Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1197

Risultati da 181 a 190 DI 1197

27/04/2015 Asportato al Sant'Orsola di Bologna
Un mega-tumore da 13 kg
Un uomo di 47 anni arriva al Pronto Soccorso piegato dal dolore. La Tac evidenzia la presenza di un'enorme massa tumorale – 13 kg in tutto – che riempie letteralmente l'addome del paziente.
Sembra un film, ma è accaduto veramente all'Ospedale Sant'Orsola di Bologna, dove i medici, dopo lo stupore iniziale, sono intervenuti per rimuovere la neoplasia dalle dimensioni inusuali sotto la guida del chirurgo Valeria Tonini. L'operazione è durata 7 ore. "Adesso è ricoverato in terapia intensiva - ... (Continua)
23/04/2015 16:52:00 Effetti positivi anche a distanza di quattro anni
Sclerosi multipla, l'efficacia di alemtuzumab
Nei pazienti con sclerosi multipla recidivante remittente (SMRR) trattati con alemtuzumab in uno studio pivotal di fase III, i risultati osservati alla RM nel corso dei due anni di studio sono stati mantenuti durante i due anni successivi di estensione dello studio (anno 3 e 4). Dopo i due cicli di trattamento iniziali dello studio pivotal, con somministrazione al mese zero e al mese 12, circa il 70% dei pazienti trattati con alemtuzumab nel corso dei tre anni successivi, fino al mese 48, non è ... (Continua)
23/04/2015 14:24:00 Influenzata la maniera in cui il cervello elabora l'informazione

Incrociando le dita il dolore va via
Incrociando le dita si può influenzare il modo in cui il cervello elabora la sensazione di dolore e in alcuni casi la riduce. Ad affermarlo è una ricerca condotta in collaborazione tra l’università di Verona e l’university College London.
La ricerca è stata curata anche da Patrick Haggard, professore di Neuroscienze Cognitive dello University College London ed Elisa Raffaella Ferrè, assegnista di ricerca presso lo stesso ateneo.
Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Current ... (Continua)

22/04/2015 I più piccoli hanno una soglia del dolore più bassa

Il dolore dei bambini
Più si è piccoli più si avverte il dolore. Lo dice uno studio pubblicato sulla rivista eLife da un team di scienziati della Oxford University. Lo studio dimostra non solo che i bambini avvertono fin da subito il dolore, ma che sono più sensibili degli adulti.
Secondo un'ipotesi comune i bambini appena nati non avrebbero il cervello abbastanza sviluppato per sentire il dolore, ma la nuova ricerca afferma il contrario e sostiene la necessità di somministrare degli antidolorifici ai più piccoli ... (Continua)

20/04/2015 12:26:00 Stress, ipertensione, insonnia e depressione

I danni alla salute causati dal divorzio
Divorziare non conviene alla salute. Lo dicono ormai diversi studi, l'ultimo dei quali segnala il rischio di infarto per chi si cimenta nella separazione legale dal proprio partner. Lo studio, effettuato dalla Duke University e pubblicato su Circulation, è stato realizzato su oltre 15.800 persone di entrambi i sessi.
I dati indicano che a seguito del divorzio aumentano le probabilità di un attacco cardiaco, in particolare fra quei soggetti che hanno alle spalle più separazioni. Le donne sono ... (Continua)

16/04/2015 11:27:00 Diversi studi spiegano i suoi effetti analgesici

Il segreto dell'agopuntura
L'agopuntura fa passare davvero il dolore e non c'è alcun effetto placebo. La sua azione si esplica sulle stesse aree del cervello che vengono attivate dagli stimoli dolorosi, le inganna con falsi impulsi e le manda in 'corto circuito', rendendole incapaci di sostenere la percezione del dolore vero e proprio.
Un nuovo studio sulle basi biologiche di questa terapia orientale ne conferma la validità scientifica. Secondo la ricerca condotta all’Università di Essen, in Germania, l'agopuntura ... (Continua)

15/04/2015 17:13:59 Salviamo schiena, collo e polsi

5 posizioni da evitare con lo smartphone
Hanno cambiato la nostra vita, in molti casi rendendola più facile, ma possono anche nascondere insidie per la salute. Parliamo degli smartphone, che fanno preoccupare i medici non solo per i possibili danni agli occhi e i presunti – e mai provati – effetti cancerogeni legati all'emanazione di radiazioni elettromagnetiche.
Anche gli ortopedici hanno da ridire sull'uso e troppo spesso sull'abuso di questi strumenti. Un uso eccessivo e scorretto dello smartphone può causare infatti mal di ... (Continua)

15/04/2015 16:22:00 Disponibile farmaco a base di collagenasi di clostridium hystoliticum
Malattia di Peyronie, approvato nuovo trattamento
La Commissione Europea ha approvato il nuovo medicinale a base di collagenasi di clostridium hystoliticum di Sobi per il trattamento dei pazienti adulti affetti dalla malattia di La Peyronie.
Il farmaco è indicato per quei pazienti che presentino, allo stadio iniziale della terapia, una placca palpabile e una curvatura del pene di almeno 30 gradi. La malattia di La Peyronie è una condizione che comporta lo sviluppo di una placca di collagene, o tessuto cicatriziale, sull’asta del ... (Continua)
15/04/2015 11:32:06 Nuovo studio associa la condizione a depressione e ansia

Colon irritabile, la depressione è dietro l'angolo
Un paziente con colon irritabile su dieci soffre di depressione a e quattro su dieci sono colpiti da ansia. Lo mostrano i primi dati di uno studio della Associazione Italiana dei Gastroenterologi ed endoscopisti digestivi Ospedalieri (AIGO) su oltre 500 pazienti affetti da questa sindrome e in cura presso 26 centri AIGO.
Si conferma, quindi, quanto questa malattia abbia gravi ripercussioni sulla qualità di vita delle persone affette. Inoltre, emerge come ad ammalarsi di sindrome di colon ... (Continua)

13/04/2015 14:27:00 Situazione critica soprattutto in primavera

Il mal di testa nei bambini
Sboccia la primavera e i bambini soffrono di mal di testa. Con l'arrivo della bella stagione, infatti, aumenta la frequenza degli attacchi di cefalea a danno dei più piccoli, e la diagnosi rischia di arrivare troppo tardi.
Secondo Bruno Colombo, responsabile del centro per la cura e la diagnosi delle cefalee dell'età pediatrica ed adulta dell'università Vita-salute, ospedale San Raffaele di Milano, la diagnosi corretta arriva in media nel giro di due anni, anche tre dai primi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale