Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1135

Risultati da 911 a 920 DI 1135

22/11/2007 
Esiste un legame tra obesità e cancro del fegato
Il collegamento tra obesità e cancro al fegato è finalmente stato svelato. Sarebbe infatti la leptina - una proteina che regola l’appetito e che è presente in alta concentrazione nel sangue degli individui obesi - a stimolare la crescita e favorire la progressione del colangiocarcinoma. Un legame di causa-effetto che oggi, per la prima volta, è stato dimostrato non soltanto in vitro, ma anche sul fegato di pazienti sottoposti a resezione epatica. La scoperta potrebbe aprire nuove e importanti ... (Continua)
22/11/2007 

Colazione trascurata dagli italiani
La colazione è il primo pasto della giornata. Spesso non le viene però riconosciuta la giusta importanza: chi prende solo un caffé al volo, chi la salta del tutto. E’ quanto emerge da una ricerca svolta da GfK Eurisko su un campione di 1000 persone tra uomini e donne, per indagare le abitudini mattutine in tema di tempo dedicato alla prima colazione.
Dai risultati dell’indagine emerge che nonostante la maggioranza degli italiani (83%) dichiari di fare colazione e di questi oltre la metà ... (Continua)

15/11/2007 

Con il bisturi si cura il diabete
La “diversione bilio-pancreatica” è una nuova tecnica inventata dal professor Nicola Scopinaro (Università di Genova) che sembra in grado di sconfiggere il diabete di tipo II.
L'eccesso di grasso che contraddistingue l'80% dei diabetici viene utilizzato dai muscoli per produrre energia al posto degli zuccheri metabolizzati dall'insulina prodotta dal pancreas. Da questo deriva l'insulino-resistenza, che porta poi al diabete. Nicola Scopinaro ha pensato allora di ridurre l'assorbimento ... (Continua)

14/11/2007 

La sendentarietà fa male quanto il fumo
Si sa che la vita sedentaria favorisce problemi fisici di vario tipo. Ora due ricerche, una americana e l'altra australiana, lo hanno confermato ed hanno paragonato la sedentarietà al fumo per quanto riguarda i rischi di incorrere in patologie come il diabete, l'obesità e le malattie cardiache.
«Il vero pericolo per il futuro – si legge nella relazione di Marc Hamilton, a capo dell’equipe americana, pubblicata dalla rivista Diabetes di novembre - resta legato al fatto che ci siano ancora ... (Continua)

19/10/2007 
Il caldo favorisce obesità e diabete
Il caldo può favorire lo sviluppo dell’obesità e il diabete e questo dimostra il ruolo fondamentale che può avere la temperatura esterna nella lotta a queste malattie.
Questa teoria innovativa, che deriva da tanti anni di studi e pubblicati sulle più importanti riviste scientifiche, è stata messa a punto dal prof. Saverio Cinti e dalla sua equipe dell’Istituto di Anatomia Umana della Facoltà di Medicina dell’Università di Ancona.
Secondo questi studi nel corpo umano esistono due ... (Continua)
17/10/2007 

Staminali embrionali cureranno il Parkinson
Il direttore del laboratorio di biologia delle cellule staminali del King's College di Londra Stephen Minger, inizierà entro l'anno a sviluppare le staminali embrionali a partire da embrioni ibridi e ritiene che nel giro di tre anni ci potrà essere una svolta nella cura del Parkinson.
Minger spiega che parlare di ibridi è sbagliato perchè svuotando l'ovocita bovino del suo dna non resta nulla dell'animale di provenienza, e tutto il materiale genetico è umano. Inoltre "nessuno ha mai ... (Continua)

11/10/2007 
Nuovi farmaci contro il cancro e il diabete.
Una scoperta significativa inerente la “transduzione del segnale” delle cellule, che potrebbe offrire nuovi target per i farmaci impiegati contro il cancro o la Sindrome da immunodeficienza acquisita (Aids), è stata realizzata da un gruppo di ricercatori della Brown University di Providence (Usa), coordinato dal biologo cellulare Eugene Chin.
Nello specifico, Chin e il suo team hanno studiato come l’interferone di tipo 1 si lega a un complesso di recettori, conosciuto come recettore ... (Continua)
11/10/2007 

Prevenzione della cecità e dei difetti visivi
Dati recenti hanno dimostrato che in percentuale solo un bambino su quattro è stato sottoposto a visita oculistica nei primi anni successivi alla nascita e che la cecità nel mondo raggiunge i 161 milioni di persone. Nell’80% dei casi, però, la patologia è prevenibile e curabile.
In occasione della Giornata mondiale della vista dell'11 ottobre, l’Organizzazione Mondiale della Sanità punta i riflettori sulle patologie oculari, troppo spesso trascurate, che, dalla miopia alla cecità, ... (Continua)

10/10/2007 
Malattie cardiovascolari per la metà dei diabetici
Una persona con diabete su due non curata con appropriatezza, entro 10 anni dalla diagnosi va incontro a una malattia cardiovascolare ischemica.
E' necessaria una stretta collaborazione tra diabetologo, cardiologo, medico di medicina generale e tutti i professionisti necessari alla miglior gestione della malattia. Questa è l'opinione di Enzo Bonora, professore di Endocrinologia all'Università di Verona, e Luigi Tavazzi, Direttore della Cardiologia del Policlinico S. Matteo di Pavia, due ... (Continua)
03/10/2007 
Il diabete migliora con fibre, magnesio e cannella
Un elevato consumo di fibre e magnesio nella dieta aiuterebbe a ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Un altro recente studio ha invece evidenziato un contributo positivo della cannella nel migliorare alcuni parametri tipici della patologia.
Fibra e Magnesio: Lo studio di un gruppo di ricercatori tedeschi - che ha coinvolto 9.702 uomini e 15.365 donne di età compresa tra i 35 e i 65 anni, volontari e seguiti per 7 anni, durante i quali sono stati diagnosticati 844 nuovi casi di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale