Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 1081 a 1090 DI 2660

11/09/2013 Integrazione dei due frutti aiuta a contenere l’infiammazione

More e lamponi per prevenire la gastrite
Bastano 150 grammi al giorno di lamponi e di more per prevenire l’infiammazione gastrica. La scoperta è frutto del lavoro dell’Università di Milano e della Fondazione Mach di San Michele all’Adige, in provincia di Trento.
Lo studio, pubblicato su Plos One, illustra nel dettaglio come gli ellagitannini contenuti nei frutti abbiano un particolare meccanismo d’azione che favorisce il contrasto dell’infiammazione gastrica.
La sperimentazione è durata due anni ed è stata condotta in ... (Continua)

11/09/2013 La corrente elettrica ne ferma il decorso
Nuova tecnica per fermare il cheratocono
Colpisce una persona su 500, in modo più o meno grave, con un'incidenza maggiore tra giovani, adolescenti e bambini. Se non diagnosticata tempestivamente o non trattata in modo corretto, può portare al trapianto di cornea. Si tratta del cheratocono, una malattia degenerativa della cornea fortemente invalidante che oggi, grazie a una nuovissima tecnica made in Italy, può essere risolta in 15 minuti con un intervento ambulatoriale senza controindicazioni.
“L'impatto sociale di questa malattia ... (Continua)
10/09/2013 16:18:04 Le differenze dovute a dosi, intervallo ed età di vaccinazione

Programmi di immunizzazione per diversi livelli di anticorpi
Non conta solo vaccinarsi per la malattia pneumococcica, ma è importante anche farlo secondo un programma corretto. È quanto emerge da un'analisi comparata effettuata da Judith Spijkerman, immunologa presso il Wilhelmina Children's Hospital dell'Università di Utrecht, nei Paesi Bassi, che sulla rivista Jama ha pubblicato un resoconto della sperimentazione.
“Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, oltre 800.000 bambini sotto i 5 anni sono morti per malattia pneumococcica nel 2000, ... (Continua)

10/09/2013 14:34:40 Nuova tecnica per rendere più preciso l'intervento
Tumore cerebrale, un laser facilita l'asportazione
Operare il cervello affetto da tumore potrebbe essere presto più facile. Uno studio realizzato da un team dell'Università del Michigan e da quella di Harvard è sfociato nella messa a punto di una nuova tecnica laser che consente di rendere più efficace ed accurata l'asportazione della neoplasia cerebrale, grazie alla distinzione a livello microscopico fra tessuto tumorale e tessuto sano.
Il risultato è stato pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine. Lo studio ha utilizzato dei ... (Continua)
10/09/2013 Disturbo utile a scoprire la demenza

Prosopagnosia, l'incapacità di riconoscere un volto
Osservare un volto noto, magari amato, e non riconoscerlo. È il tragico effetto di una rara malattia denominata prosopagnosia, un disturbo del sistema nervoso centrale che non consente a chi ne è affetto di riconoscere i volti delle persone in maniera corretta.
Le cause della malattia sono sempre rimaste oscure a dispetto dell'interessamento di molti scienziati come il neurologo tedesco Joachim Bodamer che ha coniato il nome alla malattia con i due termini greci “prosopon” (faccia) e ... (Continua)

10/09/2013 Non solo cattiva alimentazione e stile di vita scorretto fra le cause

Obesità e diabete, colpa anche dei batteri
Un progetto finanziato dall'UE ha scoperto che i microrganismi ospitati dal nostro organismo potrebbero avere conseguenze significative per la comparsa dell'obesità.
Il progetto, chiamato METAHIT, ha scoperto che i soggetti con una scarsa quantità di batteri intestinali presentavano il più alto rischio di sviluppare malattie legate all'obesità come il diabete di tipo II e l'aterosclerosi. Anche se le cause dell'obesità sono in parte dovute a fattori esterni, come uno stile di vita ... (Continua)

10/09/2013 Ma in gioco ci sono anche altri fattori

Una proteina causa l'infarto al mattino
Da una ricerca americana arriva una possibile spiegazione agli infarti mattutini. Un team della University of Cleveland ha trovato infatti un legame di tipo molecolare fra il ritmo circadiano del corpo e l'arresto cardiaco.
Lo studio, presentato durante un congresso dell'American Chemical Society, rappresenta il primo tentativo di mettere in luce quei meccanismi che si innescano nelle persone che muoiono a causa di un infarto appena svegli.
Secondo gli scienziati americani, a recitare un ... (Continua)

09/09/2013 La compliance aumenta grazie all'uso di un solo farmaco

I vantaggi di una polipillola
Tenere sotto controllo pressione, piastrine e colesterolo con un solo farmaco è possibile e anzi auspicabile. L'adozione di una polipillola aumenta infatti la compliance del paziente, ovvero l'aderenza alla terapia prescelta dal medico curante, diminuendo così i fattori di rischio cardiovascolare.
“È raro che pazienti con patologia conclamata usino a lungo termine la terapia preventiva per le malattie cardiovascolari”, spiega Simon Thom, professore di medicina e farmacologia all'Imperial ... (Continua)

08/09/2013 Una protesi invisibile per un effetto naturale

Nuova tecnica di mastoplastica per un seno più bello
La chirurgia plastica fa progressi e si muove verso il concetto di naturalezza. Una nuova tecnica mastoplastica punta infatti a ingrandire il seno ottenendo un effetto del tutto naturale grazie all'innesto di una protesi praticamente invisibile.
L'autore della nuova tecnica, ribattezzata Triple Plane Technique, è l'italiano Roberto Bracaglia, docente di Chirurgia Estetica presso la Facoltà di Medicina dell'Università Cattolica di Roma. Il prof. Bracaglia, che ha pubblicato il suo lavoro ... (Continua)

06/09/2013 Dopo Ozopulmin bloccati anche gli altri prodotti

Stop per nove farmaci Geymonat
Potrebbe allargarsi lo scandalo legato ai prodotti della casa farmaceutica Geymonat, che nel giugno scorso si era vista ritirare dal commercio Ozopulmin, un farmaco per la tosse usato soprattutto dai bambini, le cui vendite erano state bloccate a seguito di un'operazione dei Nas che aveva portato all'arresto di tre dirigenti della casa farmaceutica produttrice.
Ora l'Agenzia Italiana del Farmaco ha deciso in base a un provvedimento cautelativo anche la sospensione per altri nove farmaci ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale