Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 39

Risultati da 1 a 10 DI 39

05/04/2016 16:30:04 Per evitare l'amputazione i medici creano una tasca nell'addome

L'uomo con la mano nella pancia
Un incidente sul lavoro pone le basi per un intervento chirurgico davvero particolare. L'operaio brasiliano Carlos Mariotti, 42enne che vive a Orleans, nel sud del Brasile, lavora in una fabbrica che produce plastica. Forse per una distrazione, uno dei macchinari con il quale interagisce abitualmente gli ha risucchiato la mano sinistra, causandogli la perdita di 2 dita, di quasi tutta la pelle del palmo e del dorso dell'arto, lasciando scoperti ossa e tendini.
All'ospedale di Santa Otilia, ... (Continua)

12/11/2015 15:38:58 Di ausilio quando sono sottoposti a esami fastidiosi o dolorosi

L'ipnosi aiuta i bambini a non sentire dolore
C’è chi la chiama immaginazione guidata e chi approccio ipnotico. Il risultato è uno solo: predisporre il personale sanitario con un atteggiamento così positivo da consentire ai bambini di sottoporsi a manovre dolorose o a esami fastidiosi quali sono appunto quelli di risonanza magnetica, che richiedono di rimanere fermi per lungo tempo dentro lo scanner.
All’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, come spiega Andrea Messeri, responsabile della Terapia del Dolore e Cure Palliative, “si tratta ... (Continua)

15/07/2015 15:59:00 Effetto immediato sul cervello

Le notifiche ci distraggono
Non importa ciò che stiamo facendo, il suono di una notifica ricevuta sullo smartphone ha sul nostro cervello un effetto immediato. A sostenerlo è una ricerca condotta dalla Florida State University e pubblicata sul Journal of Experimental Psychology.
La notifica ha la capacità di attrarre immediatamente la nostra attenzione, distraendoci da ciò che stavamo facendo. I ricercatori americani hanno stabilito un vero e proprio rapporto numerico tra l’arrivo di un segnale sul cellulare e il ... (Continua)

17/12/2014 10:37:00 Consigli ai genitori in vista delle festività natalizie

Ecco Natale, il decalogo per mamme e papà
Il Natale è ormai alle porte. La feste preferita dai bambini sta per arrivare. I piccoli sono pronti a stropicciarsi gli occhi di fronte ai regali scartati e tanto desiderati. A dispetto della crisi e degli scenari che traspaiono ogni giorno dalle pagine dei giornali, il Natale è e deve essere anche la Festa del rinnovamento e della famiglia, grande o piccola che sia, e un momento di serenità per tutti.
Una volta superata la frenesia degli ultimi giorni e chiusa la porta di casa per ... (Continua)

05/12/2014 11:06:00 Niente strumenti tecnologici per salvaguardare la postura

Una camera vecchio stile per dormire meglio
Per dormire bene e salvaguardare schiena e collo dovreste operare una sorta di bonifica della camera da letto. A dirlo sono i chiropratici inglesi che suggeriscono appunto di eliminare dalla camera ogni possibile distrazione tecnologica, affinché una volta a letto si possa riposare nel migliore dei modi.
È ormai un'abitudine molto diffusa quella di guardare i film a letto con il tablet o comunque di giocare o navigare con lo smartphone fino a tarda notte. Al di là degli effetti negativi sul ... (Continua)

23/10/2014 La metà dei pazienti non risponde ai trattamenti

Dolore neuropatico, come combatterlo
Sono ancora molte le sfide da affrontare per curare le persone che soffrono di un dolore cronico, poco riconosciuto dalla medicina e poco trattato. Medici e parenti pensano spesso a una origine "psicologica" del dolore. I malati avvertono sempre di più la condizione di solitudine e cadono in depressione.
Le sfide per curare il dolore neuropatico sono davvero numerose e si prospettano per la ricerca scientifica grandi campi di applicazione. È quanto emerge da un’intervista realizzata con ... (Continua)

22/04/2014 11:14:00 Anche l'immagine dello stress altrui ci provoca disagio

Lo stress è contagioso
Anche lo stress è contagioso, come fosse una forma influenzale. È l'ipotesi di un gruppo di ricerca tedesco del Max Planck Institut e del Politecnico di Dresda in base alla quale la visione dello stress altrui non fa altro che provocare in noi lo stesso tipo di disagio.
Secondo i ricercatori tedeschi anche solo seguire con lo sguardo una persona sotto pressione ha come effetto l'aumento dei livelli di cortisolo nel nostro organismo. Nel corso della sperimentazione gli scienziati hanno ... (Continua)

29/08/2013 17:59:37 Come superare le prove negative

Insegnamenti fondamentali per la gestione delle sconfitte
Impegnatevi per ottenere ciò di cui avete bisogno, e quando non riuscite a ottenerlo, ebbene, sorridete e tentate ancora, in un modo diverso.
William Hart (1)

L’atleta può considerare il non raggiungimento di un obiettivo prefissato come una sconfitta personale. Ma nello sport si mettono in conto le sconfitte, servono a farti fermare, riflettere, fare il punto della situazione, osservare, valutare, capire cosa c’è stato di utile, di importante nella prestazione eseguita e su cosa, ... (Continua)

02/07/2013 11:32:45 La più comune delle disfunzioni sessuali maschili

Eiaculazione precoce
È la più comune delle disfunzioni sessuali maschili, essa, infatti, si manifesta con una prevalenza compresa tra il 22% e il 38% della popolazione sessualmente attiva.
A dispetto di ciò solo il 9% richiede un consulto.
È caratterizzata dal fatto che la persona non riesce ad attuare un controllo volontario cosicché eiacula prima che lo desideri.
L’assenza di controllo volontario sul riflesso eiaculatorio è spesso innescato dalla stessa strategia messa in atto dalla persona per ... (Continua)

10/05/2013 Sintomi depressivi e stress fra i possibili rischi

Multitasking fonte di ansia
Siete iper-tecnologici e abituati a interagire con più strumenti alla volta? Multitasking è la vostra parola d'ordine, ma attenti perché potrebbero esserci dei rischi per la salute. Uno studio della Michigan State University condotto dallo psicologo Mark Becker, ha segnalato la possibilità che emergano vari disturbi quali ansia, stress e depressione.
La ricerca, pubblicata su Cyberpsychology, sottolinea la costante crescita del fenomeno del multitasking, grazie o a causa soprattutto ... (Continua)

  1|2|3|4

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale