Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 3671 a 3680 DI 3691

21/03/2001 
Carvedilolo per prevenire l'infarto
Questa sostanza, il beta-bloccante carvedilolo è un farmaco ottimale se preso nel corso di una terapia standard nei pazienti reduci da infarto con hanno disfunzioni al ventricolo sinistro. Il farmaco ha la capacità di ridurre del 23% la mortalità e del 41% il rischio di nuovi attacchi cardiaci. A sostenerlo sono un gruppo di ricercatori dell'Università di Glasgow che hanno presentato la ricerca nell'ambito del 50esimo congresso dell'American College of Cardiology di Orlando, in Florida. Lo ... (Continua)
21/03/2001 

Rischi di cancro alle ovaie dopo estrogenoterapia
Le donne in trattamento ormonosostitutivo a base di estrogeni par almeno 10 anni hanno un rischio significativamente maggiore di essere colpite da carcinoma ovarico mortale, anche dopo molti anni dalla fine della terapia. E' quanto dimostrato da uno studio americano condotto su un totale di 211.581 donne, senza precedenti di carcinoma, isterectomia o chirurgia ovarica. Gli oncologi hanno osservato in totale 944 casi di carcinoma ovarico in 14 anni di follow-up. Il rischio di decesso oncologico ... (Continua)

20/03/2001 
Meno rischi al cuore con terapia a base di clopidogrel
La somministrazione precoce e prolungata nel tempo dell'antipiastrinico clopidogrel riduce del 20% il rischio di infarto, ictus e morte cardiovascolare nei pazienti con sindrome coronarica (angina instabile e infarto 'non-Q' o 'lieve'). Lo dimostra uno studio coordinato dal professor Salim Yusuf, dell'Università McMaster di Hamilton (Canada), condotto su 12.562 pazienti di 28 paesi del mondo, e presentato oggi a Orlando nell'ambito del 50esimo congresso dell'American College of Cardiology. ''Lo ... (Continua)
15/03/2001 

I colori nell'alimentazione
L’alimentazione umana è da sempre tra i temi più dibattuti. Si succedono i fautori di questa o quest’altra dieta e spesso le teorie si contrappongono dando l’idea a chi cerca di addentrarsi nel discorso alimentazione di trovarsi in un campo assai confuso dove, purtroppo, ciò che sembra vero adesso non lo era dieci o vent’anni fa e non lo sarà tra altrettanti. Da cosa deriva questa grande confusione? Dal fatto che l’uomo vuole spesso applicare al corpo umano le sole leggi chimiche. Esse ... (Continua)

12/03/2001 
Influenza: nuova proteina del virus
Una sorpresa, un'autentica sorpresa. Essere riusciti a identificare una nuova proteina del virus A dell'influenza equivale a una scoperta di enorme rilevanza poiché si era sempre ritenuto che il genoma del virus codificasse solo dieci proteine.
E invece il virus dell'influenza, uno dei microrganismi patogeni più studiati al mondo, ha "regalato" una bella sorpresa ai ricercatori dell'Istituto nazionale delle allergie e delle malattie infettive di Bethesda (USA). La ricerca ha dimostrato ... (Continua)
05/03/2001 
Più complesso effetto infiammatorio in caso di Alzheimer
Pare inoltre che detto effetto non sia del tutto negativo come fino ad ora è stato ritenuto. A dare la notizia è uno studio portato avanti negli States su dei topi transgenici. I ricercatori hanno identificato una citochina infiammatoria, la TGF-beta1, con la facoltà di favorire l'eliminazione della proteina beta-amiloide, alla causa della malattia. Gli addetti ai lavori responsabili della ricerca dell'Università di San Francisco hanno condotto lo studio utilizzando dei topi transgenici che ... (Continua)
27/02/2001 
Una pillola sconfiggerà il tumore
La notizia viene naturalmente dall'America. La Novartis Pharmaceuticals ha prodotto una pillola in grado di puntare selettivamente alle cellule cancerose uccidendole, riuscendo in questo modo a bloccare addirittura le forme più maligne di tumore. Il principio attivo della pillola , l'STI571, è in grado di reagire con un enzima-chiave che ha un ruolo essenziale nella crescita e sviluppo delle cellule maligne. E' stata provata su soggetti leucemici,ai quali la terapia tradizionale non ha sortito ... (Continua)
27/02/2001 
Scoperta sulla genesi della leucemia
Le ricerche del professor Biondi della clinica pediatrica dell'università di Milano Bicocca, stanno dando i loro frutti. Un'importante scoperta è stata fatta sulla genesi della leucemia linfoblastica acuta, una malattia tumorale che colpisce frequentemente i bambini e che è caratterizzata dalla produzione di linfociti anomali. La ricerca, svolta in collaborazione con ricercatori britannici, ha individuato l'errore genico che dà origine alla malattia. Si tratta di un'anomala posizione di due ... (Continua)
23/02/2001 

Test genetico per scoprire chi può contrarre la Bse
Ad avere una predisposizione genetica in tal senso sembra siano solo il 40% degli esseri umani e con un test del DNA sarebbe possibile indentificare le persone a rischio. A sostenerlo sono alcuni ricercatori svizzeri sebbene non tutti gli esperti nella stessa Repubblica Elvetica concordano su questo. Il test genetico -spiega Werner Schmid, ex direttore dell'Istituto di medicina genetica dell'università di Zurigo che oggi lavora per il laboratorio privato Genetica AG- non è nuovo e si basa su ... (Continua)

21/02/2001 
Una sostanza per ridurre l’astenia nei malati di Aids
Il metilfenidato e la pemolina, due psicostimolanti somministrati abitualmente nel bambino per il trattamento dei disturbi dell'attenzione con imperatività, sembrano ridurre i sintomi di affaticamento lamentati dai pazienti con Hiv. Precedenti studi avevano suggerito che gli psicostimolanti potevano essere efficaci contro l'astenia dovuta a patologie oncologiche o sclerosi multipla. Ricercatori del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York hanno somministrato in 109 pazienti (Hiv+ o ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale