Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2780

Risultati da 191 a 200 DI 2780

14/12/2015 6 italiani su 10 ne soffrono

L'ansia da regalo
La gioia e la spensieratezza che contraddistinguono le festività natalizie sono messe a rischio dall’elemento che più di ogni altro caratterizza il giorno in cui tutti sono più buoni: il regalo di Natale.
La ricerca dei doni infatti è fonte di un senso di sfinimento e rassegnazione, un’autentica ansia da regalo che pervade il 61% degli italiani, che nasce al solo pensiero di dover affrontare code interminabili alle casse (87%), le corse dell’ultimo secondo (67%) e le infinite ricerche del ... (Continua)

11/12/2015 16:16:00 SIP e SIPPS presentano la prima Consensus sulla vitamina D

Vitamina D nei bambini, le raccomandazioni
Per la prima volta in Italia due società pediatriche – SIP e SIPPS – hanno messo a punto un Consensus sulla vitamina D in età infantile. Il documento fornisce le raccomandazioni mirate alla prevenzione dell’ipovitaminosi D in età pediatrica, individuando i soggetti a rischio ed indicando le modalità di profilassi/trattamento.
“La principale novità del documento è rappresentata dalle recenti acquisizioni scientifiche relative alle azioni extrascheletriche della vitamina D nel bambino e ... (Continua)

11/12/2015 12:13:00 Anche in assenza di sintomi della malattia di Alzheimer

Deambulazione degli anziani legata alla proteina amiloide
La quantità di proteina beta-amiloide accumulata a livello cerebrale determina modifiche alle capacità deambulatorie degli anziani. Ciò anche in assenza di sintomi evidenti di Alzheimer.
A dirlo è uno studio pubblicato su Neurology da un team guidato da Natalia del Campo dell'Università di Tolosa. Il trial ha visto la partecipazione di 128 soggetti con età media di 76 anni senza segni di demenza, ma considerati a rischio di svilupparla per la presenza di un lieve deterioramento ... (Continua)

11/12/2015 11:16:00 Necessaria una cura tempestiva per chi ha sintomi gravi

La sindrome premestruale è una malattia vera
Le donne che si lamentano dei disturbi in fase premestruale hanno tutto il diritto di farlo. Lo dice uno studio pubblicato sul Journal of Psychiatric Practice secondo cui il problema della sindrome premestruale è reale e andrebbe affrontato con maggiore convinzione anche dai medici.
Gli esperti pensano che alla base del fenomeno ci sia il calo del progesterone, l'ormone che aiuta a “preparare” l'utero all'innesto di una nuova vita. Quando ciò non avviene si scatena la sindrome premestruale. ... (Continua)

10/12/2015 16:30:00 Colpa di politiche preventive poco convincenti

I difetti del tubo neurale non calano in Europa
Le raccomandazioni riguardanti l'uso di acido folico in gravidanza non sembrano sufficienti a garantire una riduzione dell'incidenza di difetti del tubo neurale, almeno in Europa. Lo fa notare uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un gruppo di epidemiologi della University of Ulster di Newtownabbey, nel Regno Unito.
Lo studio, coordinato da Helen Dolk, sostiene che l'Unione Europea non è riuscita a mettere in atto una politica efficace per la prevenzione di questi gravi ... (Continua)

10/12/2015 15:05:00 La mammografia tridimensionale è molto più performante

Efficacia della tomosintesi nella diagnosi di tumore al seno
La tomosintesi consente di scoprire il 22 per cento in più di tumori al seno. La mammografia tridimensionale riesce inoltre a ridurre in maniera consistente il numero di richiami per approfondimenti, uno dei limiti più evidenti del tradizionale screening mammografico.
A fornire questi risultati sono i ricercatori dell'Università della Pennsylvania, che hanno presentato i dettagli dello studio nel corso del meeting annuale della Radiological Society of North America.
«La mammografia ... (Continua)

10/12/2015 12:33:00 Alleato del benessere femminile

Caffè, un aiuto per la salute psichica
Le donne che bevono due o più tazze di caffè al giorno sembrerebbero avere minori probabilità di andare incontro a fenomeni di depressione. Questo spunto emerge da uno studio osservazionale pubblicato negli Archives of Internal Medicine su una popolazione di oltre 50.000 infermiere americane di circa 63 anni, che al momento dell’avvio della ricerca non presentavano sintomi legati a depressione, clinicamente diagnosticata.
Le donne sono stati seguite in modo prospettico fino al giugno 2006, ... (Continua)

09/12/2015 14:50:36 Nuovo trattamento orale non ormonale per la secchezza vaginale

Ospemifene salva l'intimità di coppia in menopausa
È stata annunciata la disponibilità di un nuovo trattamento per l'atrofia vulvare e vaginale sintomatica. Ospemifene (nome commerciale Senshio) è un farmaco prodotto da Shionogi indicato per quelle donne non candidabili alla terapia estrogenica vaginale locale.
Ospemifene è un nuovo modulatore selettivo del recettore degli estrogeni (SERM, Selective Estrogen Receptor Modulator); pur non essendo un ormone agisce in modo simile ad alcuni effetti benefici degli estrogeni e aiuta a migliorare i ... (Continua)

09/12/2015 11:43:59 Il 60 per cento in più rispetto alle donne

Agli uomini serve più morfina per superare il dolore
Il dolore non ha lo stesso effetto su donne e uomini. A dirlo Antonio Corcione, presidente della Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva.
Professore, nonostante il sesso femminile sia più soggetto a condizioni cliniche caratterizzate da dolore cronico perché quest’ultimo viene spesso misconosciuto e non adeguatamente trattato? È più difficile dunque curare il dolore nelle donne rispetto a quello degli uomini?
“Il dolore è un'esperienza complessa, che ... (Continua)

02/12/2015 14:29:25 L'attività sessuale facilita l'espulsione dei calcoli ureterali

Facciamo i calcoli col sesso
Uno studio pubblicato sulla rivista Urology giunge alla conclusione che l’attività sessuale facilita l’espulsione naturale dei calcoli ureterali. Si apre così la strada a nuove ipotesi di trattamento di una patologia in costante aumento in Italia, ad esempio con i farmaci contro la disfunzione erettile.
“Il movimento meccanico del rapporto sessuale e l’azione miorilassante delle endorfine rilasciate durante l’orgasmo potrebbero essere alla base di una più semplice e rapida espulsione dei ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale