Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2780

Risultati da 261 a 270 DI 2780

15/09/2015 17:14:00 Fattori socio-economici determinanti

Da cosa dipende il consumo di sale
La differenza del consumo di sale nelle regioni italiane è attribuibile alle diseguaglianze di ordine socioeconomico tra le diverse aree geografiche del nostro paese.
Lo ha dimostrato uno studio pubblicato oggi su British Journal of Medicine e realizzato nell’ambito del Programma MINISAL-GIRCS, dal quale era stato rilevato che il consumo di sale nella popolazione italiana adulta è significativamente maggiore nelle regioni del Sud in confronto a quelle settentrionali e centrali. In ... (Continua)

15/09/2015 16:41:00 Ricerca scozzese svela le implicazioni dell'iperconnessione

I ragazzi iperconnessi rischiano insonnia e depressione
Sempre connessi con smartphone, tablet e computer vari, i ragazzi in particolare rischiano l'insonnia e di conseguenza depressione e ansia. A dirlo è uno studio dell'Università di Glasgow presentato nel corso di una conferenza che si è tenuta a Londra.
Lo studio ha esaminato il comportamento di 467 ragazzi fra gli 11 e i 17 anni. La principale autrice dello studio, la dott.ssa Heather Cleland Woods, spiega: “chi effettua il login a notte fonda pare essere particolarmente interessato dal ... (Continua)

15/09/2015 10:54:00 Chi li perde da giovani ha meno spermatozoi

Fertilità a rischio con pochi capelli
Perdere i capelli per un uomo non è mai una buona notizia. Tanto meno se si prende in considerazione uno studio appena pubblicato sulla rivista Dermatologica Sinica e riportato sulle pagine del quotidiano inglese Daily Mail.
Secondo gli scienziati i cambiamenti ormonali legati alla perdita moderata o grave dei capelli avrebbero come effetto secondario una riduzione significativa della conta spermatica, pari anche al 60 per cento.
L'alopecia androgenetica è la forma più comune di calvizie, ... (Continua)

15/09/2015 09:36:00 Dosi suppletive riducono la probabilità di svilupparlo

L'olio d'oliva protegge dal cancro al seno
Le donne farebbero bene a prevedere un supplemento di olio di oliva nella loro dieta quotidiana. Secondo una ricerca dell'Università di Navarra, in Spagna, dosi extra dell'olio avrebbero la capacità di ridurre del 68 per cento il rischio di insorgenza del cancro al seno.
Lo studio, pubblicato su Jama Internal Medicine, è stato realizzato nell'ambito del progetto Predimed, messo a punto per valutare gli effetti dell'alimentazione del Sud Europa sulla prevenzione primaria e sulle malattie ... (Continua)

11/09/2015 16:22:16 Minor rischio di recidive per le donne che allattano

L'allattamento al seno protegge dalla sclerosi
L'allattamento al seno svela un'altra caratteristica positiva, stavolta per le donne che lo adottano. Secondo uno studio pubblicato su Jama Neurology, infatti, le donne affette da sclerosi multipla che scelgono – o che hanno la possibilità di scegliere – questa modalità di nutrizione dei propri bambini beneficiano di un rischio ridotto di insorgenza di recidive della malattia nel primo semestre dopo il parto rispetto alle donne che non allattano.
Una delle autrici dello studio, Kerstin ... (Continua)

11/09/2015 14:23:00 Gli integratori non servono

La dieta mediterranea è perfetta in gravidanza
Non serve assumere integratori in gravidanza, dal momento che la dieta mediterranea contiene tutte le sostanze nutritive necessarie allo sviluppo del feto, oltre che a garantire la salute della mamma.
A confermarlo è la ginecologa Alessandra Kustermann nel corso di un incontro organizzato all'Expo di Milano. La dott.ssa Kustermann spiega: “la dieta mediterranea contiene tutti i nutrienti di cui ha bisogno una donna incinta. Se si segue una dieta completa l'uso estensivo di pillole e ... (Continua)

11/09/2015 12:20:00 Il contraccettivo orale previene il cancro
La pillola riduce il rischio di tumore all'endometrio
Assumere la pillola contraccettiva protegge le donne dal rischio di insorgenza del tumore all'endometrio. A sostenerlo è uno studio pubblicato su Lancet Oncology. Annibale Volpe della Società Italiana della Contraccettiva (SIC) spiega: “più le donne hanno utilizzato in passato la pillola contraccettiva, tanto più risulta ridotto il rischio di cancro endometriale nel tempo".
Secondo le stime la pillola avrebbe scongiurato circa 400mila casi di tumore all'endometrio in soggetti con età ... (Continua)
09/09/2015 14:05:00 Le raccomandazioni dell'Iss per prevenire la sindrome feto-alcolica

Obiettivo zero alcol in gravidanza
Anche in piccolissime dosi l’alcol assunto in gravidanza può avere rischi per il nascituro. Lo dimostra l’ultimo studio scientifico italo-spagnolo sulla sindrome feto-alcolica, diretto dalla dott. ssa Simona Pichini dell’ISS e in pubblicazione su Clinical Chemistry and Laboratory Medicine.
Lo studio condotto su 168 coppie mamma-neonato (dell’Hospital del mar di Barcellona) dimostra che quantità modeste di alcol consumate durante tutta la gravidanza sono rilevabili sia nel capello materno ... (Continua)

08/09/2015 11:38:00 Il rischio è più alto in chi è vittima di un dolore persistente

Il dolore cronico porta alla depressione
Dolore cronico e depressione, un nesso sempre più evidente. Uno studio dell'Università di Bochum, in Germania, ha rivelato che la presenza di un dolore cronico fa lievitare le possibilità di insorgenza della depressione.
Gli scienziati tedeschi hanno analizzato 164 soggetti trattati presso cliniche ortopediche per il mal di schiena, somministrando loro un questionario con una serie di domande sulle loro condizioni. Le risposte sono state quindi associate alla condizione clinica a 6 mesi di ... (Continua)

08/09/2015 09:57:00 Per le donne il pene perfetto è solo leggermente più grande della media
Sesso, le misure contano fino a un certo punto
L'ossessione degli uomini per le dimensioni del proprio pene non avrebbe molto senso. Un'ulteriore conferma arriva da uno studio della University of California di Los Angeles e della University of New Mexico pubblicato su Plos One.
Lo studio rivela che la misura ideale del pene per le donne è soltanto “leggermente superiore alla media”. Se poi sono impegnate in una relazione lunga le dimensioni perdono qualunque importanza.
I ricercatori americani hanno stampato in 3D 33 modelli di pene ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale