Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2780

Risultati da 1281 a 1290 DI 2780

02/04/2012 La nuova somministrazione più pratica e ugualmente efficace

Cancro al seno, trastuzumab per via sottocutanea
Ora il farmaco trastuzumab può essere assunto anche per via sottocutanea. Si tratta di una novità rilevante per le donne affette da cancro al seno che si sottopongono a una terapia con la molecola prodotta da Roche. Secondo i risultati dello studio di fase III HannaH, nelle donne colpite da carcinoma mammario in stadio precoce (eBC - early breast cancer) la somministrazione per via sottocutanea si è rivelata efficace tanto quella per via endovenosa utilizzata finora.
La differenza è una ... (Continua)

30/03/2012 La ricomparsa della malattia scongiurata in due casi su tre

Il vaccino per l'HPV riduce le recidive del tumore all'utero
La vaccinazione mirata a prevenire l'infezione da papilloma virus umano (Hpv) ha come effetto anche di ridurre il numero di recidive nelle donne che hanno già subito un cancro dell'utero. Secondo uno studio dell'Università di Vienna pubblicato sul British Medical Journal, il vaccino produrrebbe questo beneficio in oltre il 60 per cento dei casi.
Lo studio è stato condotto su un campione di oltre 1300 donne operate per un tumore alla cervice uterina e con una serie di infezioni dei ... (Continua)

30/03/2012 Risposta immunitaria più forte nei soggetti infettati due volte

Superinfezione da Hiv, una via per sconfiggere l'Aids?
Un organismo infettato due volte dall'Hiv dà vita a una risposta immunitaria più aggressiva nei confronti del virus. È la scoperta di un gruppo di ricercatori del Fred Hutchinson Research Cancer Center di Seattle che ha pubblicato su PloS gli esiti di uno studio su 12 donne kenyane infettate due volte da due diversi ceppi di Hiv.
La risposta immunitaria generata dalla superinfezione è più aggressiva del normale e apre così la via a un possibile nuovo approccio contro la malattia. Nelle ... (Continua)

28/03/2012 Passare troppo tempo seduti riduce l'aspettativa di vita

Alzati e vivrai
Non conviene riposarsi troppo. Stare per troppo tempo seduti infatti aumenta in maniera considerevole le probabilità di morire. Lo dice una ricerca dell'Università di Sidney pubblicata sugli Archives of Internal Medicine.
Secondo i ricercatori australiani guidati da Hidde van der Ploeg, chi passa 11 ore al giorno seduto comodamente in ufficio, nei mezzi pubblici o a casa mostra il 40 per cento di probabilità in più di morire nei tre anni successivi. Il team di ricerca si è basato ... (Continua)

27/03/2012 11:17:10 Esistono alcuni indicatori per riconoscere il problema

Chi è una persona anoressica?
Si tratta solitamente di donne, ma sono in aumento anche gli uomini, che hanno un tema basico di vita, in cui l’autostima e il senso di valore personale vengono percepiti come sensazione di avere o no un controllo sull’assunzione del cibo. Quest’ultimo è per lo più vissuto come pericoloso e minaccioso per il fisico, in quanto è in grado di renderlo più o meno accettabile al giudizio degli altri. È infatti il tema di giudizio a condurre la vita di questi soggetti che tendono ad autoriferirsi ... (Continua)

27/03/2012 Documento del Ministero della Salute mette in guardia i consumatori

Meglio non abusare di tisane e integratori
Non bisognerebbe fidarsi ciecamente dei prodotti cosiddetti “naturali” come infusi, tisane e integratori. A dirlo è un documento pubblicato dal Ministero della Salute attraverso la commissione unica per la dietetica e la nutrizione, che lancia l'allarme sul consumo crescente di tali prodotti nella convinzione che abbiano un qualche potere terapeutico in realtà del tutto assente.
"I prodotti presentati come 'naturali' - sottolinea il ministero - soprattutto di derivazione vegetale, stanno ... (Continua)

23/03/2012 L'adiponectina può predire un aumento delle probabilità di asma

Rischio di asma legato a una proteina del tessuto adiposo
Una proteina sintetizzata dalle cellule del tessuto adiposo, l'adiponectina, può predire l'insorgenza dell'asma nelle donne, nel caso in cui ne vengano registrati livelli troppo bassi. A dimostrarlo è uno studio pubblicato dall'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine da un team dell'Università del New Mexico, negli Stati Uniti.
Akshay Sood, docente presso il Dipartimento di Medicina Polmonare dell'ateneo americano e coordinatore della ricerca, spiega: “è noto che la ... (Continua)

22/03/2012 12:17:01 Patologia spesso sottodiagnosticata fra i più piccoli
Tubercolosi nei bambini, epidemia silenziosa
Nei bambini da 0 a 15 anni, spesso la tubercolosi va incontro a difficoltà di diagnosi, sia per la mancanza di accesso ai servizi sanitari da parte dei più piccoli in molte parti del mondo, sia per l'impreparazione del personale sanitario nel riconoscimento dei sintomi in questa fascia d'età.
Grazie a una preparazione migliore e a una razionalizzazione dei diversi programmi che forniscono servizi sanitari ai bambini, si potrebbero prevenire le conseguenze più gravi della malattia in migliaia ... (Continua)
22/03/2012 11:32:30 Una malattia autoimmune altamente invalidante

Conoscere la Sclerodermia o Sclerosi Sistemica
Malattia rara, la Sclerosi Sistemica o Sclerodermia, in greco “pelle dura”, è una patologia fortemente invalidante caratterizzata da un progressivo ispessimento e indurimento della cute, in zone più o meno estese della superficie corporea, causato da una deposizione eccessiva di fibre di collagene e formazioni di cicatrici, che possono interessare non solo la pelle, ma anche organi interni quali cuore, polmoni, reni, apparato gastrointestinale e articolazioni. La deposizione di tessuto ... (Continua)

22/03/2012 La calvizie generata dall'espressione atipica di prostaglandina D2

È una proteina a far fuori i capelli
Un altro indizio per risolvere il mistero della perdita di capelli. Il team guidato dal prof. George Cotsarelis – già noto per le sue ricerche nel nel campo delle cellule staminali - ha verificato il comportamento di una particolare proteina, la Prostaglandina D2, e i suoi effetti nocivi nei confronti della nostra capigliatura.
La molecola sarebbe la vera responsabile dei fenomeni di calvizie che affliggono la maggior parte degli uomini a partire da una ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale