Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2780

Risultati da 1841 a 1850 DI 2780

17/07/2009 Proteggere le ossa dopo la menopausa

Le vitamine efficaci contro l'osteoporosi
Con la menopausa arrivano anche i problemi per le ossa, per impedire che si indeboliscano fino ad ammalarsi, due ricerche scientifiche hanno dimostrato che i rimedi ci sono e sono molto semplici. È fondamentale fare una corretta e regolare attività fisica e mangiare molti alimenti, come la frutta e la verdura, che contengono la vitamina C e la vitamina E.
Un aumento dell’assunzione di antiossidanti, in abbinamento ad una corretta e regolare attività fisica, proteggere le donne in ... (Continua)

14/07/2009 Anche i lifting e le protesi al silicone invecchiano

Come non peggiorare con i ritocchi estetici
I risultati della chirurgia estetica si vedono e aiutano molte persone a sentirsi più belle e affascinanti, ma, se si è molto giovani, forse è meglio aspettare.
La Sipre, Società Italiana di Chirurgia Plastica, ricorda che questi interventi richiedono molto spesso una manutenzione costante. Oggi accade che già a 18 anni le ragazze desiderano un seno diverso e ricorrono alla chirurgia o alla liposuzione. Ha 40 anni le signore a volte pensano già al lifting e accade poi che i ritocchi ... (Continua)

14/07/2009 Svela celiachia, intolleranza al lattosio e fibrosi cistica

Un test genetico scopre l'allergia al glutine nei neonati
Dell'allergia al glutine molti se ne accorgono da adulti, quando si manifestano gli sgradevoli sintomi della malattia e non è più possibile poterla prevenire.
Con un test genetico praticato dalla Swiss Stem Cell Bank di Lugano si può già sapere se il nascituro ha la predisposizione a contrarre la celiachia. Queste analisi, svolte dalla banca per la conservazione del sangue da cordone ombelicale, possono indicare anche un’eventuale intolleranza al lattosio e la possibilità di sviluppare la ... (Continua)

10/07/2009 Solitudine aumenta rischio declino mentale

Divorziati e vedovi rischiano di più la demenza
“Soli non si sta bene neanche in Paradiso”, recita un detto popolare, ma, secondo una ricerca svedese, non si sta bene nemmeno qui sulla terra. Chi, nella mezza età, rimane vedovo/a o divorzia è più esposto al rischio di sviluppare una demenza da anziano, compreso l'Alzheimer. In realtà deve anche possedere un determinato difetto genetico. A trarre queste conclusioni sono stati i ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma, in Svezia, che hanno pubblicato la loro ricerca sul British ... (Continua)

08/07/2009 Riprodursi senza l'uomo
Creato sperma artificiale da staminali embrionali
Avere un figlio senza bisogno di avere rapporti con un uomo. Le donne potrebbero riprodursi da sole, utilizzando dello sperma artificiale ottenuto in laboratorio da staminali embrionali. Questa possibilità, che nei prossimi dieci anni potrebbe rivoluzionare i metodi per combattere la sterilità, viene da una ricerca condotta in Inghilterra, da studiosi del Northeast England Stem Cell Institute e dell’Università di Newcastle.
I ricercatori hanno pubblicato il loro lavoro sulla rivista “Stem ... (Continua)
06/07/2009 Colpire le cellule tumorali circolanti

Nuovo approccio terapeutico per il cancro al seno
Un nuovo approccio terapeutico può dare, assieme alla prevenzione, delle buone prospettive di cura per il cancro al seno. Si tratta di colpire le cellule tumorali circolanti, cioè cellule cancerose diverse da quelle del tumore primitivo.
Per la prima volta al mondo sono stati presentati dal prof. Massimo Cristofanilli, i dati retrospettivi di uno studio frutto di una collaborazione tra lo MD Anderson Cancer Center di Houston, Texas- Usa (prof. Massimo Cristofanilli) e La ... (Continua)

02/07/2009 Benefici del vino nella cura dei tumori

Un bicchiere di vino al dì fa tollerare meglio radioterapia
Le proprietà benefiche del vino non finiscono mai di essere scoperte: bere ogni giorno un bicchiere dell'alcolica bevanda può aiutare le persone malate di cancro al seno a tollerare meglio la radioterapia.
Lo hanno scoperto i ricercatori dell'Università Cattolica di Campobasso, i quali hanno dimostrato come un moderato consumo di vino riduca gli effetti collaterali dannosi delle radiazioni usate per colpire il cancro mammario. Queste ultime non colpiscono solo il tumore, ma anche i ... (Continua)

30/06/2009 Carotenoidi contro cancro al seno

Carote e carotenoidi cibo anti-cancro
Si può ridurre il rischio di sviluppare un cancro al seno mangiando molti cibi ricchi di carotenoidi prima della menopausa. Via libera, allora, a carote, pomodori e a tutti gli ortaggi rossi e arancioni. Una ricerca scientifica dell'Harvard School of Public Health di Boston conferma gli effetti protettivi contro il cancro mammario dei vegetali ricchi di carotenoidi.
Lo studio, pubblicato sull'International Journal of Cancer e guidato dalla dottoressa Laura I. Mignone, è giunto a questa ... (Continua)

19/06/2009 
Dispositivo intrauterino per tumore al collo dell'utero
Una cura locale per il tumore al collo dell'utero, che consenta di evitare gli effetti collaterali dannosi della chemioterapia somministrata per via endovenosa.
Si tratta di un dispositivo intrauterino che viene inserito come una spirale nella cervice uterina e lì rilascia gradualmente i farmaci antitumorali.
L'apparecchio intracervicale (ICD) costituisce un passo avanti nella cura del tumore al collo dell'utero: è stato inventato e brevettato dal professor Francesco Raspagliesi, ... (Continua)
19/06/2009  Alcol pericoloso subito
L'alcol danneggia il cervello in 6 minuti, le donne di più
L'alcol viene assorbito dal cervello sei minuti dopo essere stato ingerito e inizia a provocare alcuni danni che, se il consumo è moderato e occasionale, sono completamente reversibili, mentre sono più duraturi se si è abituati ad alzare troppo frequentemente il gomito.
A scoprire la rapidità con cui l'alcol viene metabolizzato a livello cerebrale è stata una ricerca dell'Heidelberg University Hospital. Cronometro alla mano, hanno provato che bastano 360 secondi perché le cellule cerebrali ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale