Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 122

Risultati da 1 a 10 DI 122

05/07/2016 12:40:00 Sarà possibile liberare la mente da ciò che ci fa soffrire

Come cancellare i brutti ricordi
Chi non vorrebbe cancellare un ricordo doloroso della propria vita, se non eliminandone l'esistenza almeno rimuovendolo dal proprio bagaglio di memorie? Ebbene, sono ormai tante le ricerche che puntano a raggiungere tale obiettivo, teoricamente quasi fantascientifico.
Un team di scienziati dell'Università di Leuven e del Leibniz Institute for Neurobiology di Magdeburgo è riuscito a cancellare alcuni ricordi spiacevoli dal cervello di un gruppo di topi servendosi di una sorta di switch ... (Continua)

16/06/2016 11:24:33 Dimostrato da uno studio internazionale concentrato sulle anomalie cerebrali

Un nesso tra sviluppo cerebrale e comportamenti antisociali
Il cervello degli adolescenti con gravi comportamenti antisociali è molto differente dal punto di vista anatomico rispetto a quello degli adolescenti che non mostrano tali comportamenti.
A dimostrarlo è una nuova ricerca internazionale condotta in collaborazione dall’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr).
Nello studio 'Mapping the structural organization of the brain in conduct disorder: replication of findings in two independent ... (Continua)

27/05/2016 Le condizioni sociali influiscono sull’attività di un gene nell’amigdala

La povertà modifica i geni
I ricercatori della Duke university hanno provato che la miseria è associata alle malattie mentali, tra cui ansia, depressione e dipendenza. La povertà rende le persone più inclini a sviluppare ansia e depressione e consumare droghe non solo per motivi psicologici ma anche per colpa dei geni modificati. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Molecular Psychiatry e coordinato da Johnna Swartz.
Inoltre hanno dimostrano che la povertà può arrivare a cambiare il Dna. Nei ragazzi cresciuti ... (Continua)

26/05/2016 14:30:00 I suggerimenti degli andrologi della Sia

Fertilità maschile, 5 consigli per preservarla
L'infertilità maschile è una condizione che può essere evitata nella maggior parte dei casi. Lo ricordano gli esperti della Sia, la Società italiana di andrologia, che stilano una lista di 5 consigli utili destinati ai giovani e alle mamme di bambini.
I numeri dicono infatti che circa la metà degli adolescenti soffre di un problema andrologico, e che l'80 per cento dei problemi di questo tipo si sviluppa in età pediatrica. Nella metà dei casi, il disturbo potrebbe essere evitato attraverso ... (Continua)

25/05/2016 15:10:00 L'antipsicotico è associato a stimoli compulsivi e incontrollabili

Aripiprazolo può stimolare comportamenti compulsivi
L'aripiprazolo, un farmaco utilizzato per la cura della schizofrenia e di altri disturbi mentali, può associarsi a stimoli compulsivi o incontrollabili. Lo dice un avviso di sicurezza della Food and Drug Administration pubblicato sul proprio sito istituzionale.
Sebbene l'etichetta del medicinale faccia riferimento al possibile nesso con il gioco d'azzardo compulsivo, secondo gli esperti della Fda la descrizione non rispecchia in pieno la natura del rischio. Inoltre, non ci sono riferimenti ... (Continua)

19/05/2016 17:32:00 Meglio prendere decisioni a stomaco pieno

La fame ci rende impulsivi
Prima di prendere una decisione importante, fate uno spuntino. Lo suggerisce uno studio dell'Università di Göteborg pubblicato su Neuropsychopharmacology, secondo cui alla base vi sarebbero motivazioni di carattere chimico.
La ricerca svedese si è concentrata sugli effetti prodotti da un ormone, la grelina, che potrebbe rivelarsi fondamentale nella gestione non solo dell'appetito, ma anche dei disturbi ossessivo-compulsivi, della dipendenza da droghe e dei vari disturbi alimentari.
La ... (Continua)

25/02/2016 L'uso da giovani compromette le performance cognitive

Memoria a rischio con la marijuana
Consumare marijuana da giovani può compromettere la memoria a lungo termine da adulti. È quanto afferma uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine da un team dell'Università di Losanna, in Svizzera. Gli scienziati guidati da Reto Auer hanno scoperto che per ogni cinque anni di esposizione alla marijuana si registra un calo delle prestazioni del sistema mnemonico che consente di tradurre i pensieri in parole.
«Servono studi che approfondiscano questa associazione e le potenziali ... (Continua)

12/01/2016 17:40:00 Assolutamente da evitare soprattutto nel primo trimestre di gravidanza

La paroxetina aumenta il rischio di malformazioni nel feto
Assumere paroxetina nel corso del primo trimestre di gravidanza aumenta il rischio di malformazioni congenite, soprattutto di carattere cardiaco, nel feto. La paroxetina viene di solito prescritta per il trattamento di depressione, ansia, disturbo post-traumatico, disturbi ossessivo-compulsivi.
Lo studio, pubblicato sul British Journal of Clinical Pharmacology, è stato coordinato da Anick Bérard dell'Università di Montreal. Circa il 20 per cento delle donne in età fertile soffre di sintomi ... (Continua)

28/12/2015 11:48:29 Noto anche come Sizzurp, il miscuglio assicura lo sballo a prezzi modici

Sciroppo e sprite, la nuova droga si chiama Purple Drank
Si mischia la Sprite con il Makatussin, uno sciroppo per la tosse. Il risultato è uno stupefacente a basso costo che produce effetti euforizzanti. Allo stato euforico si associano però difficoltà motorie, letargia, mancanza di energia e una sensazione di dissociazione dal corpo. Come tutte le droghe, inoltre, anche la strana miscela produce dipendenza.
La droga, che non è una novità negli Stati Uniti dove molti rapper ne decantano le qualità nei loro versi, si sta trasformando in una moda ... (Continua)

28/12/2015 10:42:00 Studio svela le condizioni che pregiudicano la possibilità di diventare padre

Sterilità maschile, tanti i disturbi correlati
La funzionalità riproduttiva nell'uomo può essere compromessa da una serie di disturbi. Lo dice uno studio pubblicato su Fertility and Sterility da Michael Eisenberg, direttore del reparto di medicina e chirurgia riproduttiva maschile dell'Università di Stanford, in California.
A rendere meno probabile la paternità sono ad esempio il diabete e i problemi cardiovascolari, ma anche l'abuso di alcol e di droghe. Il team californiano ha utilizzato i dati di un'assicurazione privata relativi a un ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale