Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 611

Risultati da 291 a 300 DI 611

24/04/2012 14:39:42 Progetto di tele-assistenza facilita il recupero dopo l'intervento
Controllo a distanza dopo il trapianto di fegato
Spostare il prima possibile l’assistenza dei pazienti trapiantati dall’ospedale al loro domicilio oggi si può. L’Istituto Mediterraneo per i Trapianti ad Alta Specializzazione di Palermo (ISMETT) ha avviato un progetto di tele-assistenza per 30 pazienti siciliani trapiantati di fegato, durante la fase di follow-up post-trapianto. Grazie al Guide Intel-Ge Care Innovations, dotato di videocamera integrata, microfono e casse per video-chiamate interattive, il paziente può essere controllato e ... (Continua)
19/04/2012 Impiantato in italia Lumax 740 di innovativa tecnologia e sicurezza

Il primo defibrillatore biventricolare compatibile con RMN
La gamma dei Lumax 740 di ICD (defibrillatori cardiaci impiantabili) e CRT-D (defibrillatori per la terapia di risincronizzazione cardiaca) sono compatibili con la Risonanza Magnetica (RMN)1, grazie all’innovativa tecnologia BIOTRONIK ProMRI®. “Con questa nuova gamma di defibrillatori BIOTRONIK offre l’accesso alle più avanzate tecnologie diagnostiche e la libertà di scegliere il sistema ICD più adatto per ogni paziente”. “Lo sviluppo della nuova tecnologia ProMRI® rappresenta un ... (Continua)

21/03/2012 Ricerca francese depone a favore di un suo utilizzo in caso di alcolismo

Baclofene, una risorsa contro l'alcool?
Uno studio clinico preliminare ha evidenziato l'efficacia di un farmaco per contrastare la dipendenza da alcool, il baclofene. Si tratta in origine di un rilassante muscolare, prescritto ai pazienti paraplegici o affetti da sclerosi.
Lo studio ha preso in esame 181 pazienti, mostrando un tasso di successo del 58 per cento, quota molto più alta di quella raggiunta dai trattamenti oggi disponibili, che si attestano attorno al 25 per cento. Il trattamento è stato suggerito per la prima volta ... (Continua)

21/03/2012 La stanchezza che colpisce le donne può essere contrastata con l'alimentazione

Omega 3, più energia per le donne colpite da cancro al seno
Gli omega 3 aiutano le donne che hanno superato un cancro al seno a sconfiggere il senso di stanchezza che molte di esse denunciano anche a distanza di molto tempo dalla fine della terapia. A dirlo è una ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Oncology da un team del National Cancer Institute statunitense.
Gli omega 3, contenuti soprattutto in pesci grassi come il salmone, il tonno e lo sgombro, sembrano avere un effetto simile a quello prodotto dall'esercizio fisico e da un riposo ... (Continua)

06/03/2012 Opzione alternativa per il trapianto di capelli

Dai peli delle gambe un aiuto per la calvizie
Se i capelli latitano possiamo far affidamento ai peli delle gambe. È la soluzione proposta da Sanusi Umar, dermatologo dell'Università della California secondo cui la soluzione per una calvizie incipiente è proprio il trapianto dei peli delle gambe, da preferire ai capelli della zona posteriore della testa.
Sulle pagine della rivista Archives of Dermatology il ricercatore ha spiegato che i peli delle gambe hanno il vantaggio di avere una struttura più simile a quella dei capelli della ... (Continua)

01/03/2012 15:52:53 Sarà possibile tradurre il pensiero in azioni


È nata un’interfaccia tra cervello e un computer portatile
Da una ricerca italiana nasce il primo sistema di ausilio di comunicazione portatile con il “brain computer interface”. Si tratta di un apparecchio non invasivo e di facile utilizzo in grado di tradurre i segnali del cervello in parole e azioni. Accendere e spegnere la luce, aprire la porta, formulare parole e frasi, ma solo con il pensiero: da un progetto di un team di ricerca guidato da Febo Cincotti, ricercatore della Fondazione Santa Lucia IRCCS di Roma, è nato il prototipo di interfaccia ... (Continua)

01/03/2012 Studio sottolinea l'efficacia della vitamina per diminuire i crampi

La vitamina D3 riduce i dolori mestruali
Potrebbe essere la vitamina D3 la nuova risorsa per combattere i dolori mestruali. Lo dice uno studio dell'Università di Messina, pubblicato sulla rivista Archives of Internal Medicine, i cui ricercatori si dicono convinti che nel prossimo futuro l'integratore si trasformerà in una più che valida alternativa agli antidolorifici e alle pillole anticoncezionali.
"Abbiamo osservato una significativa riduzione del dolore nel gruppo che ha assunto la vitamina D3 (una dose di 300mila UI)rispetto ... (Continua)

20/02/2012 15:53:59 I “quantum dots” usati per una diagnosi precisa

Studiare il tumore cerebrale con il virus Sendai
Il virus Sendai si è dimostrato un vettore eccezionale per i Quantum dots (Qdots); lo afferma una ricerca pubblicata sul Journal of Nanobiotechnology che evidenzia come un tumore cerebrale possa essere studiato grazie a queste nuove metodiche. I Qdots trasportati da proteine virali si legano ai recettori dei fattori di crescita tumorali (EGFR). Grazie a questo modo di targare le cellule sarà possibile studiare meglio i tumori cerebrali e i trattamenti terapeutici. I Qdots sono corpuscoli ... (Continua)

06/02/2012 Nuova procedura dimezza i tempi per il recupero dalle lesioni

Nervi riparati in poche ore
Recuperare la funzionalità di nervi recisi in poche ore invece che in giorni o settimane. È il risultato di una ricerca condotta da un team di scienziati americani che si è servita di un meccanismo cellulare che ricalca quello utilizzato da molti invertebrati per riparare i danni degli assoni, ovvero i conduttori degli impulsi nervosi.
La ricerca è stata coordinata dal prof. George Bittner dell'Università del Texas, che ha spiegato sulle pagine del Journal of Neuroscience Research: ... (Continua)

02/02/2012 16:12:29 L’area di Wernicke non si troverebbe lì dove è stata descritta

Scoperta una nuova area del linguaggio
Gli scienziati hanno a lungo creduto che il linguaggio umano è elaborato nella parte posteriore della corteccia cerebrale, dietro la corteccia uditiva, dove vengono elaborati tutti i suoni - un luogo notoriamente conosciuto come area di Wernicke, dal nome del neurologo tedesco che per primo propose quest’area cerebrale già alla fine del 1800 basandosi sui suoi studi nelle paralisi cerebrali e negli ictus.
Ma, ora, ricercatori della Georgetown University Medical Center (GUMC) che hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale