Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 223

Risultati da 61 a 70 DI 223

09/10/2014 10:24:00 Incidere sulla malattia intervenendo prima
Morbo di Alzheimer, raccomandazioni per una diagnosi precoce
Intervenire prima per intervenire meglio. È il punto su cui ruotano gli sforzi dei neurologi quando si parla di Alzheimer. Il prof. Carlo Ferrarese, Direttore Scientifico del Centro di Neuroscienze di Milano dell’Università di Milano-Bicocca, ne conferma l'importanza strategica.
“La speranza di poter interferire significativamente sul decorso di una malattia neurodegenerativa, come la malattia di Alzheimer, si fonda sull’avvenuto riconoscimento di alcuni dei processi fondamentali nella ... (Continua)
24/09/2014 17:20:00 Necessarie almeno 7 ore a notte

Chi dorme poco va male a scuola
Dormire poco ha effetti negativi sul rendimento scolastico dei bambini. Lo dice una ricerca condotta da un team dell'Università di Uppsala guidato da Christian Benedetto e Olga Titova.
Lo studio ha coinvolto più di 20mila adolescenti di età compresa fra i 12 e i 19 anni, arrivando a evidenziare un nesso fra le ore di sonno perdute e i risultati scolastici ottenuti dai ragazzi.
Secondo i ricercatori, per non incappare in problemi di rendimento scolastico, i ragazzi dovrebbero dormire ... (Continua)

05/09/2014 10:56:00 Riduzione del volume cerebrale associata al riposo insufficiente

Chi dorme poco ha il cervello piccolo
Dormire poco è come fare terra bruciata nel nostro cervello. A dimostrarlo è uno studio pubblicato su Neurology da un team dell'Università di Oxford.
Grazie al riposo notturno, il cervello si assicura un lasso di tempo utile a ripristinare un corretto funzionamento dopo le fatiche della giornata. Se non si dorme, però, ciò non può avvenire e a lungo andare possono insorgere problemi di natura cerebrale.
Gli scienziati guidati da Claire E. Sexton hanno coinvolto 147 adulti fra i 20 e gli ... (Continua)

01/09/2014 10:48:10 Come aiutare i nostri bambini a dormire serenamente

Gli incubi nei bambini
Un pianto improvviso lacera la quiete notturna. Il vostro bambino si è svegliato in preda a una vera e propria crisi. Quando non si tratta di fame o di mal di pancia, la spiegazione potrebbe risiedere negli incubi.
Gli incubi sono sogni spaventosi che in genere provocano il risveglio e vengono ricordati come una esperienza intensa. Spesso contengono sentimenti forti che il bambino ha dentro di sé. L'incubo, in quanto versione spaventosa del sogno, può essere un'opportunità di esprimere ed ... (Continua)

01/08/2014 10:02:00 L'efficacia della terapia sub-linguale

Un'allergia di nome ambrosia
Ambrosia, spauracchio estivo per tantissimi allergici. Pianta erbacea originaria degli Stati Uniti, dove addirittura il 40% della popolazione ne è allergica.
L’ambrosia è stata definita pianta pioniera perché è in grado di “colonizzare” zone in cui la vegetazione originaria sia stata rimossa quali, per esempio, bordi stradali, margini di campi, sedi ferroviarie, cortili. La pianta che grazie alla sua resistenza ha guadagnato il nome di Ambrosia, che per gli antichi greci era il “nettare ... (Continua)

09/07/2014 La privazione del sonno avrebbe effetti positivi sulla malattia
La depressione si combatte restando svegli
Dormire poco è associato a una serie di effetti negativi. A quanto pare, però, avrebbe anche un risvolto positivo, ovvero un effetto benefico sulla depressione. Secondo uno studio della Medical University of South Carolina e del Rhode Island Hospital, la privazione del sonno garantirebbe una riduzione dei sintomi legati alla depressione.
Nel corso della loro sperimentazione, i medici hanno evidenziato un miglioramento dell'umore nei soggetti svegli per almeno 24 ore. Tuttavia, l'effetto ... (Continua)
08/07/2014 14:15:00 Preparare il sugo utilizzando solo piante adulte

Basilico cancerogeno se la pianta è sotto i 10 cm
Le innocue piantine di basilico appena nato potrebbero contenere una sostanza pericolosa che non è più presente nelle piante adulte. È quanto emerge da uno studio di alcuni ricercatori dell'Università di Genova che, fin dal 1998, notarono nelle giovani piantine di basilico il metileugenolo, una sostanza classificata come cancerogena dal National Program of Toxicology già nel 2000. Quando la pianta cresce ancora la presenza del metileugenolo diminuisce e aumenta quella di eugenolo, sostanza ... (Continua)

04/07/2014 12:00:00 Nesso fra il tempo passato davanti alla tv e il rischio di mortalità

Guardare troppa televisione può uccidere
Il rischio di mortalità per ogni causa aumenta se si passa troppo tempo davanti alla televisione. A dirlo è uno studio dell'Università di Navarra, in Spagna, pubblicato sul Journal of the American Heart Association.
La ricerca è stata effettuata su un totale di oltre 13mila laureati con età media di 37 anni seguiti per un periodo di 8,2 anni in media. La prima firma dello studio, Miguel A. Martínez-González, spiega: “i benefici di uno stile di vita fisicamente attivo sono ben conosciuti. Il ... (Continua)

01/07/2014 14:15:00 Riduzione delle ore di riposo correlata anche con le malattie croniche

Rischio di obesità per i bambini che dormono poco
“I bambini non dovrebbero mai andare a dormire; si svegliano più vecchi di un giorno e senza che uno se ne accorga sono cresciuti”.
Per i sognatori e per gli amanti della poesia, James Matthew Barrie non aveva tutti i torti. Le teorie dello scrittore scozzese, noto per aver creato il personaggio di Peter Pan, probabilmente si sarebbero invece scontrate con quelle dei pediatri.
“Il sonno – spiega la Dottoressa Elvira Verduci, componente del Consiglio Direttivo della Società Italiana di ... (Continua)

13/06/2014 12:09:39 I consigli degli esperti del Bambino Gesù per le vacanze dei bambini

Il vademecum del piccolo viaggiatore
Finita la scuola, parte la stagione delle vacanze. Qualsiasi sia la destinazione, le famiglie possono rendere più sicuro e sereno questo periodo adottando una serie di accorgimenti. I consigli pratici e sanitari per consentire ai più piccoli un'estate in salute, prima, durante e dopo la partenza per la meta prescelta, sono raccolti in un vademecum a cura degli esperti dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Tante indicazioni utili dal mal d'auto alle vaccinazioni, dalla sana alimentazione ai ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale