Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1135

Risultati da 1081 a 1090 DI 1135

21/02/2003 
Aborti spontanei aumentano il rischio di cardiopatie
Le gravidanze interrotte a causa di aborti spontanei aumentano il rischio di successivi disturbi cardiaci. Rischi che sembrano direttamente proporzionali al numero di aborti spontanei subiti. Nessuno effetto pericoloso per il cuore, invece, rivela uno studio inglese pubblicato sulla rivista 'British Medical Journal', per gli aborti terapeutici.
Gordon Smith, del Department of Obstetrics and Gynaecology del Rosie Hospital di Cambridge, ha confrontato l'esito delle gravidanze tra il ... (Continua)
19/02/2003 

Più rischi per il cuore di genitori prolifici
Cattive notizie per i genitori piu' prolifici. Con il terzo figlio, infatti, si impenna per mamma e papa' il rischio di malattie cardiache. Il dato emerge da due vasti studi condotti dai ricercatori britannici, che allo stesso tempo tranquillizzano le coppie con due figli: queste risultano, infatti, meno esposte al pericolo di coronaropatie. Dopo il terzo bebe', invece, incominciano i guai: per le donne il 'pericolo cuore' aumenta del 30% con ogni figlio, mentre per gli uomini 'solo' del 12%. I ... (Continua)

18/02/2003 
Vitamina B1 aiuta contro complicanze del diabete
Un derivato sintetico della vitamina B1, la benfotiamina, si promette efficace nel prevenire le complicazioni associate al diabete. Lo rivela uno studio statunitense condotto sul ratto e pubblicato su 'Nature Medicine', secondo cui la benfotiamina puo' evitare l'insorgenza della retinopatia diabetica, una delle prime cause di cecita' nei pazienti adulti. Il derivato della vitamina B1, spiegano infatti gli autori, impedisce che le disfunzioni nel metabolismo degli zuccheri creino sostanze ... (Continua)
13/02/2003 
Assistendo il marito malato si rischia di più l'infarto
Cattive notizie per le donne che assistono mariti malati o con problemi di autonomia. Per loro, infatti, aumenta il rischio di subire un infarto. Un pericolo che resta invariato, invece, se a richiedere cure e attenzione sono altri parenti o persone al di fuori della famiglia. Lo rivela uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'American Journal of Preventive Medicine'. Ichiro Kawachi dell'Harvard School of Public Health (Boston), ha analizzato i dati, raccolti tra il 1992 e il ... (Continua)
04/02/2003 
La pillola rivale del Viagra è gialla, l'effetto dura 24 ore
Sono circa 300 gli italiani che hanno gia' provato la 'pillola gialla' anti-impotenza, presentata oggi a Londra dalla Lilly Icos, che arrivera' nelle farmacie del Belpaese solo a S. Valentino. ''Da noi - spiega all'Adnkronos Salute Francesco Montorsi dell'Universita' S. Raffaele di Milano, principale centro europeo impegnato nella sperimentazione del farmaco - la stiamo testando su 200 persone. Mentre un altro centinaio di pazienti viene seguito in diverse strutture italiane''. L'impotenza e' ... (Continua)
22/01/2003 

Diabete: il fegato viene in aiuto del pancreas
Cellule del pancreas create, in laboratorio, con una semplice iniezione di geni in cellule prelevate dal fegato. L'esperimento, effettuato utilizzando materiale umano e di una particolare specie di rana, e' stato condotto dai ricercatori dell'universita' di Bath. ''Le cellule del fegato della rana effettivamente si sono trasformate in cellule del pancreas, riuscendo a produrre insulina'', afferma Jonathan Slack, il coordinatore dello studio. La prospettiva, del tutto nuova, suggerisce la ... (Continua)

16/01/2003 Tutti i segreti sulla pillola dell'amore

Viagra: cosa sapere sulla ''Pillola blu''
Scoperto e sviluppato nei laboratori di ricerca Pfizer a Sandwich, in Inghilterra, Viagra è il primo di una nuova classe di medicinali conosciuti come inibitori della Fosfodiesterasi di tipo 5 e in grado di aumentare il flusso di sangue al pene. Preso circa un'ora prima del rapporto, Viagra agisce in modo naturale in presenza di stimolazione sessuale. A base di sildenafil citrato, il Viagra, la 'pillola blu' per la disfunzione erettile, è stato approvato dalla Food and Drug Administration ... (Continua)

08/01/2003 
Evitare l'amputazione grazie a delle larve
Un metodo un pò pulp ma sicuramente naturale per trattare le ferite che non si rimarginano ed evitare cosi' il rischio di amputazioni. A rivalutare questo metodo ben conosciuto fin da tempi antichissimi e' un nuovo studio dei ricercatori del University medical center di Leiden, in Olanda, pubblicato sulla rivista 'Clinical Infectious Diseases'.
Le larve, digerendo il tessuto 'morto' e distruggendo i batteri, sarebbero in grado di pulire e di far guarire quelle lesioni che non si ... (Continua)
07/01/2003 
Le tecniche di clonazione
Clonazione umana: riproduttiva o terapeutica. Due tecniche identiche solo nelle prime fasi, ma profondamente diverse negli stadi successivi e nelle finalita'. La prima, che avrebbe permesso la nascita dei bebe' 'targati' Clonaid, e' la stessa utilizzata nel '97 dai ricercatori scozzesi 'padri' della pecora Dolly e si propone di creare un individuo con lo stesso patrimonio genetico di un altro. La seconda, invece, non ha lo scopo di fabbricare una persona identica a un'altra bensi' quello di ... (Continua)
07/01/2003 

La 'pancetta' degli over 50 dipende da un gene
Altro che torroni, panettoni e 'abbuffate' natalizie. La tendenza ad ingrassare, una volta superata la boa degli 'anta', e' colpa di un gene, o meglio di una sua variante, responsabile della 'pancetta' tipica degli 'over 50'. Lo ha scoperto l'equipe di ricercatori italiani del Dipartimento assistenziale di Clinica medica dell'Universita' Federico II di Napoli, diretta dal professor Pasquale Strazzullo. Gli studiosi hanno infatti dimostrato che, chi presenta la variante denominata 'DD' del gene ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale