Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1197

Risultati da 621 a 630 DI 1197

08/11/2011 In 15 minuti si risolve l'esostosi

La metodica percutanea per l'alluce valgo
L’alluce valgo, noto come “cipolla” del piede, è una patologia particolarmente diffusa, capace di rendere impossibile la vita di molti. Dal punto di vista scientifico viene definito come deviazione della prima articolazione metatarso-falangea, è una vera e propria patologia del piede molto dolorosa che colpisce soprattutto le donne “shoes addicted”, cioè tutte coloro che amano indossare tacchi alti e scarpe a punta. Una patologia che può anche insorgere per una predisposizione familiare o per ... (Continua)

28/10/2011 12:31:21 Qualche accorgimento e rimedio per alleviare la pesantezza di un viaggio lungo

Volare per molte ore con le gambe leggere
Quando freddo, pioggia e vento scandiscono le giornate invernali, il primo desiderio è una vacanza al caldo e subito la mente vola verso i paesi tropicali. Per i più fortunati che possono regalarsi anche in inverno sole, mare e spiagge da cartolina, non resta che prenotare il proprio soggiorno da sogno e preparare le valige, ma con un unico tasto dolente: le numerose ore di volo da trascorrere seduti prima di raggiungere la propria destinazione. Infatti, la costrizione per lungo tempo in spazi ... (Continua)

27/10/2011 15:06:00 Il farmaco promuove la riemilinizzazione e riduce la perdita assonale

L’uso pre-clinico di Copaxone
Sono stati annunciati i risultati di glatiramer acetato (Copaxone) in modelli animali di encefalomielite autoimmune sperimentale (EAE), questi dati hanno documentato gli effetti riparativi e neuroprotettivi del farmaco. Nello studio, i ricercatori hanno valutato l’effetto della somministrazione di Copaxone® in modelli animali di sclerosi multipla (MS). Gli studiosi in particolare hanno osservato, nei modelli animali, l’effetto di Copaxone®, sia sulla rimielinizzazione, sia sulla perdita ... (Continua)

27/10/2011 14:02:25 Una sonda robotica monouso pilotata da workstation

È nata la colonscopia a distanza
La novità, tutta italiana e che è adottata con successo nell’Unità operativa di Gastroenterologia e malattie del ricambio dell’Aoup (diretta dal Dr. Giampaolo Bresci), è un’ulteriore evoluzione della già nota colonscopia robotica, nata anch’essa a Pisa da uno spin-off universitario.
Il sistema è composto da una workstation, un software e una sonda robotica monouso (E-worm) grazie alla quale si riesce ad esplorare tutto il colon con la massima sicurezza (basti pensare al vantaggio di non ... (Continua)

24/10/2011 Una protesi tridimensionale per facilitare il trattamento
Nuovo metodo chirurgico per l'ernia
Mai più suture e fissaggi per il trattamento dell'ernia. Ora è disponibile una protesi dinamica tridimensionale che reagisce in maniera armonica al movimento delle strutture addominali, assicurando una qualità di vita più alta per il paziente.
Ne spiega i dettagli il prof. Giuseppe Amato, docente presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia dell'Università di Palermo: “si tratta di una vera e propria rivoluzione nel trattamento dell'ernia inguinale. La protesi, costruita in ... (Continua)
24/10/2011 I fattori psicosociali possono fare la differenza

Placebo o nocebo?
L’effetto “placebo” rappresenta l’efficacia clinica mostrata da una sostanza farmacologica che non è strettamente legata alla sua biochimica, ma ad altri fattori endogeni ed esogeni al soggetto che assume una sostanza attiva.
A tale proposito sono stati studiati alcuni tipi di stimoli psicosociali, che sono stati individuati come possibili fautori dell’effetto.
Fabrizio Benedetti, professore di Neuroscienze presso l’Università di Torino in una recente ricerca pubblicata su Nature ... (Continua)

17/10/2011 Scovato l’enzima responsabile della degradazione degli endocannabinoidi.
Nuove cure per l'incontinenza urinaria femminile
L’enzima regolatore del metabolismo dei cannabinoidi prodotti dall’organismo umano (i cosiddetti “endocannabinoidi”) è espresso dalla vescica umana femminile e di modelli murini femmina.
È la scoperta effettuata da un team di ricercatori di URI-Urological Research Institute del San Raffaele di Milano, guidati dai Professori Petter Hedlund e Francesco Montorsi, in collaborazione con studiosi dell’Università di Monaco e Linkoping (Svezia). Gli scienziati hanno pubblicato uno studio in merito ... (Continua)
14/10/2011 Tre rimedi naturali per tirare un sospiro di sollievo

La fitoterapia per gambe più leggere
L'abbassamento delle temperature dà una mano a chi soffre di gambe gonfie, ma per migliorare la circolazione bisogna anche darsi da fare da sé. In tal senso, è necessario cominciare a muoversi e a mangiare in maniera più sana. Un'attività fisica regolare consente di accelerare il ritorno venoso e ostacola la stasi venosa, che crea disagio ai vostri arti inferiori provocando via via dolore, gonfiore e varici.
Oltre a questo cambiamento di abitudini, la fitoterapia è una delle armi migliori ... (Continua)

10/10/2011 Esiste una cefalea da abuso farmacologico

Mal di testa, quando i farmaci lo alimentano
L'ultimo rifugio di chi soffre di emicrania, il farmaco, può tramutarsi in un pericoloso fattore scatenante. A un certo punto, infatti, i farmaci arrivano ad alterare il sistema che regola il controllo del dolore producendo così l'effetto contrario a quello sperato.
Questo particolare fenomeno è visibile attraverso una SPM8, ovvero una risonanza magnetica funzionale che evidenzia un'alterazione del funzionamento cerebrale nel senso di una riduzione di attività delle cellule nervose. Se si ... (Continua)

06/10/2011 22:07:46 Un prodotto per ciascun sintomo

Farmaci omeopatici per la gastrite
Esistono alcune sostanze omeopatiche utili nel trattamento delle gastriti sia acute che croniche. Ciascuna di esse è più specifica per un certo tipo di sintomo; qui di seguito sono descritte alcune di queste.
Arsenicum album
È il farmaco omeopatico più idoneo per il bruciore allo stomaco che insorge soprattutto subito dopo aver mangiato. A volte è impiegato anche per gastriti da intossicazione alimentare, è consigliabile utilizzarlo sotto controllo medico.
Argentum nitricum
È ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale