Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 3651 a 3660 DI 3691

06/07/2001 
Otto tazze di tè al giorno per prevenire il cancro
La passione dei britannici per l'immancabile tè delle cinque pomeridiane è ormai nota, ma forse nemmeno loro saprebbero resistere alla cura intensiva proposta da alcuni ricercatori giapponesi. Il thè verde protegge dal cancro allo stomaco. Ma a patto di sottoporsi ad una vera e propria cura intensiva della bevanda: da 8 a 10 tazze al giorno, 2 o 3 bevute una dopo l'altra e ciascuna preparata con almeno 2 grammi di foglie, per un totale di ben 3 chili l'anno. E' quanto sostengono ricercatori ... (Continua)
03/07/2001 

Sconfiggiamo funghi e batteri con l'olio di timo turco
L'olio essenziale di una particolare specie di timo originaria della Turchia, il Thymus revolutus (celak in turco) possiede significative proprieta' antimicotiche e antibatteriche. E' quanto verificato da ricercatori turchi dell'Universita' di Maras che hanno analizzato con uno spettrometro di massa (analisi SPME-GC/MS) i composti di estratti oleosi del fiore della pianta. L'equipe del dottor S. Karaman ricorda che la pianta e' diffusa in tutta la penisola anatolica ed e' utilizzata nella ... (Continua)

02/07/2001 
Trapianti: arriva la molecola per prevenire i rigetti
Scoperta una molecola che previene il rigetto. Ad individuarla sono stati i ricercatori americani della società Millenium che, studiando alcuni animali, hanno identificare la molecola presente sui linfociti T, in grado di regolare il rigetto acuto e cronico. Gli autori ricordano che ''i linfociti T giocano un ruolo fondamentale nel rigetto dei trapianti, e bloccare la molecola in questione inibisce questa reazione''. Si tratta di una molecola della famiglia degli antigeni CD28, battezzata ICOS: ... (Continua)
21/06/2001 
Tac e Risonanza magnetica contro il cancro
Scienziati britannici hanno messo a punto una nuova tecnica per migliorare l'accuratezza e l'efficacia della radioterapia, riducendone anche gli effetti collaterali. La scoperta, si basa sull'uso congiunto di Tac e risonanza magnetica, che creano dettagliate immagini computerizzate delle cellule cancerogene. La tecnica, ha spiegato Peter Hoskin, oncologo del Mount Vernon Hospital di Middlesex (Inghilterra), verrà applicata inizialmente nel trattamento dei tumori alla prostata, ma potrebbe ... (Continua)
14/06/2001 

Denti: sequenziato batterio periodontite
E’ finalmente arrivato il rimedio ad una delle infezioni più dolorose. Un gruppo di ricercatori americani è riuscito a sequenziare il genoma del principale responsabile della periodontite, un batterio chiamato ''Porphyromonas gingivalis''. E la mappa è già su Internet (www.tigr.org), disponibile così per tutti i ricercatori del mondo. Il progetto è stato portato avanti dal NIDCR americano (National Institute of Dental and Craniofacial Research, dai ricercatori dell'Istituto per la ricerca ... (Continua)

14/06/2001 

La perdita di memoria si combatte a tavola
Quante volte nel bel mezzo di una chiacchierata ci dobbiamo interrompere perché un nome o magari un termine non ci sovviene. La difficoltà a ricordare, anche eventi recenti, è considerata indizio di senilità. Per contrastare questa inequivocabile avvisaglia, esistono molti farmaci ma oggi uno studio canadese suggerisce di combatterla a tavola anziché nell'ambulatorio di un geriatra. I ricercatori dell'Università di Toronto indicano patate e orzo tra i cibi più adatti a risolvere il problema. A ... (Continua)

11/06/2001 
La cefalea
Si tratta del disturbo neurologico più frequente nei Paesi industrializzati, interessando circa il 90% della popolazione, colpita almeno una volta all'anno. La patologia che con maggior frequenza è avvertita è la cefalea tensiva (attacca il 30% della popolazione, soprattutto donne), seguita dall'emicrania (12%) e dalla cefalea "a grappolo" (1%).
L'approccio terapeutico a chi soffre di tale disturbo viene deciso da tre momenti: identificazione dei fattori scatenanti, assunzione di misure ... (Continua)
11/06/2001 
Staminali, un gene decide per loro
E' un nome al quale ci abitueremo negli anni a venire. Lui è un gene che non solo difende l'organismo dal cancro ma è anche capace di regolare la crescita delle cellule staminali nervose. Il suo nome è "pten", venuto fuori dalla ricerca di un gruppo di ricercatori statunitensi dell'Howard Hughes Medical Institute di Los Angeles.
Questi scienziati si sono resi conto che pten riesce a trasformare le 'baby-cellule' embrionali di topo in cellule differenziate adulte, aumentando la loro ... (Continua)
11/06/2001 
La malattia parodontale
In termini meno tecnici possiamo ricondurre l'argomento alla "recessione gengivale", vale a dire quella patologia che consiste nel rientro della gengiva nell'osso e nella conseguente caduta del dente. In generale, le cause possono essere ricomprese tra uno sbagliato spazzolamento (uso delle setole in senso orizzontale) e un trauma occlusale sui denti (il fenomeno più frequente è il bruxismo notturno, di cui soffre chi stride le mascelle).
Una buona definizione che indichi la patologia ... (Continua)
04/06/2001 

Polmonite: pneumovirus nei bambini
Alcuni medici olandesi hanno identificato un nuovo pneumovirus in 28 bambini, sembra si tratti del secondo tipo del genere Metapneumovirus dopo quello aviario. I sintomi clinici sono molto simili a quelli provocati dal virus respiratorio sinciziale umano: tosse grave, bronchiolite e polmonite, iperpiressia, mialgia e vomito. Secondo i dati ottenuti da 200 campioni di persone di età differente, praticamente tutti i bambini dei Paesi Bassi sono stati esposti al virus all'età di 5 anni e il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale