Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1135

Risultati da 761 a 770 DI 1135

09/03/2011 L'insufficienza renale colpisce 30% dei diabetici

Approvato nuovo dosaggio di Saxagliptin
La Commissione europea ha dato il via libera per il nuovo dosaggio di saxagliptin 2,5 mg per i pazienti adulti con diabete mellito di tipo 2, affetti da insufficienza renale moderata o grave. Saxagliptin era stato ammesso in commercio, nei 27 Paesi dell’Unione Europea, nel 2009 per il trattamento dei pazienti adulti affetti da diabete mellito di tipo 2 in monosomministrazione giornaliera, come terapia di associazione alternativa con metformina, con un tiazolidinedione o con una sulfonilurea ... (Continua)

08/03/2011 Malattie renali, patologie silenziose e poco conosciute

Visite gratuite per la Giornata mondiale del rene
Giovedì 10 marzo si celebra la Giornata mondiale del rene in tutto il mondo, un'occasione per sensibilizzare la popolazione sulle patologie a carico dei reni, malattie ancora poco conosciute.
Nel nostro paese addirittura il 60 per cento delle persone non sa dire i fattori di rischio per la salute dei propri reni. Solo il 3 per cento cita il diabete e il 2 per cento l’ipertensione, che invece sono tra le prime cause che portano all’insufficienza renale (Il 72 per cento dei dializzati nel ... (Continua)

04/03/2011 Il caso di villaggi sudamericani e dei loro abitanti immuni alle malattie

Cancro e diabete fuori gioco con la sindrome di Laron
Gli abitanti di alcuni villaggi sperduti nelle Ande dell'Ecuador sono molto particolari. Non si ammalano né di cancro né di diabete. Scontano però questa sorta di immunità con un'altezza media di circa un metro e dieci perché affetti da sindrome di Laron, patologia che provoca nanismo.
Il caso fu portato alla luce dal medico ecuadoregno Jaime Guevara-Aguirre, che scoprì tutto casualmente, in seguito a una vacanza fra le cime andine nel 1987. ... (Continua)

16/02/2011 Ricerca rivela il nesso fra l'eccesso calorico e l'incidenza di alcune patologie

Troppe calorie scatenano le malattie autoimmuni
Anche le malattie autoimmuni sarebbero un segno dei tempi. Stando alle conclusioni di una ricerca italiana, infatti, l'aumentata incidenza di patologie gravi come la sclerosi multipla o l'artrite reumatoide potrebbe essere spiegata anche con lo stravolgimento delle abitudini alimentari dell'uomo moderno, e in particolare l'introduzione di calorie in eccesso che l'organismo fatica a gestire.
Un gruppo di ricerca internazionale guidato da Giuseppe Matarese, Laboratorio di Immunologia, presso ... (Continua)

09/02/2011 Dormire meno di 6 ore a notte, pericolo per il cuore

La mancanza di sonno aumenta i rischi di infarto e ictus
Dormire meno di sei ore a notte aumenta il rischio di andare incontro a infarto e ictus. Un monito che arriva dalla University of Warwick Medical School, e che ribadisce quanto la quantità, e la qualità del sonno, siano importanti per vivere in salute.
La ricerca è stata condotta dall'italiano Francesco Cappuccio e dal suo team, e pubblicata sulla rivista European Heart Journal.
Sono state oltre 470 mila persone, di otto paesi, dai 7 ai 25 anni d’età, i soggetti monitorati per stato ... (Continua)

04/02/2011 I bambini diabetici rischiano 10 volte di più

Diabete di tipo 1 e enterovirus, c'è una forte associazione
I bambini che soffrono di diabete di tipo 1 sembra siano esposti molto più dei bimbi sani a contrarre infezioni da enterovirus, che si manifesta con sintomi influenzali ma che può portare anche a meningiti.
L'associazione tra il virus e la patologia metabolica è stata messa in luce da uno studio pubblicato dal British Medical Journal, secondo cui la probabilità di avere l'infezione è 10 volte più alta rispetto ai non diabetici.
Lo studio in questione ha rivisto un totale di 26 ricerche ... (Continua)

31/01/2011 La proteina regola il ritmo della vita, ma anche i livelli di glucosio

Tra sonno e diabete, le funzionalità del criptocromo
Una proteina chiamata criptocromo è legata ai processi dell'organismo coinvolti nel ritmo circadiano, ovvero il ciclo delle funzionalità fisiologiche che si svolge nell'arco delle 24 ore. La proteina fu scoperta 15 anni fa da Aziz Sancar, ricercatore della University of North Carolina School of Medicine di Chapel Hill, negli Stati Uniti, e lo stesso medico è riuscito ora a capirne a fondo il meccanismo.
“Sapevamo che il criptocromo era capace di ripristinare l'orologio circadiano, ma non ... (Continua)

31/01/2011 Ricercatori mettono a punto un sistema per il controllo dei livelli di glucosio

Un pancreas artificiale per ridurre i rischi in gravidanza
Nel corso della gravidanza, mantenere i livelli di glucosio nella norma è molto più complicato del normale e non sempre la percentuale di zuccheri è regolabile con l'insulina. Per questo motivo, alcuni ricercatori della Cambridge University hanno ideato un sistema – denominato Diabetes Care – che consente di mantenere sotto controllo costante i parametri relativi ai livelli di glucosio nel sangue delle donne in attesa.
Livelli alti degli zuccheri causano una serie di problemi non solo ... (Continua)

21/01/2011 Messa a punto una pillola magnetica per l'assorbimento ideale dei farmaci

Va' dove ti porta il magnete
Non basta assumere un farmaco, bisogna accertarsi del suo corretto assorbimento. È l'assunto da cui sono partiti alcuni ricercatori della Brown University che hanno realizzato una pillola dotata di un controllo magnetico affinché possa essere indirizzata dove si vuole. In tal modo, si può garantire l'assorbimento ideale del farmaco.
Il sistema ideato dagli scienziati della Brown, centro universitario che ha sede a Providence, nello stato americano del Rhode Island, viene descritto sulle ... (Continua)

17/01/2011 Studio americano svela nesso fra deficit di vitamina D e accumulo di adipe

Obesità infantile, colpa di una carenza di vitamina D?
Se il bambino tende a ingrassare con disarmante facilità e ad accumulare “ciccia” soprattutto nel girovita, le cause potrebbero risiedere non soltanto in abitudini alimentari scorrette e in un’attività fisica insufficiente. Uno studio dell’Università del Michigan pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, infatti, sostiene che la propensione ad accumulare adipe addominale e a ingrassare rapidamente sarebbe legata a un deficit di vitamina D. La relazione tra carenza di vitamina D e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale