Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 1221 a 1230 DI 2660

18/03/2013 Impatto positivo anche sulla capacità di ricerca visiva

I videogiochi migliorano la capacità di lettura
La capacità di scovare con lo sguardo elementi specifici nella confusione può essere migliorata grazie ai videogiochi. A dirlo è un nuovo studio dell'Università di Toronto che ha studiato l'influenza dei videogames sulle qualità visive dei soggetti che giocano con regolarità.
La ricerca mostra come i giocatori incalliti siano più abili nella ricerca visuale rispetto alla media. L'effetto è stato dimostrato anche grazie a una full immersion di videogiochi della durata di dieci ore, alla fine ... (Continua)

15/03/2013 09:50:37 L'ausilio della tecnologia nella pratica chirurgica

Rivoluzione 3D in medicina
La visualizzazione medica usa il computer per creare immagini tridimensionali basandosi sui dati della diagnostica per immagini. È un campo della scienza relativamente nuovo che, nonostante la sua giovane età, ha già rivoluzionato la medicina.
La maggior parte della medicina moderna si basa sulla diagnostica per immagini tridimensionale resa possibile dagli scanner per la risonanza magnetica e gli scanner per la tomografia computerizzata (TC), che producono immagini 3D a partire da elementi ... (Continua)

15/03/2013 Probabilità ridotte per chi consuma le bevande

Tè verde e caffè, uno scudo contro l'ictus
Bevendo caffè e tè verde si riduce del 20-30 per cento la possibilità di insorgenza dell'ictus. A dirlo è una ricerca giapponese realizzata dal Centro nazionale per le malattie cardiovascolari e cerebrali e pubblicata sulla rivista di settore Stroke.
I ricercatori nipponici hanno portato avanti un vasto studio su un campione di oltre 83 mila soggetti, dividendoli in due gruppi a seconda del consumo di caffè o di tè verde e seguendoli per 13 anni. Al netto di altri fattori di rischio, come il ... (Continua)

13/03/2013 Impiantato il primo esemplare in Italia
Un neurostimolatore compatibile con la risonanza magnetica
È avvenuto nei giorni scorsi, presso l’ospedale Molinette dell'Azienda Città della Salute e della Scienza di Torino, il primo impianto in Italia di un dispositivo di neurostimolazione midollare indicato per il trattamento del dolore cronico, compatibile con la Risonanza Magnetica Integrale (MRI).
Si tratta del primo sistema impiantabile ad aver ricevuto, a gennaio 2013, il marchio di Conformità Europea (CE) di compatibilità con la Risonanza Magnetica (MRI) integrale, in specifiche ... (Continua)
13/03/2013 Una tossina del veleno d'ape da usare come misura di prevenzione

Dalle api un rimedio contro l'Aids
Non è la prima volta che le api vengono tirate in ballo in ambito medico, ma in questo caso si parla di Hiv. Uno studio della Washington University School of Medicine di St Louis ha segnalato la possibilità che il veleno d'ape possa contenere al suo interno una sostanza utile a contrastare il virus che porta all'Aids, la sindrome da immunodeficienza acquisita.
La sostanza in questione si chiama melittina ed è la principale tossina del veleno d'ape, in passato associata a un effetto benefico ... (Continua)

13/03/2013 Mangiare in modo distratto e i sensi di colpa minacciano la nostra alimentazione

Serenità e buona memoria per stare a dieta
Quando si sta a dieta la componente psicologica è fondamentale. Come afferma uno studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, ricordare cosa si è mangiato aiuta a mangiare meno al pasto successivo.
I ricercatori, provenienti da diversi centri britannici, hanno analizzato 24 studi sull'argomento che avevano coinvolto sia persone in sovrappeso che soggetti senza problemi di linea: “anche se non è chiaro quale sia l'aspetto della memoria importante, la vividezza delle immagini ... (Continua)

12/03/2013 17:23:07 Lo suggeriscono i risultati di una ricerca pubblicata su Cancer
Il rischio di melanoma potrebbe essere ridotto dall’aspirina
Nell'ambito del Women Health Initiative, un progetto di ricerca del National Institutes of Health (Nih), sono state osservate 58.806 donne caucasiche di età compresa tra i 50 e i 79 anni per un periodo di 12 anni, alle quali è stato chiesto all'inizio dello studio quali medicine prendessero, cosa mangiassero e quali attività facessero. Il 75% delle partecipanti faceva uso regolare di aspirina (325 mg almeno due volte a settimana), mentre il 25% faceva uso di una dose inferiore del ... (Continua)
08/03/2013 18:16:41 Le conclusioni di uno studio epidemiologico nelle donne tra i 45 e i 60 anni
La menopausa non influisce sull'incontinenza urinaria
Se la menopausa determina un aumento del rischio di andare incontro ad incontinenza urinaria è un argomento controverso per la difficoltà di discernere tra effetti della menopausa e dell'invecchiamento dei tessuti; inoltre alcuni fattori confondenti, come il peso e le gravidanze, possono complicare il quadro da analizzare. Ha fatto chiarezza uno studio, pubblicato su Maturitas, basato sulla revisione della letteratura riguardo all'epidemiologia dell'incontinenza urinaria nelle donne tra i ... (Continua)
07/03/2013 La bevanda contrasta la formazione di placche amiloidi

Il tè verde contro l'Alzheimer
Agli innumerevoli effetti benefici indotti dal tè verde si aggiunge ora una protezione nei confronti dell'Alzheimer. A dirlo è una ricerca dell'Università del Michigan pubblicata su Pnas, secondo cui una molecola contenuta nella bevanda avrebbe l'effetto di ostacolare la formazione di placche amiloidi nel cervello attraverso l'inibizione di specifiche proteine associate non solo all'insorgenza del morbo di Alzheimer, ma anche di altre patologie neurodegenerative.
I ricercatori hanno ... (Continua)

07/03/2013 Associazione beclometasone-formoterolo dà risultati positivi

Nuovo approccio terapeutico per l'asma
Per combattere l'asma si può scegliere una strada nuova. È una ricerca internazionale con regia italiana che ha coinvolto 183 centri di 14 paesi europei a tracciare la via. Si tratta di utilizzare i farmaci già noti, ma secondo una procedura diversa.
I ricercatori, che hanno pubblicato i risultati su Lancet Respiratory Medicine, hanno scoperto che l'associazione fissa beclometasone-formoterolo in formulazione spray extrafine, indicata nel trattamento regolare dell'asma, può esercitare un ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale