Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 3681 a 3690 DI 3691

21/02/2001 
Paura di stare con gli altri
Sudori freddi, tachicardia, tensione muscolare, nervosismo, ansia ecco alcuni dei sintomi che 15 italiani su 100 provano quando sono in mezzo alla gente. Sembra assurdo ma è più diffuso di quanto sembri il terrore di trovarsi di fronte a un pubblico o tra persone sconosciute. Fa parte della categoria 'fobie sociali' che sempre più si vanno diffondendo nelle società industrializzate e moderne. A spiegare questa curiosa paura è il professor Paolo Pancheri della III Clinica Psichiatrica della ... (Continua)
20/02/2001 
Un gel per aiutare le donne in menopausa
Vampate, crisi isteriche, irritabilità e squilibri emozionali ecco alcune delle manifestazioni che caratterizzano la vita delle donne in menopausa. Ma ora c'è un nuovo rimedio alle precedenti soluzioni farmaceutiche di ormoni: un gel che basta spalmarlo una volta al giorno sulla pelle anzichè assumere solita dose di ormoni tramite pillole o cerotto. Il farmaco, inserito nella classe A, e quindi è completamente rimborsabile, presenta tra i suoi componenti l'ormone analogo, il 17beta estradiolo, ... (Continua)
15/02/2001 
Alopecia da chemioterapia
"Cia,è la parola che definisce l’alopecia indotta dalla chemioterapia, e contro questa perdita dei capelli che per ora non è contrastabile in alcun modo, potrebbe arrivare un prodotto decisamente innovativo. Per aiutare i malati di tumore a superare i danni collaterali così evidenti della chemioterapia, ricercatori americani sono all’opera, come spiegano in uno studio sul prossimo numero di ’’Science’’, la rivista della American Association for the Advancement of Science (Aaas). Nel corso dei ... (Continua)
15/02/2001 
Ricino causa reazioni allergiche
"I ricercatori di Albany, in California, stanno concludendo con successo le sperimentazioni per modificare geneticamente il ricino. Infatti questo vegetale è importante dal punto di vista industriale (è infatti utilizzato per produrre lubrificanti di alta qualità, nonchè plastica, cosmetici e vernici) ma è allo stesso tempo pericoloso perché la pianta, Ricinus communis, produce anche una tossina letale, la ricina, sette volte più potente del veleno del cobra. I suoi semi, inoltre, contengono ... (Continua)
15/02/2001 
Vertebre a rischio in caso di frattura
Se avete subito una frattura vertebrale, se siete donna, entro un anno dall’episodio, potreste correre il rischio di ritrovarvi di nuovo con lo stesso tipo di frattura. E’ quanto evidenziato da uno studio internazionale condotto su 2.725 donne di 74 anni, in menopausa da almeno 28 anni. E’ noto che precedenti di frattura aumentano il rischio di nuova frattura, ma l’équipe coordinata dal dottor Robert Lindsay ha valutato il rischio durante il periodo immediatamente successivo a una frattura ... (Continua)
15/02/2001 
Depressione e tiroide
Il tasso di ormone tiroideo T3 (triiodotironina), a differenza di quello dell’ormone T4 (tiroxina), risulta inversamente correlato al rischio di recidiva di depressione maggiore. E’ quanto dimostrato da uno studio canadese della McMaster University di Hamilton nell’Ontario. Precedenti studi avevano già determinato che il tasso di T4 è superiore nei pazienti che rispondono meglio ai trattamenti anti-depressivi e diminuisce in maniera proporzionale in base alla risposta provocata dalla terapia in ... (Continua)
15/02/2001 
Una proteina per ridurre i rischi di infarto
Per i rischi di infarto è stata identificata una proteina con la quale è possibile attenuare lo scompenso cardiaco diastolico, causa prima dell’arresto cardiaco. In questa circostanza il cuore, fa fatica a rilasciarsi (diastole) dopo aver pompato sangue in circolo, e per questo non riesce a riempirsi adeguatamente per intraprendere la spinta successiva (sistole). Attualmente non sono state ancora individuate delle terapie in grado di correggere questo deficit circolatorio. I dati emersi da una ... (Continua)
15/02/2001 
Contro la leucemia
"Una nuova terapia per distruggere le cellule responsabili della leucemia. La scoperta arriva da ricercatori dell’Hammersmith Hospital e dell’Imperial College School of Medicine di Londra che hanno isolato un gene, denominato WT-1, in grado di individuare e distruggere le cellule della leucemia. Gli scienziati hanno lavorato alla ricerca, che a loro avviso rappresenta ’’una speranza per migliaia di malati’’, per sei anni, grazie a fondi statali dedicati allo studio di questa patologia, ... (Continua)
15/02/2001 
Alzheimer: scoperto nuovo rischio genetico
Uno o più geni del cromosoma 10 sarebbero coinvolti nell’Alzheimer, malattia dipendente da diverse alterazioni genetiche, come i ricercatori sospettano da tempo. Secondo tre studi finanziati dal National Health Institutes (Nih) americano che vengono pubblicati su “Science”, questo nuovo fattore genetico per l’Alzheimer tardivo (la forma più comune) influisce sulla trasformazione della proteina beta-amiloide. Una proteina importante nella formazione delle placche caratteristiche della malattia ... (Continua)
05/02/2001 
Antisettico per curare la malaria
L'antisettico triclosan, dotato di proprieta' batteriostatiche, potrebbe funzionare contro la malaria. Un'equipe indiana ha evidenziato in vitro e in vivo un'attivita' contro il Plasmodium da parte di questa molecola utilizzata in numerosi prodotti, dai dentifrici ai saponi, che svolge la sua azione neutralizzando un enzima fondamentale per la sopravvivenza cellulare, l'enoil-ACP reduttasi. Gli specialisti del Jawaharlal Nehru Centre for Advanced Scientific Research di Jakkur in India hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale