Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1135

Risultati da 601 a 610 DI 1135

17/10/2012 12:09:20 Ricerca italo-americana traccia una nuova via per bloccare l'obesità

Scoperto nuovo meccanismo per bruciare i grassi
Un team di ricerca italo-americano ha scoperto un nuovo meccanismo che assicura l'eliminazione dei grassi in eccesso e il loro accumulo nei tessuti. La scoperta è opera di un gruppo di ricerca internazionale con base in Italia presso le Università di Milano e La Sapienza di Roma. I ricercatori italiani, aiutati da un team dello Scripps Research Institute di La Jolla, in California, hanno dimostrato che l'inibizione di alcuni enzimi chiamati istone deacetilasi consente di migliorare ... (Continua)

17/10/2012 09:38:27 L'ormone favorisce l'insorgenza di malattie gravi nelle donne

Neurotensina, fattore di rischio per le donne
Un team di ricercatori svedesi ha scoperto che la neurotensina, un ormone della sazietà prodotto nel cervello e nell'intestino, potrebbe far aumentare il rischio di infarto, cancro al seno e diabete nelle donne.
Presentato sul Journal of the American Medical Association (JAMA), lo studio ha trovato anche un legame tra la neurotensina e la morte prematura nelle donne. Lo studio fa luce sulla valutazione del rischio e la ricerca sulle cure preventive.
"È stato sorprendente trovare un ... (Continua)

16/10/2012 11:15:26 Dagli Stati Uniti la nuova frontiera che unisce alimentazione e chirurgia

Chirurgia estetica, arriva il test del Dna pre-ritocco
Direttamente da Hollywood arriva in Italia il test del “DNA estetico” pre-ritocco, che ha già conquistato numerosi vip facendo le fortune, tra le altre, di Uma Thurman, Jessica Alba ed Eva Mendes.
In abbinamento ai tradizionali interventi di chirurgia estetica come la liposuzione, l’addominoplastica o il lifting di braccia e cosce, il test del DNA consente di elaborare in laboratorio, a partire dalla “lettura” del codice genetico dell’individuo, un protocollo nutrizionale personalizzato ... (Continua)

16/10/2012 09:32:16 Novità nel trattamento di questa patologia cronica

Ulcere venose curate con le staminali
Per curare le ulcere venose si potrebbe ricorrere alle cellule staminali. È l'idea della ricerca per combattere questa patologia cronica che colpisce l'1 per cento della popolazione adulta il 2-3 per cento degli anziani.
L'utilizzo delle cellule staminali verrà spiegato nei dettagli nel corso del prossimo convegno “Ulcere cutanee di origine vascolare” che si terrà a Porretta Terme il prossimo 27 ottobre:
“Purtroppo finora questa patologia non ha ancora trovato una terapia risolutiva - ... (Continua)

05/10/2012 10:01:45 Un gruppo di cellule risultano fondamentali per contrastare l'aumento di peso

Dalle maniglie dell'amore un alleato contro l'obesità
Sembra un paradosso, ma la soluzione all'obesità potrebbe venire dalle maniglie dell'amore. Proprio negli accumuli di grasso nei fianchi si nasconderebbe infatti un gruppo di cellule immunitarie antitumorali che svolgono un'azione protettrice contro obesità e sindrome metabolica, la condizione clinica che preannuncia l'insorgenza del diabete. La scoperta è di una borsista di ricerca Marie Curie e da colleghi di altri istituti.
I loro risultati indicano che le cellule iNKT (invariant natural ... (Continua)

14/09/2012 Sensore ultratech per controlli meno fastidiosi
Sistema alternativo per misurare la glicemia
Per i malati di diabete, pungersi ogni giorno le dita è una parte abituale delle loro vite, ma un nuovo minuscolo biosensore in grado di misurare i livelli di glucosio dal fluido delle lacrime li potrebbe presto liberare dal dolore di queste punture.
Attualmente, i pazienti con il diabete di tipo 1 devono mettere una piccola goccia di sangue su una striscia per test; questo è l'unico modo che hanno per verificare il livello del glucosio nel sangue, allo scopo di iniettare la giusta quantità ... (Continua)
14/09/2012 Ma vanno rivisti i criteri per il calcolo delle probabilità

Nuovi test per prevenire l'infarto
Un gruppo di scienziati americani guidati dal prof. Eric Topol ha messo a punto un test del sangue in grado di predire l'infarto 1 o 2 settimane prima che questo si verifichi. I ricercatori dello Scripps Translational Science Institute di San Diego hanno descritto i dettagli del test sulle pagine di Science Translational Medicine. Il test si basa sulla valutazione delle cellule endoteliali presenti nel sangue, le quali prima di un infarto aumentano in maniera significativa e assumono forme ... (Continua)

13/09/2012 09:40:29 Linee guida: prevenzione, svezzamento e diagnosi precoce

Bambini sovrappeso e obesi: stiamo più attenti
A quanto riportano i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità l’incidenza del diabete e dell’obesità nei bambini è triplicata negli ultimi vent’anni in Europa rasentando l’epidemia.
Nello studio “Okkio alla Salute del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute” dell’Istituto Superiore di Sanità condotto in Italia nel 2012 su 42.155 bambini tra gli 8 e i 9 anni, si afferma che il 22,9% di loro è in sovrappeso e l’11,1% è obeso. In particolare, nel Veneto, ... (Continua)

12/09/2012 11:46:46 Possibili allucinazioni a seguito di un intervento chirurgico

Dopo la chirurgia il delirio
Non basta lo stress psicofisico dovuto all'intervento chirurgico, ci si mettono anche le allucinazioni. Si tratta di un fenomeno abbastanza comune che interviene in particolare negli anziani oltre i 65 anni, la metà dei quali dopo esser stata sottoposta a un'operazione va incontro ad allucinazioni più o meno violente e più o meno durature.
Nella maggior parte dei casi si tratta di visioni innocue, ma alcuni soffrono di allucinazioni paurose come quella di un assassino pronto a uccidere il ... (Continua)

12/09/2012 11:36:16 Diminuire il consumo di carne rossa per la salute nostra e del pianeta

Attenti alla carne rossa: raddoppio del rischio di patologie
Una ricerca dell'Università di Cambridge, pubblicata dal British Medical Journal, riporta le quantità massime giornaliere per il consumo di carne a valle di un’analisi effettuata su 45 tipologie di alimenti.
Gli uomini che attualmente mangiano in media 90 grammi di carne rossa al giorno non dovrebbero superare i 53 grammi. Per le donne il limite sarebbe di 30 grammi contro i 54 attuali.
Superare costantemente tali soglie aumenta il rischio insorgenza di patologie anche gravi: un aumento ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale