Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1197

Risultati da 581 a 590 DI 1197

31/01/2012 12:05:35 
Lesioni alla colonna vertebrale
Lesioni alla colonna vertebrale

Quando si riscontrano gravi lesioni al corpo è bene considerare anche la possibilità di danni alla colonna vertebrale. Questi danni si associano spesso alle lesioni alla testa, al collo e alla schiena. Inoltre non bisogna mai sottovalutare il coinvolgimento del midollo spinale quando si è di fronte a lesioni toraciche, addominali o pelviche.

Tipi e dinamica delle lesioni


Esistono diversi tipi di lesione alla colonna ... (Continua)
31/01/2012 12:03:25 
Lesioni del cranio
Lesioni del cranio

In caso di lesione cranica bisogna sempre sospettare una lesione a livello della colonna cervicale.
Le lesioni craniche si possono suddividere in fratture del cranio e della faccia e lesioni cerebrali. Le lesioni cerebrali possono essere dirette, nei casi in cui il cervello sia direttamente lacerato, perforato o contuso, o indirette, nel caso in cui il cervello subisca un danno a causa dell’inestensibilità della scatola cranica. Quest’ultimo caso si presenta ... (Continua)
31/01/2012 11:58:31 
Otorragia
Otorragia

Con otorragia si definisce la fuoriuscita di liquido (sangue o liquido trasparente) da un orecchio. Se a fuoriuscire è il sangue e l’infortunato lamenta dolore intenso e sordità si tratta probabilmente della perforazione del timpano. Se invece l’infortunato perde del liquido trasparente e lamenta mal di testa dopo aver subìto un trauma al capo, si tratta probabilmente di una frattura cranica (della rocca petrosa dell’osso temporale).

Che cosa fare:

- non ... (Continua)
31/01/2012 11:40:30 
Angina pectoris e infarto del miocardio
Angina pectoris e infarto del miocardio

Quando il muscolo cardiaco è sottoposto a uno sforzo intenso a causa di uno stress fisico o emozionale, le arterie coronarie sane si dilatano per fornire al miocardio una quantità superiore di sangue ossigenato. Se questi vasi sono ristretti come conseguenza di una malattia coronarica, il rifornimento di sangue ossigenato diventa insufficiente. In alcuni individui, in seguito alla riduzione di ossigeno al tessuto miocardico, si sviluppa un ... (Continua)
31/01/2012 11:31:53 
Shock
Shock

Lo shock è causato da un’insufficiente irrorazione dei tessuti e degli organi vitali con sangue ossigenato. Rappresenta un’emergenza grave e richiede l’intervento medico urgente poiché, se non curato, può causare la morte.
Alla base di uno shock possono esserci varie situazioni scatenanti:

- insufficienza respiratoria;

- arresto cardiaco o alterazioni gravi della funzionalità del cuore (infarto, aritmie);

- gravi ferite o perdite di sangue;

- ... (Continua)
27/01/2012 12:22:20 Approvato dalla FDA il nuovo trattamento gel a base di ingenolo
Ingenolo mebutato per le cheratosi attiniche
Sarà disponibile nel giro di qualche mese ingenolo mebutato per il trattamento delle cheratosi attiniche. Il gel, prodotto da Leo Pharma, a base di ingenolo mebutato è un trattamento medico topico di breve durata e a unica somministrazione giornaliera per la cura della cheratosi attinica, un precursore del tumore della pelle di tipo non-melanoma causato principalmente dall’esposizione al sole prolungata e reiterata nel tempo.
Il trattamento completo con il gel a base di ingenolo mebutato ... (Continua)
25/01/2012 10:24:15 Un progetto per l'uso di biomateriali innovativi
InnovaBone per la rigenerazione ossea
Uno dei maggiori problemi sanitari in tutta Europa è relativo alle lesioni ossee, una vera e propria “epidemia” legata anche all'aumentata incidenza dell'osteoporosi. Per questo motivo, la Commissione Europea ha deciso il lancio di un nuovo progetto di ricerca volto alla sperimentazione di biomateriali innovativi che possano far rientrare l'emergenza.
Il progetto prende il nome di InnovaBone, uno studio di durata quadriennale che coinvolgerà quattordici partner tra università, centri di ... (Continua)
24/01/2012 Studio dimostra la rigenerazione dei tessuti su modello murino
Ricostruire il pene con le staminali
Il pene può essere ricostruito grazie alle cellule staminali. È il risultato di uno studio pubblicato su Pnas da un team della Tulane University di New Orleans. I ricercatori guidati da Wayne Hellstrom sono riusciti a ristabilire la funzione erettile in topi che mostravano tessuti danneggiati, grazie a una rigenerazione degli stessi basata sull'utilizzo delle staminali.
Si tratta di una tecnica che, sebbene verificata soltanto su modello murino, potrebbe tradursi in un sostanziale passo in ... (Continua)
20/01/2012 Aumenta l'incidenza della traumatologia da strada

Pericolo fratture con le due ruote
Saltare su un due ruote e sfrecciare nel traffico mentre gli altri sono fermi con le loro automobili. È ciò che molti hanno scelto di fare nella vita quotidiana in città, ma a rimetterci sono spesso le nostre ossa.
Le buche e le cadute dovute a incidente hanno aumentato del 10 per cento l'incidenza delle fratture traumatiche della colonna e degli arti. “E del 20% quelle osteotraumatiche, ovvero quando viene a mancare la calcificazione completa della frattura nonostante i tentativi operati ... (Continua)

19/01/2012 La gravità della dismenorrea ridimensionata dall'anticoncezionale

Meno dolori mestruali con la pillola
La dismenorrea è un problema diffuso, tanto che nel corso della vita colpisce almeno la metà delle donne. Si tratta di un disturbo provocato da un'alterazione mestruale che ha come conseguenza un dolore molto più acuto del normale.
Secondo uno studio scandinavo a lungo termine (30 anni), la pillola contraccettiva svolgerebbe una valida azione protettiva e analgesica nei confronti di questa patologia. La ricerca, pubblicata su Human Reproduction, si concentra così su un effetto della ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale