Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 1351 a 1360 DI 2660

10/09/2012 15:35:42 Si contraggono nei luoghi di villeggiatura e si diffondono in aula
A scuola dopo le vacanze, attenzione ai pidocchi
Vacanze addio, migliaia di ragazzi sono pronti a tornare sui banchi di scuola. Se a preoccupare i più piccoli è il ritorno ai lunghi orari di lavoro e ai compiti in classe, quel che maggiormente temono i genitori, con la riapertura delle scuole, è la ricomparsa di malattie infettive e diffusive. Tra queste, la Società Italiana di Infettivologia Pediatrica (SITIP) segnala il riemergere della pediculosi, una parassitosi molto comune provocata dai pidocchi, che presenta un picco di diffusione ... (Continua)
10/09/2012 Creata pillola priva di effetti collaterali

L'ora del pillolo
Una nuova ricerca si avvicina alla messa a punto dell'ormai celebre “pillolo”, l'anticoncezionale maschile. La sperimentazione è della Texas University ed è stata pubblicata su Cell. Il nuovo farmaco sembra privo di effetti collaterali e punta a rendere gli uomini solo temporaneamente sterili.
L'autrice della ricerca, la dott.ssa Qinglei Li, spiega: “si tratta di una pillola basata su un composto chiamato JQ1 che funziona come un inibitore della produzione di sperma e della sua mobilità. ... (Continua)

06/09/2012 10:54:04 Sfatato il mito dei suoi effetti sulla salute

Cibo biologico? Più buono ma non più nutriente
È certamente più buono, in molti casi più saporito, e comunque rispettoso dell'ambiente, ma non ha alcun effetto positivo sulla salute. Parliamo del cibo biologico, studiato a fondo da un'équipe dell'Università di Stanford che ha analizzato una serie di dati relativi a molti alimenti bio, confrontandoli con quelli di prodotti della normale filiera commerciale.
Stando a quanto risulta dai dati pubblicati su Annals of Internal Medicine, gli alimenti biologici non presentano una maggior ... (Continua)

06/09/2012 Effetto catastrofe in agguato per chi non riesce a gestire il proprio dolore
Il dolore si combatte anche con la testa
Combattere l’“effetto catastrofe” per ridurre il dolore, è la sfida lanciata dagli oltre 7 mila esperti riuniti a Milano per il 14° Congresso Mondiale sul Dolore.
La tendenza a rimuginare sul proprio dolore porta a enfatizzarlo e ingigantirlo: numerosi studi dimostrano che il 7 e il 31% del dolore percepito è determinato dal cosiddetto “effetto catastrofe”. Oggi sono disponibili tecniche e trattamenti psicosociali per gestire il dolore, ma gli esperti sottolineano come siano ... (Continua)
10/08/2012 E rende la madre più attenta e sensibile

Il parto naturale fa bene al cervello del bambino
Grazie al parto naturale, i livelli di una proteina importantissima per lo sviluppo cerebrale aumentano. Ciò non si verifica se si adotta il cesareo. A scoprirlo è una ricerca dell'Università di Yale pubblicata su PLoS One.
Lo studio, effettuato su cavie, ha analizzato l'effetto di diversi tipi di parto sui livelli di una specifica proteina, la Ucp2, nota per il suo ruolo nello sviluppo neuronale dell'ippocampo, l'area del cervello preposta al mantenimento della memoria a lungo e breve ... (Continua)

09/08/2012 14:19:49 L'effetto del sirolimus aumenta di tre volte

Il succo di pompelmo aiuta in caso di cancro
Il succo di pompelmo potrebbe rivelarsi un valido alleato nella lotta al cancro. Una ricerca della University of Chicago Medicine ha infatti appurato che il consumo di succo di pompelmo ha come effetto l'aumento dell'efficacia di sirolimus (chiamato anche rapamicina), un farmaco spesso utilizzato in caso di trapianto, ma che ha mostrato recentemente la capacità di contrastare la proliferazione incontrollata legata al cancro.
La ricerca, pubblicata su Clinical Cancer Research, ha mostrato che ... (Continua)

07/08/2012 15:33:39 Chi soffre di allergia ha una protezione dal tumore cerebrale

Allergie come difesa naturale contro il cancro
Qualche starnuto durante la giornata potrebbe valere una buona protezione nei confronti dei temibili gliomi, un tipo di tumori al cervello. A dirlo è una ricerca della Ohio University pubblicata sul Journal of the National Cancer Institute.
I ricercatori americani hanno condotto lo studio prendendo in esame campioni di sangue da una coorte di volontari anni prima dell'infausta diagnosi di glioma. Secondo i dati, i pazienti il cui sangue mostra gli anticorpi associati alle allergie hanno ... (Continua)

07/08/2012 Benefici sia per la mamma che per il bambino

Il salmone fa bene alla gravidanza
Mangiare pesce, soprattutto salmone, durante la gravidanza aumenta i livelli di acidi grassi omega 3 nel latte materno. Lo dice uno studio dell'Università di Reading pubblicato sul Journal of Nutrition, sottolineando l'importanza degli omega 3 per la crescita del bambino.
Tuttavia, i ricercatori hanno anche scoperto che il salmone ha un altro effetto, stavolta non positivo, ovvero l'abbassamento della quantità di immunoglobuline, un anticorpo che protegge i piccoli dalle infezioni. Per ... (Continua)

06/08/2012 10:21:31 Rischio calcoli con un consumo esagerato

Il tè freddo mette a rischio i reni
In questi giorni un bicchiere di tè freddo è come manna dal cielo, viste le temperature africane che contraddistinguono questo periodo dell'estate. Tuttavia, un consumo esagerato di questa bevanda potrebbe mettere a rischio i reni e provocare dei calcoli.
A dirlo sono gli esperti della Loyola University di New Orleans, che ricordano come il tè abbia al suo interno grandi quantità di ossalato, una delle sostanze che favorisce appunto la calcolosi renale. John Milner, responsabile del ... (Continua)

01/08/2012 12:15:28 Studio dimostra il ruolo degli estrogeni nelle malattie neurodegenerative
I neuroni “chiedono aiuto” agli estrogeni per sopravvivere
Gli estrogeni, ormoni sessuali steroidei conosciuti soprattutto per il loro ruolo nella regolazione dello sviluppo e delle funzioni del sistema riproduttivo, influenzano anche l’attività dei neuroni, svolgendo perciò un ruolo significativo nell’insorgenza e nel decorso di malattie neurodegenerative e demenze, quale il morbo di Alzheimer. È questo quanto hanno osservato in laboratorio i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con ricercatori americani, descrivendo poi il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale