Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1197

Risultati da 331 a 340 DI 1197

14/04/2014 Consigli per una gestione più serena

Figli ricoverati? Ecco il decalogo per mamma e papà
La mamma, i giocattoli, le giuste parole. Ecco di cosa ha bisogno un bambino ricoverato, per sua natura un paziente molto particolare, e che per questo richiede delle attenzioni speciali. Lo sanno bene gli esperti della Abm (Amici del Bambino Malato), che sostiene l’attività pediatrica di diagnosi e cura in Italia e nei paesi in via di sviluppo, impegnata anche nella comunicazione con le famiglie.
In occasione della Milano City Marathon 2014, la Onlus ha pensato di divulgare un vademecum ad ... (Continua)

11/04/2014 15:33:00 Novità nel trattamento delle affezioni urologiche
L'acido ialuronico cura la cistite
Una terapia a base di acido ialuronico per il trattamento delle affezioni del tratto urinario. Se ne parlerà nel corso del congresso della European Association of Urology che si terrà in questi giorni a Stoccolma, in Svezia.
L’acido ialuronico in combinazione con il condroitin solfato ha dimostrato recentemente la sua efficacia nel trattamento di varie forme di cistite, sia per la riduzione delle ricorrenze nelle cistiti batteriche che, secondo stime epidemiologiche, colpiscono una donna su ... (Continua)
10/04/2014 16:36:00 Stessa efficacia rispetto a quelli somministrati endovena

Ulcera, efficaci gli inibitori di pompa protonica orali
Una ricerca pubblicata su Alimentary Pharmacology and Therapeutics dimostra che gli inibitori di pompa protonica (PPIs) utilizzati per via orale sono altrettanto efficaci di quelli somministrati per vie endovenosa in caso di ulcera peptica e di emorragie ad essa legate.
Il risultato dello studio, coordinato dal dott. Kelvin Tsoi dell'Institute of Digestive Disease presso il Prince of Wales Hospital di Hong Kong, va comunque preso con le dovute precauzioni per via del fatto che la metanalisi ... (Continua)

08/04/2014 Impiantato per la prima volta in Italia un microstimolatore wireless

Un chip per tenere a bada il dolore
Anche in Italia è stato impiantato il primo microstimolatore wireless per il controllo del dolore. Il primato spetta all'Ospedale Santa Chiara di Pisa, dove i medici hanno inserito sotto la pelle di un paziente alle prese con il dolore cronico che non risponde alle terapia un chip per alleviarne i sintomi.
Il chip trasmette segnali elettrici ai nervi e ai tessuti biologici ed è stato ideato in California.
Nel trasmettitore c'è un microfilo del diametro di un millimetro e della lunghezza ... (Continua)

07/04/2014 16:43:25 Come raggiungere il dominio sul dolore

I miracoli dell'optogenetica
Un giorno il dolore scomparirà a piacimento. Lo assicura un gruppo di ricerca dell'Università di Stanford, che ha dimostrato le enormi potenzialità dell'optogenetica, una rivoluzionaria tecnologia che consente agli scienziati di avere il controllo su ciò che gli animali provano.
La tecnologia si basa sulla modifica del Dna dei neuroni in modo tale che inviino segnali in risposta alla luce. La tecnica è frutto del lavoro di tanti ricercatori, fra cui quelli del laboratorio di Karl Deisseroth, ... (Continua)

04/04/2014 16:41:33 Primo e unico farmaco per la cura della patologia
Defibrotide per la malattia veno occlusiva epatica grave
Entra in commercio defibrotide, il primo e unico farmaco approvato in Europa per il trattamento della malattia veno occlusiva epatica grave (definita sVOD o VOD grave) in adulti e bambini di oltre 1 mese di età, sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche (TCSE).
Ad annunciarlo sono Jazz Pharmaceuticals e Gentium Spa.
Defibrotide, interamente frutto della ricerca italiana, è stato recentemente lanciato in Germania e Austria. In Italia, nel mese di marzo, l’Agenzia del ... (Continua)
03/04/2014 Un'imbracatura permette di aiutare i bimbi affetti da paralisi

Upsee per far camminare i bambini disabili
Spinta da una straordinaria volontà di rendere migliore la vita del proprio bambino affetto da paralisi cerebrale, la signora Debby Elnatan, musicoterapeuta israeliana, ha messo a punto una speciale imbracatura che consente ai piccoli disabili di camminare.
Upsee è il nome dell'invenzione composta da una sorta di busto, che avvolge il bambino e lo lega al genitore attraverso una cintura, e da un paio di sandali. L'imbracatura consente al piccolo di camminare insieme al papà o alla mamma ... (Continua)

02/04/2014 15:40:43 Per uno studio retrospettivo giapponese l’uso prolungato di farmaci è efficace

Terapia farmacologica e Graves pediatrico
La malattia di Graves, nota anche con il nome di morbo di Basedow-Graves o gozzo tossico diffuso è una patologia immunologica caratterizzata da manifestazioni come gozzo, ipertiroidismo, oftalmopatia, dermopatia. Tra gli altri sintomi, è possibile riscontrare eruzione cutanea di colore rossastro nodulare ed indolore sulla superficie delle gambe, un maggiore metabolismo basale, iperattività motoria ed insonnia.
La terapia attualmente più diffusa per il trattamento del morbo di Graves si basa ... (Continua)

27/03/2014 15:03:00 Lo strano fenomeno della somatoparafrenia

Il rifiuto degli arti dopo un ictus
Un ictus o un'ischemia possono produrre danni gravissimi al nostro cervello, ma anche di natura piuttosto singolare. Uno studio italiano pubblicato su Brain ha indagato il fenomeno noto come somatoparafrenia, ovvero il vero e proprio rifiuto del proprio braccio o della propria gamba a seguito del danno neurologico subito.
I pazienti colpiti il più delle volte da un danno all'emisfero destro non riconoscono più il proprio arto e lo dichiarano apertamente ai medici e ai familiari. Questo ... (Continua)

27/03/2014 14:13:00 Fondamentale sarebbe uno screening mutuabile

Sclerodermia, l’importanza di una diagnosi precoce
Le mani prima di tutto. È da lì che scatta, di solito, il campanello d’allarme. Da alcuni piccoli e grandi segnali che potrebbero lasciar presagire l’insorgere di una malattia rara di fronte alla quale molti medici di base sono ancora incapaci di reagire.
Eppure la diagnosi precoce resta la via prediletta contro la sclerosi sistemica progressiva, più comunemente nota come sclerodermia. Una patologia cronica, tra le più invalidanti e spesso anche mortale, quando non adeguatamente ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale