Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1197

Risultati da 941 a 950 DI 1197

10/10/2007 

Prevenire i tumori della bocca
Bastano 5 minuti per effettuare la diagnosi precoce. Questo è il tempo necessario per eseguire una visita di controllo indolore che consiste in un’ispezione della mucosa orale, durante la quale si valuta se c’è la presenza o meno di lesioni sospette; nel caso siano presenti, i pazienti saranno sottoposti ad ulteriori accertamenti.
I tumori del cavo orale possono interessare gengive, lingua, tessuti molli della bocca e rappresentano in Italia circa il 6% di tutti i tumori maligni, con 13 ... (Continua)

08/10/2007 

In piedi in pochi giorni con la discoplastica
Tornare subito efficienti dopo un intervento alla schiena, abbattendo di 5 volte i tempi di recupero: non più 4 - 8 mesi ma appena una ventina di giorni. E’ quanto permette la discoplastica, tecnica consolidata che trova molti consensi negli Usa ma è ancora poco diffusa in Europa e in Italia, nonostante nel nostro Paese ci siano migliaia di over 40 con degenerazione dei dischi vertebrali. E’ questo il tema centrale di ‘EuroSpine’, il congresso europeo più importante dedicato allo studio e allo ... (Continua)

08/10/2007 

Emicrania e terapie d'attacco
”Per attaccare e risolvere l’emicrania”, dice Lorenzo Pinessi dell'ospedale Molinette di Torino, “bisogna intervenire tempestivamente - entro circa un’ora - come hanno evidenziato recenti ricerche”, mentre invece gli emicranici italiani rimandando il ricorso farmacologico specifico a oltre un'ora e mezzo dalla crisi. Per la terapia dell’attacco emicranico sono disponibili numerosi farmaci specifici e non specifici, alcuni utilizzati da tempo, altri di recente acquisizione, come i nuovi ... (Continua)

05/10/2007 
Nimesulide dannoso per il fegato
L’Agenzia Europea dei Medicinali (EMEA) ha recentemente posto dei limiti precisi all'uso della nimesulide dopo la segnalazione di gravi alterazioni epatiche e il ritiro dal commercio in Irlanda. Il farmaco non deve essere mai usato per più di 15 giorni e il dosaggio massimo deve essere di 100 mg 2 volte al giorno. Il nimesulide è un principio attivo da utillizzare per il trattamento del dolore acuto a breve termine, il trattamento sintomatico dell’osteoartrosi dolorosa, trattamento della ... (Continua)
02/10/2007 

Nuove cure, prevenzione e scoperte sull'emicrania
DIAGNOSI DELLE CEFALEE
“La prima cosa da fare” afferma il professor Pinessi, Presidente SISC, ” è quella di accertare che si tratti realmente di cefalea primaria, e che il dolore non sia conseguente a una patologia organica (cefalea secondaria). La storia clinica (anamnesi) che fornisce gia una precisa formulazione diagnostica seguita da un esame neurologico per valutare tutte le funzioni neurologiche (dal fondo dell’occhio ai riflessi, alle prove di coordinazione dei movimenti), e ... (Continua)

20/09/2007 
Asinelli efficaci nelle malattie psichiche
Cosimo è un uomo di una quarantina d’anni, vive presso l’Istituto San Giovanni di Dio di Genzano da molti anni. Stella di anni ne ha 10, è un’asinella e vive al Fatebenefratelli da 3 anni.
Quella di Cosimo e Stella è una storia di amicizia, è la storia di un sorriso e di un percorso di riabilitazione tutto in salita. Cosimo è silenziosissimo e ripiegato su se stesso, non sorride mai, ma è perseguitato da voci e quando le sente troppo forte urla e diventa violento: un giorno, lavorando con ... (Continua)
20/09/2007 
Alzheimer, test italiano permette diagnosi più precisa
Un test non invasivo, che combina stimolazione elettrica di un nervo periferico e stimolazione magnetica del cervello, contribuisce alla diagnosi di alcune importanti demenze tipo malattia di Alzheimer. Si chiama inibizione afferente, ed è un test neurofisiologico messo a punto dal gruppo di Vincenzo Di Lazzaro, professore associato dell’Istituto di Neurologia dell’Università Cattolica di Roma, che consente di diagnosticare in vivo e in maniera non invasiva alcune forme di demenza senile.
i ... (Continua)
18/09/2007 
Cura laser per il glaucoma
Il mantenimento della pressione endoculare entro i 16-18 mm di mercurio è elemento indispensabile per non rischiare quella temibile malattia chiamata glaucoma. Col tempo l’ipertono oculare porta ad una sofferenza ischemica delle fibre nervose che costituiscono il nervo ottico con una progressiva perdita delle stesse e conseguente ed inesorabile riduzione del campo visivo. Per tale motivo il tono oculare deve essere tenuto forzatamente nei limiti della norma; ciò è possibile grazie alla ... (Continua)
18/09/2007 

Stipsi e qualità della vita
La stipsi è un problema che tutti conosciamo. Se ne è parlato a Roma, in occasione del congresso dell’Associazione per la Neuro Gastroenterologia e la Motilità Gastrointestinale (ANEMGI) sulla “Gestione terapeutica del paziente con disturbi cronici gastrointestinali”.
Una nuova ricerca internazionale promossa da Boehringer Ingelheim, però, ha rilevato che la stipsi è ben più di un problema intestinale e può avere impatti molto negativi anche sulla qualità della vita di chi ne soffre, ... (Continua)

14/09/2007 
La cura dentale comincia prima della dentizione
Una vecchia credenza legava l'età della nascita del primo dentino allo sviluppo mentale del bambino. Stando a questa leggenda , un bambino che già a 5 mesi vede nascere il suo primo dente dovrebbe diventare un nuovo Einstein. In realtà lo sviluppo mentale non ha un legame con la comparsa della dentizione, per cui i genitori non devono preoccuparsi se il loro bambino non ha ancora l'ombra di un dente dopo il primo anno di vita. L'età della prima dentizione può cominciare dai 3 mesi e continuare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale