Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2780

Risultati da 611 a 620 DI 2780

29/07/2014 17:58:00 Terapia orale di iposensibilizzazione

Un vaccino per l'allergia al nichel
Una sperimentazione condotta da ricercatori dell'Università Cattolica-Policlinico Gemelli di Roma e dell'Università di Chieti ha evidenziato la possibile efficacia di un vaccino sotto forma di capsule per il superamento dell'allergia al nichel sistemica, ovvero quella che colpisce anche a livello gastrointestinale ed è correlata con la presenza della sostanza negli alimenti.
La sperimentazione, coordinata dal team del Gemelli di Roma guidato dal prof. Domenico Schiavino, ha prodotto ... (Continua)

29/07/2014 11:21:00 Nuova tecnica sperimentata presso una clinica di Londra

Dai peli del petto la soluzione alla calvizie
Basta ai bulbi piliferi presi dalla nuca per rinfoltire la parte superiore della testa, ora si possono usare i peli del torace. A sperimentare con successo la nuova tecnica è una clinica di Londra, la Private Clinic di Harley Street, che assicura il trapianto di un pelo per la "modica" cifra di 3 euro.
Secondo quanto riferito dal Daily Mail, i medici londinesi puntano sui peli del petto, più numerosi dei bulbi capillari della nuca. Una soluzione che potrebbe essere fondamentale per gli ... (Continua)

21/07/2014 11:21:21 Anche le possibilità di ictus diventano più concrete

Un intestino infiammato aumenta il rischio di infarto
C'è un legame diretto fra gli stati infiammatori a carico dell'intestino e le probabilità di essere vittime di infarto o ictus. Ad affermarlo sono i ricercatori della Mayo Clinic di Rochester che hanno presentato all'incontro annuale dell'American College of Gastroenterology di San Diego uno studio sulle infiammazioni intestinali come fattore di rischio proprio per gli attacchi cardiaci e per l'ictus.
Lo studio, una metanalisi che ha considerato più di 150mila casi di malattia infiammatoria ... (Continua)

17/07/2014 10:12:00 I benefici per le future mamme

Pilates per il corso preparto
Il pilates ha il pregio di riunire in sé gli elementi migliori di pratiche orientali, come lo yoga o la meditazione, e l’esercizio fisico “dolce”, andando ad agire sulla muscolatura profonda, oltre che sulla connessione mente-corpo. Per questo, tale disciplina è consigliata a persone di tutte le età e risulta particolarmente adatta per le donne in dolce attesa. Frequentare un corso preparto di pilates può essere, infatti, l’occasione per le future mamme per imparare a controllare la propria ... (Continua)

16/07/2014 17:41:00 Inutile il trattamento più prescritto

Sindrome di Sjögren, l’idrossiclorochina non serve
Non c’è alcun beneficio legato all’assunzione di idrossiclorochina per i pazienti affetti da sindrome di Sjögren. A stabilirlo è uno studio dell’Università di Strasburgo pubblicato su Jama.
Nel corso di 24 settimane di trattamento su 120 pazienti il farmaco non ha prodotto miglioramenti nei sintomi. I volontari sono stati divisi in due gruppi, il primo dei quali ha assunto idrossiclorochina, mentre l’altro solo placebo.
"Nel presente studio, l'idrossiclorochina non ha dimostrato ... (Continua)

16/07/2014 12:36:00 Coinvolta una via di segnalazione cellulare

Il colesterolo aumenta il rischio di cancro
Uno studio dell’Università dell’Illinois di Chicago ha scoperto il coinvolgimento del colesterolo nell’insorgenza delle forme tumorali. Nello specifico, l’Ldl stimolerebbe l’attivazione di una via di segnalazione cellulare legata al cancro.
La via di segnalazione coinvolta è denominata Wnt canonica e si occupa della crescita e della divisione cellulare, in particolare durante lo sviluppo delle cellule embrionali.
«I nostri punti di ricerca vertono su un nuovo ruolo di regolamentazione per ... (Continua)

16/07/2014 Rimedi last minute per non rinunciare alla spiaggia
La cellulite si cura con centella e caffeina
Precarietà e incertezze lavorative mettono a rischio le vacanze di milioni di italiani che, per non rinunciare ai soggiorni estivi, si trovano costretti a ricorrere ai famigerati “last minute”. Sempre più spesso, del resto, gli attori del turismo lamentano il fatto che le prenotazioni dei soggiorni nelle strutture ricettive avvengano sempre più a ridosso delle partenze, diffondendo una pratica che solo fino a 10 anni fa era impensabile.
L’assuefazione all’insicurezza e alla provvisorietà ha ... (Continua)
15/07/2014 17:07:00 Con il succo di pomodoro previene l’invecchiamento cutaneo
Per una pelle giovane, avocado e carote
Si avvicina l’estate ed è fondamentale mettere in sicurezza la nostra pelle, aggredita dai raggi solari. A proteggerci c’è però la vitamina A, in particolare se derivata da carotenoidi come l’alfa e il beta-carotene.
Per sfruttare al meglio le potenzialità della sostanza è necessario l’abbinamento dei giusti cibi. A spiegarlo è uno studio pubblicato su The Journal of Nutrition da un team di esperti della Ohio State University, secondo cui l’associazione migliore sarebbe quella fra carote ... (Continua)
15/07/2014 Ma le donne sottovalutano i rischi e arrivano più tardi in ospedale
L'infarto non fa differenze tra uomini e donne
Grazie a OCTAVIA, primo studio di genere sull’infarto miocardico acuto (IMA) promosso dalla Società italiana di Cardiologia invasiva - Gise, oggi sappiamo che uomini e donne sono soggetti ai medesimi meccanismi, ma le donne arrivano con maggiore ritardo al pronto soccorso.
OCTAVIA dimostra che confrontando gruppi di uomini e donne bilanciati per età, i meccanismi di insorgenza dell'infarto sono simili per la tipologia di placca responsabile, per le caratteristiche del trombo che occlude il ... (Continua)
14/07/2014 14:45:00 I vantaggi dell'attivazione comportamentale

Prevenire la depressione in caso di degenerazione maculare
Gli anziani affetti da degenerazione maculare rischiano spesso anche una modifica negativa del loro umore e una condizione depressiva. Ciò è legato all'alterazione delle normali abitudini di vita.
Uno studio pubblicato su Ophtalmology suggerisce però l'adozione di un approccio multidisciplinare denominato “attivazione comportamentale”, che riuscirebbe a dimezzare il rischio di insorgenza della depressione.
L'autore dello studio Barry Rovner, che lavora al Sydney Kimmel Medical College ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale