Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1075

Risultati da 181 a 190 DI 1075

06/02/2015 14:50:55 Da verificare i disturbi non diagnosticati dello spettro fetale alcolico
Feto esposto all'alcol rischia disturbi del comportamento
In presenza di disturbi comportamentali nei bambini, i medici dovrebbero considerare la possibilità di un disturbo non diagnosticato dello spettro fetale alcolico (Fasd). È quanto emerge da uno studio pubblicato su Pediatrics da un team del Children's Research Triangle di Chicago.
Ira Chasnoff, psicologo che ha coordinato lo studio, spiega: “di 547 bimbi adottati o affidatari seguiti da un centro di salute mentale per patologie del comportamento, 156 soddisfacevano i criteri per Fasd ma in ... (Continua)
04/02/2015 11:16:00 Utilizzo combinato di risonanza magnetica ed ecografia

Procedura diagnostica mirata per il cancro alla prostata
Una procedura che preveda l'uso combinato di risonanza magnetica ed ecografia è preferibile per quegli uomini per i quali si sospetta un cancro alla prostata. Lo dice uno studio pubblicato su Jama da un team del National Cancer Institute di Bethesda, nel Maryland.
Questo tipo di procedura è associata a un aumento delle diagnosi di tumore ad alto rischio e a una diminuzione delle diagnosi di neoplasie a basso rischio. “Nel sospetto di cancro prostatico la procedura diagnostica attuale è la ... (Continua)

03/02/2015 12:34:00 L'efficacia della tecnologia non invasiva CellDetect
Un test per le recidive del cancro alla vescica
Uno studio clinico multicentrico sull'uso della tecnologia non invasiva CellDetect per individuare recidive di tumore alla vescica in pazienti già affetti in passato da tale patologia ha evidenziato l'efficacia dell'approccio.
Il test CellDetect(R) ha identificato con successo la presenza di cellule cancerogene in campioni di urina, con una sensibilità registrata dell'84,4% e una specificità dell'82,7% per l'endpoint primario dello studio. Lo studio clinico in cieco è stato condotto in nove ... (Continua)
28/01/2015 11:00:00 Diverse ricerche rivelano possibili problemi di salute

Chi è precario rischia depressione e asma
Non avere certezze a livello lavorativo aumenta i rischi di depressione e asma. Lo dicono due differenti ricerche che si concentrano sugli effetti prodotti da questo fenomeno sociale ormai dirompente.
Secondo uno studio che ha preso in esame circa 2,7 milioni di occupati fra il 2007 e il 2011, residenti in Lombardia, la possibilità di prescrizioni di psicofarmaci e di depressione aumenta notevolmente fra chi non è sicuro del proprio posto di lavoro.
Lo studio è stato condotto da Giorgio ... (Continua)

28/01/2015 10:38:00 L'importanza della prevenzione negli anziani

Osteoporosi, FRAX valuta il rischio di frattura
In Italia l’osteoporosi colpisce circa 5 milioni di persone e dei pazienti fratturati di femore oltre i 65 anni se ne trattano poco più del 10%. Da alcuni anni esiste la carta di rischio FRAX che quantizza il rischio che abbiamo di fratturarci per fragilità in 10 anni.
Sarebbe sufficiente che il medico somministrasse questa carta di rischio ma il problema è che questo non avviene. “Per invertire queste tendenze negative si dovrebbe prendere coscienza istituzionale del problema delle ... (Continua)

20/01/2015 11:56:40 Novità diagnostica di facile utilizzo per le mamme

Febbre, inappetenza o vomito? Controllate la pipì
Succede sempre così: di fronte a febbre, vomito o inappetenza del piccolo la preoccupazione delle mamme è riconoscere i sintomi indicativi di malattie più preoccupanti delle banali forme influenzali. E se non fosse così evidente? Potrebbe trattarsi di un’infezione delle vie urinarie, una patologia che colpisce l’8% dei bambini, con un’incidenza superiore nei primi anni di vita.
Un problema più comune di quanto si pensi, visto che circa 1 bambino su 15 ha sofferto di almeno un’infezione ... (Continua)

19/01/2015 17:20:00 Diverse ricerche intanto puntano a una diagnosi più veloce

Chi vive al nord rischia l'Alzheimer
Chi abita in zone dal clima freddo e meno soleggiato rischia di più l'insorgenza del morbo di Alzheimer. Lo dice una ricerca dell'Università di Edimburgo pubblicata sul Daily Mail. La spiegazione è la mancanza di esposizione ai raggi solari e il conseguente abbassamento dei livelli di vitamina D.
La vitamina D infatti viene sintetizzata dall'organismo in risposta all'esposizione al sole, e alcuni studi in passato hanno associato i bassi livelli della vitamina a un rischio maggiore della ... (Continua)

14/01/2015 11:55:14 Coinvolta la proteina H-Prune
Nuova diagnosi per il tumore del polmone
Per arrivare a diagnosticare il cancro del polmone potrà essere presto utilizzato un nuovo metodo ideato da ricercatori italiani. Gli scienziati del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologie Avanzate (Ceinge) di Napoli hanno messo a punto un nuovo kit per la rilevazione nel sangue di un marcatore proteico fondamentale nei processi che sottintendono all'insorgenza del carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC). L'aspetto interessante è che il metodo consente la diagnosi anche in quei ... (Continua)
14/01/2015 11:33:53 Individua i geni responsabili e facilita le terapie

Nuova tecnica per il mesotelioma
Una nuova tecnica mirata per identificare i geni mutati responsabili della ridotta sopravvivenza nel mesotelioma, il tumore associato all’esposizione all’amianto. Si chiama sequenziamento mirato di nuova generazione (NGS) ed è stato utilizzato per la prima volta dai ricercatori del Dipartimento di Oncologia dell’Università di Torino in collaborazione con i colleghi dell’Ospedale San Antonio e Biagio di Alessandria.
La scoperta è molto importante perché in questo modo è stato individuato un ... (Continua)

13/01/2015 11:05:39 PM1183 e doxorubicina in fase III di sperimentazione
Nuova combinazione per la cura del cancro al polmone
Sta per essere avviato uno studio di fase III sulla combinazione PM1183 e doxorubicina per il trattamento del carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC). La terapia – ideata da PharmaMar – verrà testata in rapporto a topotecan.
I pazienti con carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC), dopo il fallimento della chemioterapia standard, cosi come per il cancro della vescica, dello stomaco, della mammella, dell'endometrio o delle ovaie, i tumori neuroendocrini e sarcomi dei tessuti molli, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale