prenatale. Questi i rischi corsi se il diabete è mal controllato. Le donne con un diabete mal controllato durante le prime fasi della gravidanza hanno infatti un rischio quattro volte maggiore di aborto spontaneo e nove volte di malformazioni congenite del neonato. Questa la conclusione di uno studio pubblicato sulla rivista British Medical Journal condotto da ricercatori britannici del Norfolk and Norwich University Hospital NHS Trust di Norwich. ... (Continua)
29/11/2002 
Ictus e infarto: il rischio varia 'etnicamente'
Africani più a rischio ictus, asiatici più soggetti a coronaropatie.
Esistono differenze significative sulla valutazione del rischio di cardiopatie con i metodi standard tra i vari gruppi etnici, e queste divergenze hanno un impatto non indifferente sulla valutazione delle terapie preventive dell'ipertensione. E' quanto concluso da ricercatori britannici del St George's Hospital Medical School di Londra, secondo cui e' possibile predire il rischio di malattie cardiache, con una ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale