Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3691

Risultati da 441 a 450 DI 3691

29/07/2015 11:20:00 Dispositivo messo a punto da ricercatori europei

Uno specchio per la salute
Alzarsi e guardarsi allo specchio la mattina potrebbe avere significati inediti d’ora in poi. Un consorzio di centri di ricerca europei, grazie ai finanziamenti dell’UE, ha messo a punto Waze Mirror, uno specchio dalle capacità diagnostiche sorprendenti.
Il progetto Semeoticons è stato coordinato da Sara Colantonio, ricercatrice presso l’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa. Lo specchio ha al suo interno uno scanner in 3D, una ... (Continua)

28/07/2015 16:11:00 Diventare padre fa ingrassare

Il pancione dei papà
Una media di due chili in più. È quanto ingrassano i neo-papà dopo la gravidanza e la nascita di un figlio, anche se non ne sono fisicamente “coinvolti”. Uno studio della Northwestern University Feinberg School of Medicine rivela infatti che, oltre a dover fare i conti con una perdita netta di ore di sonno, i papà vanno incontro inevitabilmente anche a un aumento del peso corporeo.
Lo studio, pubblicato sull’American Journal of Men’s Health, ha analizzato i dati di un grande trial clinico ... (Continua)

28/07/2015 15:03:40 Riparatori in caso di colite, alleati delle cellule malate in presenza di tumore
Scoperto il duplice ruolo dei mastociti
Il mastocita, cellula del sistema immunitario conosciuta per il suo coinvolgimento nelle risposte allergiche, svolge anche funzioni importanti nella protezione dell’organismo da attacchi esterni in tessuti come cute, vie aeree e tubo digerente.
La sua azione all’interno dell’intestino sembra però variare a seconda della sua interazione con l’epitelio intestinale normale o con quello già attaccato dal tumore. Lo dimostra lo studio dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, finanziato da ... (Continua)
28/07/2015 14:16:00 I 6 motivi per cui la chirurgia plastica non deve spaventare
Ritocchino? Niente paura!
C’è chi ha paura di sentire dolore o dell’anestesia generale, chi teme un risultato “finto” o le complicazioni dell’intervento, chi rinuncia perché non vuole assentarsi troppo tempo dal lavoro e chi invece si fa intimorire dal costo.
In molti vorrebbero cedere alla tentazione del ritocchino, ma sono trattenuti da paure radicate, difficili da superare, che frenano il paziente ancora prima di fare una visita con il chirurgo plastico.
«Secondo un sondaggio realizzato nei mesi scorsi dal ... (Continua)
28/07/2015 09:50:00 Ricerca italiana compie un passo in avanti nella comprensione della malattia
Scoperta nuova causa di danno cerebrale nell’Alzheimer
Svelata una nuova causa implicata nel danno cerebrale e nel deficit cognitivo nella malattia di Alzheimer. Il lavoro intitolato “I neutrofili promuovono la patologia in corso di malattia di Alzheimer e il declino cognitivo attraverso l'integrina LFA-1" è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista statunitense Nature Medicine, punto di riferimento internazionale sia per ricercatori di base che per medici specialisti.
La scoperta scientifica dell'ateneo scaligero fornisce dunque un contributo ... (Continua)
27/07/2015 16:05:07 Infiammazione di basso grado legata alla deviazione dell’asse dell’onda T

Rischio cardiovascolare legato a un’infiammazione silente
L’infiammazione cronica di basso grado è associata ad una alterazione dell’asse dell’onda “T” del nostro elettrocardiogramma, una delle varie caratteristiche che vengono misurate quando si effettua questo esame di routine.
La ricerca, condotta dal Dipartimento di epidemiologia e prevenzione dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli, collega due elementi già considerati fattori di rischio per le malattie cardio e cerebrovascolari. Sia la deviazione dell’asse dell’onda T che uno stato di ... (Continua)

27/07/2015 09:20:00 Come evitare di peggiorarle con l’esposizione al sole

Le macchie della pelle in estate
Finalmente al sole. Estate e mare sono sinonimo di relax. Pelle e ossa ne hanno bisogno per rigenerarsi ma se l’epidermide ha qualche problema anche di vecchia data, causato da esposizioni precedenti, bisogna prendere qualche precauzione in più. Il sole può rappresentare un pericolo per couperose, herpes, vitiligine, tatuaggi, capillari, cicatrici e macchie solari. Proprio queste ultime, se non tenute sotto controllo, possono subire un evidente incremento dopo l’esposizione solare e creare ... (Continua)

24/07/2015 12:10:00 Il trattamento sostituisce una piccola parte di Dna

Una terapia genica per le distrofie miotoniche
Importanti progressi clinici e della ricerca legati allo sviluppo in laboratorio di nuovi modelli animali per la Distrofia Miotonica di tipo 1 e 2, e novità dal punto di vista terapeutico.
Questi alcuni dei risultati dei lavori del consorzio Internazionale sulle Distrofie Miotoniche tenutosi recentemente a Parigi e che ha visto la partecipazione di oltre 300 delegati tra ricercatori e clinici e associazioni internazionali tra cui FMM – la Fondazione Malattie Miotoniche.
Per la Distrofia ... (Continua)

22/07/2015 15:22:00 Paziente di 80 anni riceve la protesi retinica Argus II

Primo occhio bionico per curare la degenerazione maculare
Un uomo inglese di 80 anni è la prima persona al mondo a ricevere una protesi retinica Argus II per il trattamento della degenerazione maculare secca legata all’età (AMD/DMLE).
L’intervento è avvenuto presso il Manchester Royal Eye Hospital. Paulo Stanga, Consulente Oftalmologo e Chirurgo Vetroretinico al Manchester Royal Eye Hospital e Professore di Oftalmologia e Rigenerazione Retinica all’Università di Manchester, ha detto che i primi test sull’80enne Ray Flynn hanno dimostrato come abbia ... (Continua)

22/07/2015 11:00:00 Sempre più studi sottolineano il potenziale rischio

Rischio di traumi cranici associato ai colpi di testa
Se proprio avete intenzione di diventare calciatori, prendete in seria considerazione il ruolo del portiere. Sempre più spesso, infatti, arrivano conferme all'ipotesi di possibili traumi cranici legati ai ripetuti colpi di testa che i giocatori fanno durante le partite e gli allenamenti.
Uno studio appena pubblicato su Jama Pediatrics affronta di nuovo l’argomento, spiegando che il colpo di testa è l’attività più comune, specifica del calcio, con la quale un terzo dei ragazzi e un quarto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale