Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 3601 a 3610 DI 3691

21/12/2001 
Malattie rare: la Sindrome di Marfan
Ci interessiamo in questa circostanza di una malattia ereditaria - che in Italia affligge circa 12-20.000 persone - del tessuto connettivo che intacca il cuore e i vasi sanguigni, le ossa e i legamenti, gli occhi e i polmoni.
Nel 1992 è stato identificato uno dei geni principali che causano la sindrome di Marfan: la fibrillina 1, localizzato sul cromosoma che codifica per un micro-filamento importante costituente del tessuto elastico. Questo gene, e la proteina che viene da lui ... (Continua)
20/12/2001 

Cancro: fegato tolto, curato e rimesso
Un intervento di altissimo valore che esalta una volta ancora l'assoluta qualità del Policlinico San Matteo di Pavia. La struttura lombarda ha fatto registrare un evento eccezionale: protagonisti i chirurghi dell'ospedale che, in collaborazione con i fisici della locale Università degli Studi, hanno 'tolto' il fegato ad un uomo colpito da tumore, hanno 'bombardato' l'organo con una scarica di neutroni e l'hanno riposizionato nell'addome del paziente.
L'operazione, diretta dall'équipe ... (Continua)

18/12/2001 

Amalgame dentali, un pericolo?
Le otturazioni dentali, i cosiddetti piombaggi, contengono il 50% di mercurio, un grammo del quale è sufficiente a contaminare 20.000 kg di alimenti (normativa vigente CEE).
Recenti studi hanno dimostrato che dopo venti anni l'80% del mercurio non è più presente nell'otturazione. L'Organizzazione Mondiale della Sanità riconobbe, già nel 1981, che i soli vapori liberati dalle otturazioni di amalgama sono la maggiore fonte di esposizione al mercurio per l'essere umano. In Germania si è ... (Continua)

14/12/2001 
Rene, laparoscopia senza gas
L'ospedale Le Molinette di Torino registra l'esordio di una nuova tecnica chirurgica relativa all'asportazione di un cancro renale in laparoscopia senza l'impiego di gas.
L'intervento, primo in Italia e diretto dal dottor Lorenzo Repetto del Reparto di Urologia III della struttura piemontese, è stato eseguito con successo su una donna di 81 anni colpita da carcinoma renale e inoltre affetta da artrite reumatoide. Repetto si sofferma volentieri sulla novità assicurata da questa ... (Continua)
13/12/2001 

Acqua potabile causa di morte in culla
Medici svedesi sostengono che il fenomeno della "morte in culla" - sindrome che colpisce improvvisamente e senza alcuna spiegazione i neonati - possa essere addebitato all'acqua che esce fuori dai nostri rubinetti.
Dalla collaborazione fra specialisti e geologi scandinavi, è venuto fuori un legame tra le 636 morti in culla, verificatesi nel Paese nordico nel periodo compreso fra il 1990 e il 1996, e i livelli di nitrati nell'acqua del rubinetto. In questo specialissimo studio, infatti, ... (Continua)

12/12/2001 
Antrace polmonare: radio-test per diagnosi
Quanto sono lontani i giorni della guerra, della caccia all'uomo, dei proclami alle Nazioni. Anche se si è commemorato, a tre mesi di distanza, quel che accadde a New York l'11 settembre, lontani e sbiaditi appaiono i giorni in cui la preoccupazione del mondo era per l'antrace: maschere anti-gas, accumulo di beni di prima necessità, ondate a catena di panico, fuga dalle città, diffidenza esasperata.
Fortunatamente tutto è lontano. Ma di antrace (o carbonchio) se ne riparla perché è in ... (Continua)
11/12/2001 
Contro la depressione un pacemaker
Sì, proprio un pacemaker, simile a quello per il cuore. L'apparecchio che ridona smalto al cuore è il più innovativo antidepressivo: i suoi impulsi elettrici stimolano il cervello e migliorano la salute mentale dei pazienti colpiti dal 'male di vivere'.
Di questa nuova "invenzione", capace di riversare sul soggetto effetti benefici che durano un paio d'anni sono protagonisti ricercatori dell'università del Sud Carolina e del Southwestern Medical Center del Texas. Il pacemaker si ... (Continua)
10/12/2001 
Linfoma: con Hiv autotrapianto staminali
In individui affetti da Hiv, e inoltre colpiti da linfoma, si rivela efficace l'autotrapianto reso possibile utilizzando cellule staminali. Lo hanno dimostrato ricercatori californiani, approfondendo precedenti studi condotti su pazienti Hiv negativi.
Tale tecnica, con la quale si mobilitano cellule staminali periferiche per poi eseguire il trapianto autologo, si è rivelata altamente proficua poiché ha aumentato la sopravvivenza senza malattia in pazienti colpiti da linfoma non-Hodgkin ... (Continua)
09/12/2001 

Dagli USA arriva la sindrome di impotenza
I tragici attentati avvenuti negli Stati Uniti hanno gettato nel panico il mondo intero. Il colpo inferto agli 'Yankee' ha inevitabilmente avuto un fortissimo eco che si sta diffondendo nel mondo intero con evidenti effetti. Il mondo è caduto in un senso di scoraggiamento e di impotenza diffuso e generalizzato che modificherà le abitudini di tutti noi. ''E' una reazione di disorientamento, spiega Paolo De Nardis, preside della facoltà di Sociologia dell'università 'La Sapienza' di Roma, sintomo ... (Continua)

29/11/2001 

Poco alcol ok per fertilità femminile
Che sia poco, ovviamente! Il cenno è a quantità moderate di alcol, vale a dire fino a due bicchieri al giorno: le aspiranti mamme non fanno derivare al loro fisico alcun nocumento nè pongono in essere un comportamento che funge da ostacolo alla gravidanza.
Per lo screening danese che è stato messo a punto su circa 40mila donne, vale anzi la regola opposta: i tempi di attesa per una eventuale gravidanza si allungano per quelle donne che scelgono l'astinenza dall'alcol. Tuttavia deve ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale