Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 1201 a 1210 DI 2660

05/04/2013 18:00:52 Confermate le raccomandazioni che consigliano di aumentarne l'assunzione
Il rischio di ictus è ridotto da una dieta ricca di fibre
Ridurre il rischio di ictus non è un obiettivo di secondo piano. «Nel complesso, i nostri dati supportano le raccomandazioni dietetiche che consigliano di aumentare l'assunzione di fibre alimentari totali» afferma Diane Threapleton, ricercatrice dell'Università di Leeds, Regno Unito, e coautrice di una metanalisi pubblicata sulla rivista Stroke. «Una volta nello stomaco e nell’intestino tenue, le fibre solubili formano un gel, rallentando da un lato il tasso di assorbimento dei nutrienti e ... (Continua)
04/04/2013 La tecnica risveglia la corteccia frontale inibita dalla cocaina

Dipendenza da cocaina curata con l'optogenetica
Un team di ricerca americano guidato dall'italiano Antonello Bonci del National Institute on Drug Abuse (NIDA) di Bethesda ha pubblicato uno studio sulla dipendenza da cocaina, eliminabile attraverso una specifica tecnica chiamata optogenetica.
Lo studio, pubblicato su Nature, sostiene l'efficacia di questa nuova procedura dell'ingegneria genetica nell'azzeramento dell'interesse nei confronti dell'assunzione di cocaina. I ricercatori hanno prima indotto in un gruppo di topi da laboratorio ... (Continua)

04/04/2013 Ciclodestrina utile per combattere la rara patologia infantile

Un nuovo/vecchio composto contro la Niemann-Pick
Per contrastare gli effetti della malattia di Niemann-Pick di tipo C (Npc) potrebbe essere utilizzato un vecchio composto in uso per la preparazione di molti farmaci. Uno studio della Washington University School of Medicine ha studiato l'effetto della ciclodestrina nei confronti della patologia, una condizione che colpisce pochissimi bambini in tutto il mondo e che si caratterizza per un accumulo di colesterolo in vari organi come il cervello, la milza e i reni.
Il progressivo accumulo di ... (Continua)

04/04/2013 Vita più lunga grazie agli acidi grassi omega 3

Il pesce allunga la vita agli anziani
Mangiare pesce allunga la vita, anche quando si è già anziani. A dirlo è uno studio pubblicato su Annals of Internal Medicine da un gruppo di ricerca della Harvard School of Public Health e dalla Washington University.
Secondo lo studio, il consumo regolare di pesce, in una quantità pari ad almeno due porzioni a settimana, garantirebbe un allungamento della vita di 2,2 anni: “gli anziani con maggiori quantità di acidi grassi omega 3 nel sangue, presenti soprattutto nei pesci grassi, vivono ... (Continua)

04/04/2013 Curioso effetto collaterale della terapia in alcuni pazienti

Il gioco d'azzardo nei malati di Parkinson
L’8% dei pazienti con Parkinson sviluppa un curioso effetto collaterale alle cure: si trasforma in un giocatore d’azzardo, un vero e proprio scommettitore compulsivo.
Ad oggi non è chiaro cosa “scatti” nel cervello di chi scommette senza freno in assenza di una patologia neurologica alla base, ma uno studio condotto dai ricercatori coordinati da Alberto Priori dell’Università degli Studi di Milano, insieme agli scienziati del Policlinico di Milano, dell’Istituto Neurologico Besta e ... (Continua)

04/04/2013 Nuova ricerca segnala l'efficacia dell'intervento in casi specifici

Tonsillectomia da adulti, a volte è utile
Di fronte a mal di gola ricorrenti e gravi, la tonsillectomia può essere una valida opzione terapeutica anche in età adulta. A dirlo è una ricerca condotta da Timo Koskenkorva dell'Ospedale Mehilainen di Helsinki, in Finlandia.
Secondo il ricercatore finnico, infatti, l'intervento chirurgico di asportazione delle tonsille avrebbe come effetto la riduzione nella frequenza dei mal di gola e di conseguenza la diminuzione degli antibiotici assunti. La ricerca, pubblicata sul Canadian Medical ... (Continua)

03/04/2013 14:49:32 Fra i trattamenti più richiesti nell'ultimo periodo

L’ossigenoterapia per il viso
Quest’anno più che dalla prova costume le donne sembrano essere ossessionate dalla perfezione della pelle del viso. In primavera, in particolare, crescono le richieste di trattamenti specifici per il viso e per il collo per arrivare all’estate con una ritrovata luminosità e con un colorito ravvivato, grazie all’intervento della medicina estetica.
Abbondano creme e sieri (ultimo ritrovato, purtroppo non alla portata di tutti, la crema al veleno di api, detta anche "botox naturale" per gli ... (Continua)

03/04/2013 La neurostimolazione e le altre metodiche

Il dolore cronico sparisce con un chip
Ne soffre una persona su 5, una su 11 quotidianamente. È il dolore cronico, un problema molto diffuso, anche se sottovalutato: solo il 2% di chi ne è afflitto si rivolge al medico per risolverlo. Pochi sanno infatti che esistono tecniche molto avanzate per migliorare la situazione e veri e propri centri specializzati che hanno come obiettivo la terapia e la cura del dolore.
“Si definisce dolore cronico benigno un dolore che dura da almeno sei mesi le cui cause spesso non sono ben note o, ... (Continua)

03/04/2013 Gli acidi contenuti nell'olio riducono il grasso addominale

L'olio di canola per la sindrome metabolica
Dall'olio di canola un aiuto contro la sindrome metabolica. A scoprirlo è un team della Penn State University guidato da Penny Kris-Etherton che ha presentato uno studio nel corso dell'incontro annuale dell'American Heart Association che si è tenuto a New Orleans.
Stando ai risultati della ricerca, gli acidi grassi mono-insaturi dell'olio di canola avrebbero l'effetto di ridurre il grasso addominale e di conseguenza il rischio di sindrome metabolica. L'olio di canola è un olio vegetale ... (Continua)

29/03/2013 Utilizzato l'impianto di fili sottocutanei

Nuova tecnica di lifting non chirurgico
JBP V-LIFT è una nuova tecnica per il trattamento dei cedimenti della cute del viso e del collo, fenomeni che si producono nel corso degli anni per effetto gravitazionale e per l’usura dei tessuti, in particolare il collagene e l’elastina.
La forma naturale del viso nei soggetti giovani è paragonabile ad una ”V“, ma quando il volto invecchia si crea il processo inverso dando origine ad una ”V rovesciata“, più simile ad una “A”. Infatti molte persone tentano di combattere questo fenomeno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale