Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2780

Risultati da 811 a 820 DI 2780

24/01/2014 10:49:00 Forte aumento dell'incidenza di tumori dell'apparato digerente

L'alcol aumenta il rischio di cancro negli anziani
L'alcol fa male anche agli anziani. Secondo uno studio realizzato dall'Istituto Mario Negri di Milano, un consumo elevato di alcol nei soggetti con più di 60 anni è associato a un aumento del rischio di cancro nell'alto apparato digerente.
Lo studio è stato coordinato dal prof. Carlo La Vecchia e dal dott. Claudio Pelucchi. Il prof. La Vecchia commenta: “la ricerca si proponeva di quantificare gli effetti del consumo di alcol sulla salute della popolazione anziana riguardo ai rischi di 13 ... (Continua)

23/01/2014 16:13:09 Assumerli in gravidanza aumenta il rischio di ipertensione polmonare persistente

Polmoni dei neonati a rischio con gli antidepressivi
Le donne incinte dovrebbero astenersi dall'assumere antidepressivi in gravidanza, anche nella fase finale. Stando ai dati di uno studio pubblicato sul British Medical Journal, infatti, i nati da mamme che assumevano antidepressivi Ssri, ovvero gli inibitori della ricaptazione della serotonina, mostravano un rischio maggiore di ipertensione polmonare persistente rispetto alla media.
Sophie Grigoriadis, direttore del Women’s Mood and Anxiety Clinic al Sunnybrook Health Sciences Centre di ... (Continua)

23/01/2014 11:10:18 Non più necessaria l'asportazione dei linfonodi dell'ascella

Una chirurgia meno invasiva per il tumore del seno
Chirurgia sempre meno invasiva per il trattamento dei tumori del seno in fase iniziale. Uno studio condotto dai ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e pubblicato sulla rivista scientifica Cancer ha dimostrato che per il trattamento del carcinoma della mammella in fase iniziale e senza coinvolgimento clinico dei linfonodi ascellari è sufficiente l’intervento chirurgico al seno senza bisogno di asportare anche i linfonodi dell’ascella.
Questo permetterà interventi ... (Continua)

23/01/2014 Il segreto è nella presenza dei flavonoidi

Diabete Ko grazie a cioccolato, tè e mirtilli
Cioccolato, tè e mirtilli sono associati a un rischio inferiore di sviluppo del diabete di tipo 2. Il loro merito è di contenere al loro interno i flavonoidi, sostanze fitonutrienti che esercitano un effetto protettivo e preventivo nei confronti del diabete.
A sostenerlo è una ricerca pubblicata sul Journal of Nutrition da un team della University of East Anglia. Condotto su circa 2mila donne, lo studio si è avvalso di questionari e analisi del sangue, dimostrando come un'assunzione più ... (Continua)

22/01/2014 14:25:57 La finestra terapeutica andrebbe estesa a tutta l'età fertile

Acido folico utile non solo in gravidanza
L'acido folico è un integratore di estrema utilità per le donne che vogliono avere un bambino, perché come dimostra la letteratura scientifica riesce a prevenire i difetti del tubo neurale. La sua assunzione è associata anche a un minor rischio di cardiopatie, labbro leporino, autismo e ritardo del linguaggio.
I più importanti esperti del mondo medico ostetrico e ginecologico sottolineano l’importanza di una corretta prevenzione. Maria Pia Pisoni, rappresentante dell’ASBIN (Associazione ... (Continua)

22/01/2014 10:30:00 Terapia efficace in oltre il 70% dei casi

Neurostimolazione sottocutanea per il mal di testa cronico
Uno studio presentato nel corso di un convegno sulle cefalee ha mostrato l'efficacia della neurostimolazione sottocutanea in caso di mal di testa cronico.
Oltre 7 pazienti su 10 hanno avuto benefici, con riduzione dell'assunzione di analgesici e miglioramento complessivo della qualità della vita. Questi i risultati cui è arrivata una ricerca condotta dal dottor Paul Verrils, presentata a dicembre a Las Vegas al meeting annuale della North American Neuromodulation Society e di prossima ... (Continua)

18/01/2014 10:41:12 Il fumo legato a una serie impressionante di patologie

40 malattie per una sigaretta
Sono passati 50 anni dalla prima ricerca che indicava i danni causati dal fumo. Il rapporto del Surgeon General americano – una specie di direttore generale della sanità del paese - stabiliva per la prima volta un rapporto di causa ed effetto tra il fumo e il tumore dei polmoni. Il documento era così scottante e andava a intaccare interessi tanto grandi che venne pubblicato di domenica, a Congresso chiuso.
Nonostante le tante resistenze della lobby del farmaco, oggi fa ormai parte del comune ... (Continua)

17/01/2014 15:57:47 Non compromesse le capacità cognitive e motorie dei bambini

Epilessia, le donne incinte possono assumere levetiracetam
Le donne che soffrono di epilessia si trovano in seria difficoltà quando affrontano una gravidanza, combattute fra il desiderio di non nuocere alla salute del bimbo che portano in grembo e la necessità di ridurre i sintomi della malattia e prevenire le convulsioni, anch'esse potenzialmente pericolose per il feto.
Per questo, risultano importanti i dati pubblicati su Neurology e relativi al farmaco levetiracetam, che viene scagionato dall'accusa di causare problemi al corretto sviluppo ... (Continua)

17/01/2014 Nuove pillole per aumentare il desiderio femminile

Anche per le donne arriva il viagra
Nell'epoca delle pari opportunità, neanche la ricerca farmacologica sfugge alla regola. È solo questione di mesi, ormai, per l'entrata in commercio di una pillola che promette di aumentare il desiderio femminile, tanto che è stata già ribattezzata “viagra rosa”.
In questo caso, tuttavia, il medicinale, com'è ovvio, agirebbe solo sul desiderio percepito, esercitando comunque altri effetti collaterali positivi, primo fra tutti la riduzione del senso dell'appetito.
A sviluppare il nuovo ... (Continua)

14/01/2014 14:21:00 Benefici per i più anziani ma inutile nella popolazione adulta

Il ruolo della vitamina D nella prevenzione delle fratture
Si può ridurre il rischio di fratture negli anziani garantendo loro un giusto apporto di vitamina D, in una quantità pari a circa 30 ng/mL. A stabilirlo è una relazione dell'American Geriatrics Society (AGS).
James Judge, presidente del gruppo di lavoro AGS sull'integrazione di vitamina D negli anziani, spiega: “negli studi in cui si sono raggiunti livelli medi sierici superiori a 25 ng/mL, i tassi di cadute e fratture sono significativamente diminuiti”.
Secondo il documento, una dose ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale