Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1135

Risultati da 381 a 390 DI 1135

10/04/2014 17:20:00 Basse dosi del farmaco consigliate dopo il terzo mese

L'aspirina previene la pre-eclampsia
La pre-eclampsia è una condizione che si verifica in alcune gravidanze e che potenzialmente può condurre anche al decesso. Le donne più soggette sono quelle con una storia precedente di pre-eclampsia nelle prime gravidanze, ma anche quelle che soffrono di diabete e ipertensione.
Teoricamente può svilupparsi anche nelle donne sane, anche se l'incidenza è molto bassa in questo caso.
Secondo la US Preventive Services Task Force, le donne a rischio potrebbero beneficiare di un'assunzione ... (Continua)

08/04/2014 14:48:00 Il rischio è più basso con il parto naturale

Più allergie per i nati da cesareo
Il parto con taglio cesareo aumenta l'incidenza di allergie infantili. A confermarlo è la relazione presentata dal prof. Vito Leonardo Miniello nel corso del XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica (SIAIP).
La relazione svolta dal prof. Miniello prende in considerazione le recenti evidenze della letteratura scientifica internazionale relative al rischio elevato di sviluppare malattie allergiche riscontrato in bambini nati da parto ... (Continua)

08/04/2014 11:37:00 Ricerche sperimentano nuovi approcci
Nuove speranze per l'atassia di Friedreich
Un team di ricerca dell'Istituto di Genetica e Biologia Cellulare e Molecolare di Illkirch, in Francia, ha messo a punto una terapia genica in grado di correggere un difetto cardiaco derivato dall'atassia di Friedreich. La patologia danneggia il cuore e il sistema nervoso, portando a grandi problemi di movimento.
La ricerca, pubblicata su Nature Medicine, mostra una potenziale applicazione terapeutica per i soggetti affetti dalla patologia. I malati di atassia di Friedreich sono portatori di ... (Continua)
05/04/2014 Memoria e capacità di pensiero migliorate grazie all'attività fisica

Il fitness aiuta il cervello
Fare sport fa bene, questo si sa. Non soltanto al fisico, però, secondo una ricerca condotta dall'Università del Minnesota e pubblicata su Neurology. Stando ai dati emersi dallo studio firmato da David R. Jacobs, infatti, i giovani che partecipano ad attività di cardiofitness mostreranno una memoria e una capacità cognitiva migliori nella mezza età, fra i 43 e i 55 anni.
“La nostra ricerca ricorda ai giovani adulti che la salute futura del cervello è associata alla buona salute del cuore", ... (Continua)

04/04/2014 09:26:47 Lo studio dell'Università di Verona pubblicato su Immunity

Identificata una nuova causa delle malattie autoimmuni
Svelato uno dei meccanismi del sistema immunitario che sta alla base delle malattie infiammatorie ed autoimmuni. Il lavoro intitolato “La glicoproteina Tim-1 lega il recettore di adesione selectina-P e controlla il traffico dei leucociti nelle malattie infiammatorie e autoimmuni" è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Immunity.
In tutte le malattie infiammatorie, il primum movens della riposta immunitaria è rappresentato dalla migrazione dei globuli bianchi, chiamati ... (Continua)

01/04/2014 17:06:00 La riduzione dell'amilasi salivare è un indicatore

Nella saliva la chiave per capire l'obesità
Il rischio di obesità e la ricerca di nuovi trattamenti per contrastarla passano per l'analisi dell'amilasi salivare. La riduzione di questo gene è coinvolta nella digestione degli zuccheri complessi, comportando un aumento delle probabilità di acquistare peso in eccesso.
Le persone che hanno un numero di copie minore del gene e una quantità inferiore dell'enzima dell'amilasi nel sangue, infatti, mostrano un rischio 10 volte maggiore rispetto alle altre. Ogni copia di amilasi salivare in ... (Continua)

28/03/2014 12:29:00 La prassi porta a ritardi nella disponibilità dei farmaci per gli adulti

Emofilia, abolire la sperimentazione sui bambini
L’agenzia europea del Farmaco richiede che ogni nuovo medicinale, oltre che sugli adulti, venga testato anche sui bambini prima di essere messo in commercio. Ma questo rischia di frenare la disponibilità dei nuovi farmaci contro l’emofilia, portando addirittura “ad un ritardo irragionevole nell’accesso a queste terapie per tutti i pazienti che soffrono di questa patologia in Europa”.
È l’allarme lanciato sulla rivista scientifica Nature da un gruppo di esperti che ha come primi firmatari ... (Continua)

27/03/2014 Terapia derivata dalla saliva del Mostro di Gila
Diabete, ecco la prima terapia monosettimanale
Novità in vista per i pazienti diabetici. Arriva in Italia l'exenatide a rilascio prolungato, il primo farmaco monosettimanale per migliorare il controllo glicemico nel diabete di tipo 2, la cui facilità di somministrazione può anche favorire una maggiore aderenza alla terapia, con ripercussioni positive sulla qualità di vita dei pazienti.
L’8% della popolazione adulta globale - pari a 382 milioni di persone nel mondo - ha il diabete: una cifra che è più che raddoppiata negli ultimi dieci ... (Continua)
21/03/2014 16:34:29 Patologia più frequente fra chi soffre di diabete
Diabete come fattore di rischio per il cancro al pancreas
Un team di ricerca dell'Università di Melbourne ha dimostrato l'esistenza di un'associazione chiara fra il cancro del pancreas e il diabete. Sulle pagine della rivista Annals of Surgical Oncology gli scienziati hanno illustrato i dati relativi a una revisione del periodo 1973-2013, arrivando alla conclusione che c'è un nesso fra le diagnosi di diabete e quelle di tumore pancreatico.
“Riteniamo che, di fronte a una nuova diagnosi di diabete senza cause apparenti, dovrebbero essere considerati ... (Continua)
20/03/2014 10:30:15 Il software può stabilire anche il rischio cardiovascolare

Una scansione oculare per scoprire l'ipertensione
Un team di ricercatori dell'Università di Valencia ha messo a punto un nuovo software capace di elaborare una diagnosi sul rischio cardiovascolare servendosi di una semplice scansione oculare. Nella sperimentazione, i ricercatori hanno analizzato la rete di vasi sanguigni che circonda la retina degli occhi di un gruppo di bambini sottopeso alla nascita.
La scansione è servita per prevedere la futura predisposizione del bambino verso l'ipertensione o le malattie cardiache.
Uno degli autori ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale